Due modi per decorare il salotto in giallo

· 8 Gennaio 2019
Decorare il salotto in giallo può sembrarvi difficile, ma in realtà non lo è. E il risultato è solare e allegro.

La scelta del colore per la decorazione della casa è una decisione importante e impegnativa. La gamma di colori disponibili è davvero vasta e scegliere quello giusto non è semplice perché è necessario riuscire a integrarlo bene nella stanza. Decorare il salotto in giallo può sembrare difficile, ma non è così.

Il giallo è uno dei colori primari, insieme al blu e al rosso. Ciò significa che, mescolandoli, si ottengono tutti gli altri colori.

Nella decorazione degli interni il giallo è considerato un colore audace che, in base alla tonalità, conferisce un tocco di luminosità, eleganza o allegria alla stanza.

Questo articolo illustra due modi per decorare il salotto in giallo.

Che sensazioni trasmette il giallo?

Decorare con il giallo è una scelta perfetta per le case o le stanze semplici e prive di tocchi di colore, perché questo colore dona dinamismo, allegria e luminosità allo spazio.

Inoltre, è considerato un colore indice di saggezza, concentrazione e intelligenza, anche se il significato attribuito al giallo varia a seconda della cultura. Ad esempio, in Cina il giallo è considerato il colore della nobiltà, mentre in Spagna, al tempo dell’Inquisizione, i condannati erano costretti a indossare abiti di questo colore.

A prescindere dalle sfumature, una stanza con tocchi di giallo o che utilizza il giallo come colore principale si caratterizza per luminosità, dinamismo e allegria. Inoltre, anche se è un colore forte, il giallo si combina perfettamente con vari altri colori fra cui nero, grigio e alcune tonalità chiare.

salotto con decorazioni gialle

Decorazione con tocchi di giallo

Uno dei modi che vi proponiamo per decorare il salotto in giallo è l’utilizzo di elementi decorativi specifici di questo colore. In questo caso il giallo offre un tocco di vivacità diverso rispetto al colore principale della stanza.

Se avete decorato il salotto con toni scuri o neutri e desiderate aggiungere un tocco di colore, il giallo può costituire la scelta migliore. Sul mercato è disponibile un’ampia gamma di elementi decorativi di questo colore che rallegreranno la stanza.

Utilizzare il giallo per elementi decorativi specifici è un ottimo modo per attirare l’attenzione su alcuni elementi dell’arredo, ad esempio un oggetto che vi piace particolarmente o che attiri subito lo sguardo. Questa opzione è ottima anche se prediligete i colori neutri rispetto a quelli appariscenti, perché il colore acceso viene introdotto in modo raffinato.

Ecco quali sono i migliori elementi decorativi per decorare il salotto in giallo:

  • vasi
  • cuscini
  • fiori
  • cornici
  • divani
  • tende
  • piccoli mobili di colore giallo.

Decorare il salotto con il giallo come colore principale

Il secondo modo per decorare il salotto in giallo è utilizzare questo colore per gli elementi principali della stanza. Si tratta di una scelta eccellente per persone allegre, che vogliono conferire all’ambiente dinamismo e luminosità.

Per utilizzare il giallo come colore principale la maggior parte degli elementi dell’arredamento dovrà essere di questo colore.

Un modo semplice per ottenere questo risultato è sfruttare i tessuti o utilizzare il giallo per le pareti, che potrete dipingere o decorare con la carta da parati. Il vantaggio della carta da parati è l’ampia disponibilità di modelli con stampe, forme geometriche o motivi floreali perfetti per decorare il salotto in giallo.

salotto con toni gialli

L’importante è saper creare i giusti abbinamenti

Che decidiate di utilizzare solo alcuni tocchi di giallo o di osare di più, dovete tenere presente che il fattore cruciale per utilizzare bene questo colore è riuscire ad abbinarlo nel modo giusto. Il giallo è un colore azzardato e, se viene abbinato con colori non adatti, il risultato può essere un vero disastro!

I colori che si abbinano meglio con il giallo sono:

  • Bianco: si tratta dell’abbinamento perfetto perché evidenzia la brillantezza del giallo.
  • Grigio: proprio come il bianco, lascia al giallo il ruolo di protagonista, donando un maggior tocco di calore.
  • Nero: un abbinamento moderno e audace.
  • Colori forti: l’abbinamento del giallo a colori forti come blu scuro o nero è perfetto per decorazioni in stile bohémien.

Per concludere, ricordate che nella decorazione degli ambienti bisogna sempre mantenere un buon equilibrio, in modo che nessuna stanza risulti sovraccarica o caratterizzata da contrasti stridenti.