Come riciclare una bici e trasformarla in fioriera

· 25 Gennaio 2019
Se state cercando una fioriera originale, potete usare una vecchia bicicletta e, seguendo i nostri consigli, riuscirete a trasformarla in un oggetto unico.

Le biciclette sono mezzi di trasporto molto comuni nelle nostre case. Riciclare una bici e trasformarla in fioriera è un’idea decorativa di cui parleremo in questo articolo. Si tratta di un modo originale che vi permetterà di abbellire gli spazi esterni della casa. Come patii, terrazze, giardini e ingressi.

Quando un oggetto raggiunge la fine della sua vita utile, la cosa migliore che potete fare è riciclarlo in modo che possa rinascere sotto forma di qualcosa di nuovo. Oltre a salvaguardare l’ambiente, sarete in grado di creare decorazioni assolutamente uniche e originali.

Volete sapere come riciclare una bici e trasformarla in fioriera? Allora, continuate a leggere!

Creare una fioriera originale con una bicicletta riciclata

Una bicicletta fiorera appoggiata a un muro

Ci sono biciclette di diverse dimensioni, forme, materiali e colori. Con o senza cestelli, con sellini alti o bassi e molti altri accessori. Oggi vi insegneremo a riciclare una vecchia bicicletta che non usate più.

Potrete divertirvi a installarvi dei portafiori o dei vasi, trasformando così questa bici arrugginita in una fioriera ideale che vi permetterà di abbellire il giardino o il cortile di casa.

Bicicletta in ferro riciclato

È molto probabile che abbiate una vecchia bicicletta costruita in ferro. Magari quella usata dai vostri nonni o bisnonni, tantissimi anni fa ormai. Questo oggetto sarà perfetto per diventare una bellissima fioriera. Il ferro è un materiale resistente, quindi sarà un’ottima soluzione dal momento che si tratta di un oggetto che dovrà rimanere molto tempo all’aperto.

Togliete la ruggine e verniciate

Una bicicletta fiorera appesa a un muro

Se questa vecchia bici è parecchio rovinata, sarà necessario usare della carta vetrata per allisciare la superficie e applicare una nuova mano di vernice. Dovrete togliere la ruggine e la vecchia vernice ormai consumata. Per quanto riguarda i colori, quelli più usati sono il bianco o il nero: vi permetteranno di ottenere un risultato assai elegante.

Se lo desiderate, potete dipingere la bicicletta riciclata con il colore che più vi piace e adattarlo al vostro giardino. Ma i colori neutri sono sempre la migliore alternativa. Inoltre, quando incorporerete piante e fiori, creeranno un pregevole contrasto.

Aggiungete vasi e portafiori

Molte biciclette, antiche o moderne, sono provviste di un cestello frontale che serviva come portaoggetti. Questi cesti potranno essere usati per appoggiare i vasi sulla bicicletta fioriera. Questi cestelli di ferro, a volte possono anche trovarsi sopra la ruota posteriore.

Alcune bici, addirittura presentano questi compartimenti alle due estremità. Questa sarà l’occasione ideale per iniziare ad abbellire la bicicletta con fiori e piante.

Provate a incorporare dei vasi adatte alla dimensione dei cestelli. Prendete bene le misure e scegliete i materiali che più vi piacciono, preferendo ovviamente dei colori in linea con quello della vostra bici restaurata.

Aggiungete altri cesti

Una bicicletta fiorera di colore rosso

Se uno o due cestelli sulla bici non vi bastano, potrete ovviamente aggiungerne anche di più. In base al risultato decorativo che volete ottenere, potrete scegliere e aggiungere tutti i vasi e portafiori che volete.

Vi consigliamo di scegliere cestini di vimini o ferro battuto, oppure potete crearne altri originali, seguendo e rispettando l’estetica della bicicletta.

Aggiungete tutto sulle due estremità (anteriore e posteriore), al centro della struttura o, se lo desiderate, potete installare due cestelli su entrambi i lati della ruota posteriore. È anche possibile rimuovere il sedile della bicicletta riciclata e sostituirlo con un’altra fioriera. Le diverse altezze dei vasi vi consentiranno di ottenere un aspetto più dinamico.

Bicicletta di colore bianco

Le biciclette dipinte completamente di bianco sono quelle più di moda. Provate a colorare la struttura nella sua interezza, compresi i cestelli, anche se sono fatti di vimini. Il risultato sarà quello di un oggetto pienamente vintage e molto delicato. Se userete dei vasi con fiori colorati, il contrasto creato con il bianco abbellirà notevolmente il vostro giardino.

Fissatela bene al suolo

Una bicicletta fiorera su un prato

Se la bicicletta presenta un piccolo cavalletto, usatelo per fissarla e tenerla in posizione verticale: cercate di ancorarla bene al suolo. Altrimenti, potete creare un supporto di ferro da posizionare sulla base di entrambe le ruote. Avrete una bicicletta originale come un vaso di fiori ma molto stabile e che non rischierà di cadere per colpa delle intemperie o se qualche bambino la tocca.

Come avete visto, riciclare una bici e trasformarla in fioriera è un’ottima alternativa per abbellire e rendere unici gli esterni della casa. Avrete bisogno solo di un po’ di vernice e qualche vaso di terracotta, portafiori e cesti in vimini. Aggiungete piante e fiori a questo oggetto e rendetelo protagonista del vostro giardino.