Decorare il garage: ora sarà più facile con queste idee

· 25 novembre 2018
Decorare il garage e renderlo uno spazio fruibile anche da voi oltre che dalla vostra auto, è un'impresa che vi darà grandi soddisfazioni. Ecco come.

Decorare il garage è uno dei compiti più difficili che dobbiamo affrontare se vogliamo che questo spazio sia bello a vedersi, oltre che funzionale.

Il garage è uno dei grandi dimenticati nel processo di decorazione. Questo si deve, tra le altre cose, al fatto che la maggior parte delle persone intende questo spazio come luogo di deposito.

In questa occasione parleremo di come decorare il garage, degli stili e dei modi di ottimizzare lo spazio. 

Il grande dimenticato

Di norma il garage viene utilizzato per riporci l’automobile e per conservarci tutto ciò che non possiamo tenere in casa.

Allo stesso modo, però, possiamo anche approfittare di questo spazio e sfruttarlo per altre attività. 

Un garage ben organizzato può anche essere utilizzato come luogo di riposo, locale di intrattenimento o laboratorio di bricolage. Tutto dipende dalla concezione che ha il proprietario.

Per questo motivo, prima di iniziare con le decorazione del garage è fondamentale che pensiate a qual è la sua funzionalità, o a quella che vorreste fosse. 

Per pianificare l’organizzazione e la decorazione dovete pensare anche agli elementi più grandi come automobili o moto che normalmente vengono custoditi nel garage. Questi andranno a determinare lo spazio disponibile.

 2 in 1

È possibile avere in garage un laboratorio di bricolage? La risposta è sì, certamente sì. 

Garage con tavolo da lavoro

Nel garage è possibile tenere tutto ciò che desiderate con una perfetta organizzazione dello spazio.

Qui di seguito vi daremo alcune idee per avere un locale “2 in 1”.

  • Locale comune di intrattenimento: si tratta di dividere il garage in due parti. In una andremo a metterci l’auto, mentre nell’altra piazzeremo un tavolo da biliardo o da poker. Possiamo anche includere un divano e una televisione, oppure un proiettore ed uno schermo per vedere i film. Non dimenticate di mettere anche un piccolo frigorifero dove tenere al fresco le bibite per gli ospiti.
  • Laboratorio di bricolage: questa è un’idea fantastica se siete dei tuttofare e vi piace particolarmente lavorare su progetti di manualità. L’elemento principale che dovrete includere è un tavolo da lavoro resistente e di dimensioni consone allo spazio disponibile. È anche importante che investiate in un contenitore per strumenti e materiali.
  • Salotto extra: se vi piace ricevere ospiti adorerete questa idea. Consiste nel creare in garage uno spazio accogliente e più intimo per ricevere i vostri amici più speciali.  Un comodo divano o dei pouf sono elementi essenziali in questo tipo di progetto. Potete anche metterci delle sedie a dondolo o un’amaca fissata al soffitto. Un minibar sarebbe perfetto per tenere alcune bibite o degli snack da condividere. Ovviamente questo tipo di idee richiede un po’ di cautela nella realizzazione, in quanto è necessario tenere in considerazione le dimensioni dell’ambiente, l’illuminazione e la ventilazione.
  • Palestra: abbiamo sempre meno tempo per andare fino alla palestra, quindi perché non averne una in casa? Il garage è un luogo perfetto per creare la vostra sala pesi, oppure per yoga o pilatesQuesto progetto richiede un investimento maggiore o minore a seconda dei materiali sportivi che sceglierete e degli elementi che volete includere, come gli specchi.
Garage con palestra inclusa

Gli stili del garage

Una volta che abbiamo capito le possibilità del nostro garage e le funzionalità che vogliamo darci, è ora di pensare allo stile con cui andremo a decorarlo.

Normalmente i garage sono spazi scuri, con poca luce ed i colori che dominano sono quelli scuri.

Se desideriamo rinnovare questo spazio è importante pensare ai colori delle pareti. È saggio cambiare verso colori più chiari per dare luminosità ed ampiezza.

In questo caso, inoltre, dovete trovare vernici resistenti e facili da pulire, in quanto tenderanno a sporcarsi con facilità.

Gli stili più abituali per decorare i garage sono:

  • Moderno: questo stile è caratterizzato da elementi minimalisti. Linee semplici e dritte, ed uso di figure geometriche. Per quanto riguarda il colore, spiccano le combinazioni monocromatiche.
  • Personalizzato: qui l’immaginazione e la creatività non hanno limiti. Si tratta di garage a tema e totalmente personalizzati.  Ad esempio, molti si ispirano ai box della Formula 1. Questo stile di decorazione prevede un tipo di investimento molto maggiore, in quanto si trasforma tutto il garage, dal pavimento al soffitto. Nonostante ciò, il risultato è impressionante.
  • Classico: i garage classici si caratterizzano per essere come quelli dei film americani. Grandi, con molto legno ed accoglienti. Uno spazio che può essere usato per molte cose e on solo per metterci l’auto. In questo stile troviamo garage industriali o rustici. Lo stile classico, grazie al suo aspetto, è perfetto per creare i salotti extra di cui abbiamo parlato in precedenza. 
Garage con portone in legno

Conclusione

Per avere un garage diverso dagli altri e molto funzionale, dobbiamo concepire questo spazio non solo come luogo di deposito ma anche come luogo dove sviluppare i nostri progetti, divertirci con i nostri amici o rilassarci. 

Quando cambiano le nostre idee, cambia anche il nostro garage. Decorare questo locale non deve essere un compito da dimenticare. Conviene tenerlo in considerazione anche se lo usiamo soltanto per riporci l’auto.

Curate i dettagli, come gli spazi di deposito, i colori e l’illuminazione (potete anche mettere un’insegna al neon). Questo farà sì che il vostro sia diverso dagli altri ed abbia molta personalità e stile.