Arredamento per bambini: consigli utili

8 Settembre 2019
L'arredamento per bambini deve essere bello, comodo, robusto e facile da pulire. Ecco i nostri consigli.

Avete bambini in casa e vi interessa sapere quale tipo di mobili è più adatto alla loro cameretta? Bene, siete nel posto giusto! Di seguito troverete una serie di consigli sull’arredamento per bambini.

L’arredamento delle camere dei vostri figli deve innanzitutto essere di alta qualità e adattarsi perfettamente alle caratteristiche e alle necessità di chi se ne servirà più di tutti: i bambini. Bisogna puntare su mobili sicuri, facili da pulire, resistenti e comodi. 

Si può chiedere di più? Certamente, l’arredamento deve anche contribuire alla creazione di un ambiente gradevole per i piccoli e per i loro genitori. È per questo che prima di iniziare ad arredare la cameretta dei bambini bisogna tenere in considerazione alcuni punti fondamentali. Vediamoli insieme.

Arredamento per bambini: requisiti fondamentali

Stanzetta dei bambini

Sicurezza

Le porte degli armadi e i cassetti devono combaciare perfettamente e aprirsi con dolcezza. Bisogna assicurarsi che questi ultimi siano dotati di paraspigoli e serrature di sicurezza per evitare che il cassetto esca dai bimari

Pochi ma versatili

Un altra norma basilare da seguire quando si arreda la camera dei bimbi è la semplicità: l’arredamento della cameretta dei bambini deve essere il più semplice possibile.L’arredamento di una cameretta si basa sulla presenza di pochi mobili ‘chiave’.

La cosa più pratica da fare è acquistare l’arredamento necessario per ogni tappa della crescita e aggiungere mobili man mano che cambiano le necessità del bambino.

Trasformabili

Se volete risparmiare denaro, la cosa migliore è optare per mobili capaci di trasformarsi, che vi aiutino a soddisfare diverse esigenze senza dover necessariamente aggiungere dei complementi.

È raccomandabile anche l’uso di mobili facili da spostare o pieghevoli. Mobili di questo tipo possono adattarsi meglio alle stanze dei bambini.

A misura di bimbo

I mobili per bambini devono essere adeguati alle necessità e alle abitudini dei vostri piccoli. Per questo, nella scelta di armadi, sedie e tavolini, è preferibile optare per mobili bassi che si adattino alla statura dei bimbi per non ostacolare i loro movimenti.

Mobili per bambini: un piccolo grande mondo

Mobili a misura bimbo, giocattoli, materiali resistenti… I bambini possono contare su un gran numero di alleati che rendono la loro vita quotidiana più piacevole.

Alcuni di questi elementi li aiutano a sentirsi più comodi e sicuri, mentre altri li invoglieranno a scoprire il mondo e a sviluppare il loro universo di fantasia.

Tutti a letto!

Arredamento per bambini sui toni del verde

Il momento migliore per fare il passaggio dalla culla al lettino è quando i vostri bimbi saranno in grado di scavalcare le barriere della culla. Generalmente ciò accade intorno ai 2 anni di età.

Ovviamente ci sono anche altri fattori in gioco, come ad esempio la personalità del bambino e la presenza di fratelli. Solitamente quando il bambino ha un fratello maggiore il trasferimento avviene in maniera più veloce.

Esiste un’ampia offerta di lettini per bambini, alcuni sono davvero molto simpatici, dai colori sgargianti e dalle forme insolite. Un’ opzione davvero consigliabile è quella del letto a scomparsa, che oltre a contenere due letti in uno, durante il giorno si trasformerà in un comodo divanetto.

Tuttavia, se volete sfruttare al massimo la superficie della stanza l’opzione migliore è il letto a soppalco, poiché vi permettono di sfruttare lo spazio sottostante come meglio credete.

Anche i letti a scomparsa a muro – che vengono inseriti negli armadi- possono risultare interessanti in questo senso in quanto vi permettono di guadagnare spazio per la zona gioco e la zona studio.

Scrivania per bambini

Quando devono studiare e fare i compiti i bambini devono stare comodi per ridurre al minimo le fonti di distrazione. Per questo motivo è consigliabile che le mensole e le cassettiere in cui vengono riposti i libri e il materiale scolastico si trovino vicino alla scrivania.

La sedia e la scrivania devono formare uno spazio adatto all’altezza del vostro piccolo. Per questo è preferibile optare per sedie ad altezza regolabile che permettano a bambini di poggiare i piedi a terra e mantenere le ginocchia al livello del bacino. È inoltre consigliabile che lo schienale sostenga la schiena in maniera adeguata.

Per essere comoda una scrivania dovrebbe avere una misura compresa tra i 60 e i 100 centimetri di larghezza. Si raccomanda la scelta di un colore chiaro dalla finitura opaca per evitare che la luce rimbalzi sulla sua superficie provocando fastidiosi riflessi.

Arredamento per bambini: altre opzioni

Sgabelli

Sgabelli, tavolino e giocattoli

Solitamente hanno fantasie allegre ed hanno i bordi arrotondati. Il materiale per eccellenza di questi complementi d’arredo è la plastica, soprattutto il PVC, per via della sua resistenza e della facilità con cui può essere pulito.

Poltrone gonfiabili

Sono una buona idea per dare un aria divertente alla stanzetta. Ai bambini piace sedercisi o giocarci sopra. Inoltre sono molto pratiche poiché essendo molto leggere possono essere spostate con facilità.

Amache

Amaca in una cameretta per bambini

I vostri bambini possono usarle per riposarsi o per giocare. L’importante è che siano ben imbottite ed ergonomiche affinché i piccoli stiano in una posizione consona e comoda.

Seggioloni

Bambino sul seggiolone

Solitamente i seggioloni hanno sia la seduta che il poggiapiedi regolabile sia in altezza che in profondità, quindi permettono ai vostri bimbi di riposare la schiena più comodamente in ogni tappa della loro crescita. Inoltre, quando il bambino è ormai grande, è possibile trasformarli in una sedia. 

Come potete vedere, scegliere i mobili per i vostri bambini non deve essere per forza un’ impresa impossibile. Seguite alcuni dei consigli appena letti e vedrete che bel risultato!