Usare i fiori appassiti: 4 idee interessanti

· 9 novembre 2018
Usare i fiori appassiti ci permette di fare molte cose manuali per decorare la nostra casa o anche da regalare a chi più amiamo. Tra l'altro, è un'attività divertente e rilassante!

Se vi hanno regalato un mazzo di fiori per il vostro compleanno o anniversario, o anche senza un motivo speciale, di sicuro vorrete usare i fiori appassiti. Ma una volta secchi, pensate che il loro unico destino sia il bidone della spazzatura.

Tuttavia, in questo articolo vi indicheremo diversi modi di usare i fiori appassiti, per averli sempre con voi. E goderveli in ogni angolo della vostra casa

Come usare i fiori appassiti?

I fiori si usano per dimostrare affetto, per congratularsi e per arredare. Nonostante questo, purtroppo vivono per poco tempo. Anche se li mettete in acqua o usate qualche “trattamento” casalingo per mantenerli colorati.

La buona notizia è che usare i fiori appassiti permette di creare molti lavoretti fatti a mano. Che si tratti di decorare la persona o anche di fare un regalo. Leggete attentamente queste opzioni:

1. Potpourri di fiori secchi

Un “potpourri” è una composizione di molte cose, che oggi si chiama anche “mix” (sta per “miscuglio” in inglese). Ovviamente, i fiori non mancano in questa combinazione.

Oltre ad usare i petali o le foglie della composizione floreale che è appassita, vi consigliamo di aggiungere altri ingredienti. Ad esempio le erbe aromatiche: rosmarino, salvia, timo, lavanda, menta, ecc.

Di base, dovete mettere tutto in un recipiente e mescolare bene, agitando con delicatezza. Poi, basterà passare il contenuto in un sacchetto di organza, un cuscinetto o un contenitore di vetro trasparente. Il potpourri di fiori secchi si usa nell’armadio, nei cassetti o nel bagno, per profumare.

Usare i fiori appassiti

2. Segnalibri

Che ve ne pare di questa idea per Natale? Saranno fatti da voi e sono di grande utilità tra i lettori. Per questo, avrete bisogno, giustamente, di un libro.

Avvolgete i fiori appassiti in un foglio di giornale e metteteci sopra un libro, meglio se è pesante. Potete anche usare altri oggetti, come un vaso o qualcosa che faccia pressione.

Passati alcuni giorni, i fiori saranno secchi e “schiacciati”, pronti per essere incollati su un cartoncino colorato, che poi coprirete con della plastica o dipingerete con lacca trasparente, così dureranno più tempo. Un’idea più che semplice e bella!

3. Quadro con fiori appassiti

Magari nella vostra cerchia di amici non ci sono persone amanti della lettura, oppure volete conservare i fiori per voi. In tal caso, potete creare un quadro per decorare la sala, la camera da letto o l’ufficio. Il procedimento è lo stesso dei segnalibri: mettere i fiori in un foglio di giornale e schiacciarli sotto un peso.

Comprate un cartoncino sottile e incollatevi i fiori, in base al disegno che preferite. Alla fine, passate una o due mani di pittura acrilica o di lacca, perché si fissino bene e non si disperdano.

Se avete già la cornice, basterà applicarvi “l’opera d’arte”. Altrimenti, dovrete farla. Serviranno solo quattro strisce di legno e un paio di chiodi. Appendete il quadro dove preferite!

4. Bouquet di fiori

Se preferite che il mazzo appaia sempre come il primo giorno, potete creare quello che è noto come bouquet. La tecnica è abbastanza semplice. Uno o due giorni prima che i fiori appassiscano del tutto, toglieteli dall’acqua e metteteli “a faccia in giù” in un luogo in cui possano stare sospesi in aria. Ad esempio, l’asta della tenda.

Spruzzateli di lacca per capelli e ripetete il processo ogni due giorni. Continuate così per una settimana circa, o finché petali e foglie non si staccano toccando il ramo. Poi, dovrete metterli in un recipiente o un vaso, ed è fatta.

Forse richiederanno un po’ più di lacca, ogni una o due settimane. In tal modo, si manterranno in buono stato anche per mesi.

Con questo metodo, potete anche decorare un ambiente (ad esempio, la camera da letto). Attaccate le rose con cura, usando nastri di seta o cordini di diversi colori, all’asta della tenda o dove preferite. Risulterà molto romantico e femminile!

Sono molte le opzioni per usare i fiori appassiti. Se seguite la tecnica di pressarli nel foglio di giornale, le idee sono infinite. Copertine di quaderni, lampade di carta, bigliettini di auguri, inviti di matrimonio e molto altro. Non esitate ad esprimere le vostre doti artistiche!