Come trasformare tronchi di legno in vasi e fioriere

28 Gennaio 2019
Se vi piace la decorazione rustica e gli accessori naturali, in questo articolo vi aiuteremo a usare dei tronchi di legno per creare vasi per piante e fiori

Se state pensando di decorare i vostri spazi usando dei vasi, forse vi interesserà sapere come creare delle fioriere usando dei tronchi di legno. I tronchi di legno sono elementi naturali che possono essere utilizzati in modo originale per creare molti oggetti decorativi. Potete prendere dei tronchi tagliati per creare vasi assolutamente originali. O usare il ceppo di un albero come base per una pianta più alta.

Ci sono diverse opzioni se si vuole decorare la casa con dei vasi fatti con tronchi di diverse forme e dimensioni. Inoltre potrete metterli sia dentro casa che fuori. Avrete bisogno di diversi materiali e l’aiuto di qualcuno che sappia maneggiare determinati strumenti per il bricolage.

Siete pronti per costruire vasi e fioriere usando dei tronchi di legno? Bene, cominciamo subito!

Creare vasi con tronchi di legno in pochi passi

Esistono molti modi diversi per creare dei vasi per piante e fiori con tronchi di legno. Per svolgere questa attività avrete bisogno dei seguenti materiali:

  • tronchi di legno (di varia grandezza e forma);
  • motosega;
  • trapano;
  • accetta;
  • terra;
  • piante e fiori.

Per costruire dei vasi con tronchi di legno dovrete, prima di tutto, usare un gesso o un pennarello per disegnare la forma da dare all’oggetto. Usando il trapano dovrete perforare il cuore del tronco, per creare lo spazio necessario alla pianta. Poi, rimuovete i pezzi in eccesso di legno dando dei colpi secchi con l’accetta.

Un tronco verticale usato come vaso

Fate però molta attenzione a non farvi male! Se non avete esperienza, chiedete aiuto a un professionista o a qualcuno che sappia come manipolare questi utensili. Altrimenti può essere davvero molto pericoloso.

Dopo aver rimosso trucioli e legno in eccesso dall’interno del tronco, potete praticare un piccolo foro in quella che sarà la base del vaso. Usate una punta del trapano non eccessivamente grande: questo buco servirà per il drenaggio dell’acqua. Infine, mettete la terra e la piantina che avete scelto, in base alle esigenze del vostro motivo decorativo. Una volta finito, potete prepararne altri e disporli a piacimento in casa o nel giardino.

Posizione del vaso: orizzontale o verticale

In base al tipo di tronco su cui lavorerete, potrete creare vasi di diverse forme e dimensioni. Di seguito, vi mostreremo alcune idee interessanti da cui potrete facilmente prendere spunto. In base ai vostri gusti ed esigenze, imparerete a sfruttare i tronchi di legno sia orizzontalmente che verticalmente. Ciò vi permetterà di avere vasi e fioriere molto originali e capaci di abbellire la casa in maniera più dinamica.

Tronchi verticali

Scegli un tronco di legno piccolo e rimuovete il legno in eccesso all’interno, con il trapano. Questo tipo di vaso è molto bello e pratico, sia per gli ingressi delle case che per i loro interni. Potete scegliere di rimuovere la corteccia, se lo desiderate. Questi piccoli vasi sono ideali per inserire piccole piante come: cactus, aloe o altre piante succulente.

Tronchi orizzontali

Se scegliete di mettere il vaso in posizione orizzontale, vi servirà come fioriera, dal momento che i tronchi relativamente grandi possono ospitare diverse specie di piante.

Potete inserire direttamente la terra e le piante, se il tronco che avete usato ha delle venature o degli spazi aperti. Altrimenti, sempre usando il trapano, potrete creare un buco per ogni piantina che vorrete mettere dentro, proprio come nella foto in basso. Ricordate di mettere la terra dentro o, se preferite, potete creare un spazio più grande in modo da accogliere il fiore o la pianta con il suo vasetto di plastica.

Un tronco orizzontale usato come fioriera

Vasi con tronchi di legno e gambe

Se volete rendere ancora più belli i vostri vasi fatti con tronchi di legno, questa è un’idea che non dovete farvi scappare. Potete fissare delle gambe in ferro alla base del vaso, come supporto. In questo modo sarà leggermente sospeso da terra. Se lo desiderate, potrete poi dipingerlo e decorarlo a piacimento.

Vasi da fiori sospesi

Un’altra opzione, esteticamente molto raffinata, è quella di creare dei vasi con tronchi di legno da appendere. Userete dei tronchi più piccoli (quindi più leggeri), scavando sempre all’interno con il trapano per fare spazio alla pianta. Quindi, aggiungete due piccoli ganci all’estremità superiore. Fata passare nei ganci una corda di iuta e appendete i vostri bellissimi vasi in legno, dentro casa o fuori, magari legandoli al tetto della veranda. Per decorare gli esterni, potete appendere più, con fiori differenti e ad altezze diverse.

Il legno è un materiale nobile, bello da vedere e che non passa mai di moda. In più ha il vantaggio che la sua superficie naturale vi permetterà di decorare i vasi senza limiti. Potrete dipingerli, verniciarli o rimuovere la corteccia dal tronco. Vi raccomandiamo di non modificare troppo l’aspetto del tronco, perché rischierete di perdere il loro “effetto rustico”.

Divertitevi a creare vasi per piante e fiori usando i tronchi di legno!