Tappeti damascati: combinazioni e utilizzo

22 Settembre 2019
Se volete elevare l'immagine della vostra casa, questo tipo di tappeti fa al caso vostro: le doneranno eleganza, esotismo e un carattere alternativo.

Di solito quando decoriamo uno spazio è nostro interesse che diventi un luogo originale e innovativo. Per questo, tendiamo a porci un obiettivo: differenziarci attraverso l’uso di piccoli dettagli. Oggi vi vogliamo parlare di un elemento decorativo bello e colorato: i tappeti damascati.

Spesso e volentieri utilizziamo per le nostre case toni neutri che donano un’aria di semplicità all’ambiente e danno un tocco di colore alla casa. Tuttavia, esistono alternative che spesso non teniamo in considerazione ma che possono rivelarsi esteticamente molto interessanti.

I tappeti damascati sono una risorsa esotica e fine. Le trame e i disegni di questo fantastico tessuto, se utilizzato nei tappeti, vi permetteranno di elevare l’immagine della vostra casa, e il tutto grazie alla particolarità di queste stampe.

Da dove arriva il damasco?

Tappeto damascato

L’origine di questo tipo di tessuto risale ai disegni detti damascati, ovvero realizzati con un solo ordito, e che creano un effetto più brillante o più scuro a seconda dei casi. Dove si trovavano questi disegni? Principalmente nei tessuti delle vesti e della biancheria della casa.

Si ritiene furono creati a Damasco, in Siria, terra rinomata per la costante ambizione di abbellire e ornare le case, così come per la tradizione relativa i brillanti e altri gioielli che venivano messi in mostra per creare un’estetica più lussuosa.

Altre voci discordanti sostengono invece che questo tipo di tessuto provenisse direttamente dalla Cina, il che lascia ancora un’ombra di dubbio sulle reali origini del damasco. Quel che è certo è che la Siria è stata la principale fonte di ispirazione per le sue trame e disegni.

Tappeto in cotone: morbido e fermo

Tappeti in un negozio

Anche se non sembrerebbe, il cotone può essere utilizzato per la realizzazione dei tappeti. La cosa positiva di questo materiale è che può essere lavorato con diverse tecniche, e una di queste è l’applicazione delle trame damascate. Che tipi di tessuti possiamo trovare?

  • Il primo aspetto di cui tener conto è l’incredibile morbidezza del cotone, con una texture tra le più piacevoli da avere ai nostri piedi. Inoltre si tratta di un materiale piacevole alla vista oltre ad essere resistente e fermo. Come i tappeti in tessuto naturale, non si guasta facilmente.
  • I disegni che troviamo principalmente nei tappeti damascati sono le forme geometriche. Di solito appaiono cerchi, triangoli, rombi e linee che si intrecciano per dare forma a qualche contenuto.
  • A volte non appare un disegno particolare o troppo intricato; al contrario, spesso le composizioni sono semplici e si tramutano in vari motivi ripetuti. Ad ogni modo, ogni sezione del tappeto è diversa e si distingue dalle altre.
  • Dall’altro lato, i tessuti damascati possono anche mostrare forme particolari come stelle, piante o forme intrecciate tra loro che creano l’effetto di composizioni più complesse. In questo caso, si denota un gusto squisito ed alternativo.

I tappeti damascati permettono di ottenere l’unione tra eleganza e il carattere alternativo.

Combinazioni cromatiche con i tappeti damascati

Tappeto damascato su pavimento di legno

I tappeti damascati non sono caratterizzati soltanto da una serie di motivi geometrici e lineari; anche i colori giocano un ruolo fondamentale per stabilire un contrasto ed elevare il contenuto del disegno stesso.

Naturalmente, in commercio esistono tappeti di tutti i tipi e dalle combinazioni molto variopinte. Tuttavia, le più richieste sono quelle a sfondo bianco con trame scure, che permettono di estrapolare al meglio i motivi verso l’esterno. Lo stesso accade nel caso di motivi chiari su uno sfondo più scuro.

Gli elementi vegetativi sono abbastanza comuni nei tappeti damascati; per questo, altro colore frequente è il verde che, combinato con toni più scuri, può diventare il protagonista assoluto di questo tipo di tappeti.

Protagonismo nello spazio per i tappeti damascati

Tappeti di vari tipi

Non c’è dubbio sul fatto che un bel tappeto damascato può diventare il fulcro dell’attenzione nella vostra casa. Se posizionato in uno spazio amplio come il salone o la sala da pranzo, i disegni visibili sul tappeto diventeranno i protagonisti della stanza, dandole molta più importanza rispetto ad un tappeto a tinta unita.

Pertanto, è importante scegliere con cura il disegno e il materiale del nostro tappeto, assicurandoci di trovare la soluzione adatta per elevare l’aspetto di casa nostra, a partire dal pavimento.