4 proposte di lampade vintage per il salotto

· 18 agosto 2018
Vi piace lo stile vintage ma non volete che predomini in salotto? Queste lampade vintage per il salotto sono un ottimo compromesso.

Le lampade vintage per il salotto sono diventate un elemento indispensabile per tutti coloro che subiscono il fascino del passato. Lo stile vintage nell’arredamento ha preso il sopravvento negli ultimi anni grazie al fatto di poter usare oggetti antichi oppure nuovi ma che richiamino quel fascino speciale.

È uno stile elegante ispirato agli anni ’30-’40. Oggi questo stile ha preso tante direzioni e si trova rappresentato in diverse forme. Possiamo, per esempio, trovare lo stile vintage classico, dall’aspetto romantico e molto classico che si combina con elementi moderni per creare una certa armonia.

D’altra parte, troviamo anche lo stile vintage radicale. Questa variante adopera solo pezzi antichi. Alcuni da collezione e altri restaurati.

Nell’articolo di oggi vi proponiamo quattro idee di lampade vintage per il salotto di cui vi innamorerete e che non lasceranno indifferenti i vostri ospiti.

Le prime lampade

Le lampade hanno attraversato varie fasi durante la storia. In un primo tempo, nel Neolitico, si sono utilizzati dei recipienti di fango o pietra nei quali veniva messo un liquido oleoso che si infiammava grazie a una miccia.

Lampada in stile arabo

Ogni popolazione e cultura ha utilizzato recipienti diversi e il liquido oleoso variava a seconda della regione in cui ci si trovava e quello che si aveva a disposizione.

In alcuni casi era lardo di maiale, in altri si trattava di benzene e, nella zona del Mediterraneo, olio d’oliva.

Oggi, le lampade sono l’elemento più usato per illuminare. Hanno diverse forme e il loro sistema di funzionamento può essere il più disparato.

Lampade vintage per il salotto

Come abbiamo detto prima, le lampade sono un elemento fondamentale nella vita delle persone.

Le usiamo praticamente ovunque: strade, case, stabilimenti commerciali, ospedali, ecc.

Nelle case è importante la scelta adeguata dal momento che una corretta illuminazione permette lo svolgimento delle attività familiari.

Di fatto, nel salotto le lampade acquisiscono importanza non solo a livello funzionale ma anche estetico.

Le lampade vintage per il salotto che vi proponiamo di seguito aggiungono personalità e fascino a questa stanza della casa.

Lampadario di cristallo

Questi lampadari da soffitto nascono nel XVIII secolo. All’inizio erano realizzati in legno e con delle candele.

Ma con il passare del tempo sono stati aggiunti elementi più lussuosi come il metallo e il cristallo.

Lampadario di cristallo

Hanno iniziato, così, ad arredare i salotti più maestosi ed importanti del mondo.

Con l’arrivo dell’elettricità si sostituirono le candele con le lampadine e in questo modo il lampadario brillava ancora di più.

Oggi tornano di moda questi lampadari e sono decisamente di tendenza. Possiamo anche trovarli completamente reinventati e ancora più esuberanti. Per esempio con cristalli di colori diversi.

Lampada Banker

Questa lampada da tavolo è nota anche come lampada Churchill o lampada da scrivania Banker.

Questa è la lampada che si vede spesso in biblioteca o negli uffici in qualche film.

È stata disegnata negli Stati Uniti alla fine del XIX secolo. Era molto apprezzata dai bancari e le persone che lavoravano in ufficio perché il suo fascio luminoso era direttamente sopra il documento su cui si stava lavorando.

Lampada Banker

In più, la luce verde che si riflette per via del suo colore è rilassante e non danneggia la vista. Per questo spesso si vede ancora in biblioteca.

Le linee tradizionali di questa lampada consistono in un paralume ovale verde di fuori e bianco dentro. Con una struttura metallica dorata che di solito è molto pesante.

Lampade Tiffany

Il creatore di questa lampada è stato Louis Comfort Tiffany, un famoso artista americano e uno dei principali esponenti dell’Art Nouveau.

Questa lampada da scrivania è caratteristica perché il suo paralume è formato da pezzetti di cristallo colorato. Ricordando le finestre delle cattedrali.

Lampade in stile Tiffany

I motivi predominanti nel paralume sono floreali e si fanno apprezzare per i colori caldi. La base è di metallo e quelle originali sono contraddistinte da una incisione e un numero di serie con la data.

Lampada occhio di bue

Un’altra delle lampade vintage per il salotto che vi proponiamo è questa piantana che rappresenta un omaggio al cinema.

La sua base può essere di legno o metallo e regge il punto luce.

Piantana a terra

La forma può assumere diversi aspetti. Uno dei più comuni è che il paralume sia semisferico e non abbagli direttamente gli occhi.

Altri tipi sono:

  • Fresnel
  • Quarzo
  • HMI Fresnel
  • HMI par
  • Seguipersone

Conclusione

Ognuna di queste lampade vintage per il salotto rappresenta l’elemento in grado di fare la differenza in questa stanza.

Aggiungerà stile e molta personalità e soprattutto un punto di illuminazione extra che non lascerà nessuno indifferente.

Ognuna delle lampade descritte si possono acquistare presso un antiquario, dove sceglierle d’epoca accettando di pagare un prezzo più elevato. Ma possono essere acquistate in qualsiasi negozio d’arredamento a un prezzo più contenuto perché non si tratta di modelli originali.