Combinazioni di colori caldi per la vostra camera da letto

· 9 ottobre 2018
I colori caldi possono aiutarvi a creare una camera da letto più accogliente e alla moda.

La scelta corretta dei colori può diventare una sfida; scegliere quelli più appropriati può essere complicato. Nell’articolo di oggi, vi spieghiamo alcuni aspetti della combinazione di colori caldi per la vostra camera da letto.

L’obiettivo principale che dovreste tenere a mente è quello di compiacere la vostra vista ogni giorno con i toni della vostra stanza. Non è piacevole vivere in un posto che non ci fa sentire a nostro agio. E i colori caldi hanno proprio l’effetto di farci sentire a casa.

Perché usare i colori caldi?

I toni caldi, da una parte, trasmettono un senso di tranquillità e calma; e dall’altra, esprimono positività e raccoglimento.

Si potrebbe dire, quindi, che agiscono direttamente sull’umore di ogni individuo e, di conseguenza, sulla propria salute, poiché sentirsi felici è sinonimo di benessere.

Il contrario sarebbero i toni freddi. Questi sono molto accesi e trasmettono sensazioni diverse: stimolazione, attività, tensione, freddo, ecc.
Colori caldi

Tipologie

Non tutti i colori trasmetteranno le stesse sensazioni né daranno un carattere identico alle persone; pertanto, vi consigliamo i seguenti tipi di colore per la vostra camera da letto:

  • Terrosi (ocra, marrone chiaro, …): si combinano molto bene con altri elementi della stanza. Trasmettono stabilità, neutralità e tranquillità.
  • Granata: sfondo perfetto per abbinare e decorare. Potete dare molto risalto con questo colore. Offre sensazioni di rilassamento, calore, calma.
  • Giallo caldo: non usate un giallo forte o un giallo brillante, meglio una tonalità che si avvicina all’arancio. È un tono elegante, sereno e offre molta luce.
  • Viola-rossastro: un tono elegante e alternativo, può essere più complesso da abbinare, ma ha il pregio dell’originalità.
Camera da letto con i colori della terra.

La combinazione

Il nocciolo della questione sta nel combinare il colore della parete con gli elementi presenti nella stanza. Studiate seriamente quale scopo intendete raggiungere.

È essenziale che non cambiate la vostra prospettiva delle cose; se il vostro obiettivo è uno, provate a raggiungerlo e non fare esperimenti combinando colori che, a lungo andare, generano difficoltà nell’armonia del tutto.

I colori caldi attirano gli altri elementi decorativi, li completano e si adattano perfettamente.

Nel caso dei mobili, se anche questi sono in un colore caldo, la vicinanza con le pareti rende una sensazione di spaziosità e continuità perfetta per la decorazione delle stanze.

D’altra parte, non si dovrebbero usare solo toni caldi per ogni singolo elemento della stanza. È possibile ottenere l’equilibrio visivo tra colori caldi e freddi.

Un pezzo di arredamento o oggetto in tonalità fredde contrasta con lo sfondo che serve come strumento per evidenziare la sua forma e dargli più risalto.

Inoltre, i colori caldi (terroso, rossastro o granata) offrono vitalità, fermezza, consistenza e serietà, concetti che mancano nei toni freddi di un mobile.

Per quanto riguarda il copriletto, che ha una grande presenza in una camera da letto, si abbina perfettamente ad un arredamento in colori caldi se è scuro (grigio, blu scuro, nero, ecc.)
Combinazione di colori caldi.

Combinazione secondo lo stile

Non rendete monotona la vostra camera da letto; è meglio dare energia e generare armonia attraverso l’equilibrio e il contrasto. Tuttavia, sapete quali colori si adattano a ciascuno stile?

In primo luogo, all’interno dello stile rustico, evidentemente il color terra è, senza dubbio, un componente indispensabile che può essere combinato perfettamente con altri colori come il verde.

Anche il legno, evidentemente, andrebbe preso in considerazione per lo stile rustico.

Toni caldi per una camera da letto rustica:

  • terracotta
  • marrone
  • ocra
  • terra bruciata.

Nel caso in cui si desideri aggiungere eleganza e glamour, il colore “cioccolato” è una buona risorsa; può essere combinato perfettamente con toni bianchi o altri toni scuri.

Un altro stile, completamente diverso, è il minimalismo. La linea e la levigatezza del suo design dimostrano un carattere più semplice e alternativo. Quali colori possiamo combinare qui?

I colori scuri, come il nero o il blu scuro, aiutano la linea e la semplicità delle forme; ma anche il granata può avere una presenza in questo stile.

Si consiglia di evitare i colori della terra per questo stile; è invece meglio usare il bianco esalta anche la purezza delle strutture minimaliste.

Colori adatti al minimalismo:

  • Granata, rosso…
  • Toni scuri in generale: neri, blu scuro, grigi scuri…
  • Bianco, bianco crema…
  • Color legno
Camera da letto minimalista con colori caldi.

Conclusione

Tenete a mente questi suggerimenti per raggiungere l’obiettivo dichiarato: portare calore nella vostra stanza. Indubbiamente, è importante non solo dipingere le pareti, ma combinare i vari elementi con i colori giusti.