Come scegliere l’albero di Natale perfetto?

30 Novembre 2019
I bambini vanno pazzi per le feste natalizie e aspettano tutto l'anno l'arrivo di Babbo Natale. Ma che siate grandi o piccini, ecco una guida per scegliere l'albero di Natale perfetto per la vostra casa.

Non è mai facile scegliere l’albero di Natale, dato che oggigiorno il mercato offre davvero centinaia di possibilità. Il mercato è talmente ricco di opzioni che spesso si rimane disorientati, dinanzi a tale varietà, sia a livello di materiali che di forme e colori. A questo, ovviamente bisogna anche aggiungere elementi relativi al gusto personale e alla tradizione, che complicano ulteriormente la vostra capacità di sceglierne uno che sia adeguato allo stile della casa.

Quando vi trovate a dover scegliere l’albero di Natale, sia esso artificiale o meno, è sempre importante cercare di conoscerne l’origine, prima di acquistarlo. Ovviamente, non esiste un solo albero perfetto e ideale per tutti. Oltre alla qualità e il prezzo, ci sono determinati elementi da valutare e che vi presenteremo di seguito.

Prima di scegliere l’albero di Natale

Entrambe le varietà hanno i propri pro e contro: la cosa buona degli alberi sintetici è che non sporcano. Inoltre, potrete riutilizzarli per diversi anni, senza problemi. Rispetto alla cura dell’ambiente, il problema è che vengono realizzati con determinate resine dal petrolio. Come conseguenza di ciò, producono un aumento dell’inquinamento.

Per quanto riguarda gli alberi naturali, si distinguono per il loro contributo positivo all’ambiente, poiché assorbono anidride carbonica. Inoltre, emanano un buon odore. Il loro principale svantaggio è che richiedono cure, devono essere annaffiati e non possono essere collocati ovunque.

Imparate a scegliere l'albero di Natale

Colpisce il fatto che sempre più iniziative stiano emergendo per ripiantare questi alberi dopo Natale. Molti di essi, inoltre, prima di essere venduti sono stati adeguatamente coltivati in appositi vivai.

  • Spazio disponibile: prima di scegliere l’albero di Natale, dovreste pensare allo spazio che avete a disposizione. Quanti metri quadrati avete, quale altezza…In commercio è possibile trovare alberi di tutte le dimensioni.

E non solo, dovrete anche pensare a come portarlo a casa. Nel caso in cui non si adatti alla vostra auto, ci sono sempre alternative, come contrattare un servizio di consegna a domicilio o noleggiare un veicolo più grande, come  un piccolo furgone. Ma è meglio cercare di evitare questi piccoli inconvenienti.

  • Quanto volete spendere: gli alberi artificiali sono generalmente più economici di quelli naturali. Se volete comprarne uno artificiale per riutilizzarlo negli anni successivi, questa scelta potrebbe essere consigliabile. Ma cercate di scegliere l’albero di Natale di miglior qualità, in modo che possa durare meglio nel tempo.

Montare l’albero di Natale dentro casa

  • Dove allestire l’albero: conviene affrontare questo tema prima di scegliere l’albero di Natale. Una volta arrivato a casa, arriverà il momento di posizionarlo e verificare che tutto vada bene.
Salotto decorato per il Santo Natale

Cercate di mantenere una certa proporzione e distanza da mobili e oggetti, senza che questo elemento diventi un problema per la sicurezza e il passaggio delle persone, ancora di più se ci sono dei bambini a casa. Normalmente, per posizionare l’albero viene scelto un angolo del salotto.

La punta dovrà sempre essere a diversi centimetri di distanza dal soffitto. È necessario contare sul fatto che in quella parte superiore ci sarà un ulteriore ornamento, come una stella, che innalzerà ulteriormente la misura del vostro albero.

  • Ambiente adeguato: oltre a non ostacolare o bloccare il passaggio, dovete tener conto di altri aspetti. Ad esempio: se avete comprato un albero naturale, dovrete tenerlo lontano da zone con alte temperature, come i termosifoni.

Consigli per gli addobbi

Se volete decorare l’albero con le luci, indipendentemente dal fatto che l’albero sia naturale o artificiale, ci dovrà essere una presa vicina. Un’alternativa possibile è comprare delle luci dotate di batterie, in modo da poterle usare in modo più comodo e senza necessità di una presa di corrente. Inoltre, è un’opzione più economica, dato che risparmierete sulla bolletta dell’elettricità.

Infine, se l’albero è grande e ha dei rami molto lunghi, dovreste considerare che potrebbero essere un problema se graffiano o si agganciano a mobili, scaffali e quant’altro.

  • Risultato finale: rispetto alla decorazione, cercate di far prevalere il vostro senso estetico. A seconda delle vostre preferenze, potrete optare per vari tipi di decorazioni. Ad esempio, un albero di Natale artificiale di colore bianco che simula la neve. Oppure una decorazione più tradizionale e minimalista, basata sull’uso di luci e colori che includono il rosso, il verde… Se avete dei bambini, potrete coinvolgerli facendogli preparare degli ornamenti che poi verranno appesi ai rami. Questi lavoretti saranno un modo per stare assieme in famiglia, che è poi il significato più importante di queste festività.

Pertanto, valutate bene tutte le opzioni, con i loro pro e contro. In questo modo sarete in grado di scegliere l’albero di Natale più adatto alla vostra casa e alla vostra famiglia.