Rivestire una sedia a dondolo: consigli utili

· 25 agosto 2018
Per rivestire una sedia a dondolo, come prima cosa, dovete sapere dove la metterete e che livello di protagonismo le darete. Dopo, potrete dedicarvi a rimodernarla a vostro gusto e a far sì che si combini con il resto dell'ambiente.

Sono perfette nella camera da letto, vicino ad una finestra, accanto al divano o nella camera di un neonato. Si usano anche nelle biblioteche o sui balconi. Sono davvero versatili! Pertanto, nel seguente articolo vi daremo consigli per rivestire una sedia a dondolo e darle una nuova vita.

Per rivestire una sedia a dondolo, innanzitutto dovete decidere dove collocarla e che livello di protagonismo andrete a darle. Poi, potrete dedicarvi a rimodernarla a vostro gusto e a far sì che si combini con il resto dell’ambiente.

Prima di rivestire una sedia a dondolo

Le sedie a dondolo possono sembrare mobili antichi, ma non perdono mai il loro valore. Si possono rimodernare e dipingere in diversi colori e materiali, per combinarle con quasi tutti gli ambienti della casa. Se state pensando di rivestire una sedia a dondolo, prima vi consigliamo di pensare bene a dove la metterete e di seguire questi consigli.

1. Mettetela davanti a sedili ausiliari

In un arredamento nordico, è molto comune vedere una sedia a dondolo accanto ad un bel divano e altre sedute più piccole, che servono sia come poggiapiedi che per i vassoi con lo spuntino.

Se, oltre a rivestire una sedia a dondolo, ne dipingete la struttura con colori scuri, darete più calore ed eleganza all’ambiente. Quanto vi starà comodo un padre o un nonno, mentre legge il giornale!

2. Scegliete un posto importante

Non importa che la sedia a dondolo si combini con l’arredo dell’ambiente… Anzi, l’esatto contrario! In questa maniera, “romperà” tutti gli schemi e si distinguerà tra gli altri mobili. Potete dipingerla con un colore acceso o che non si ritrova in nessun altro oggetto, o anche mettervi dei cuscini stampati che non passano inosservati.

3. Mettetela vicino ad una finestra

Non c’è niente di più bello che sedersi ed ammirare il giardino o le auto passare, mentre ci gustiamo una tazza di tè. Oppure leggere il nostro romanzo preferito con la luce naturale. La sedia a dondolo accanto ad una finestra ci dà la scusa perfetta per prenderci qualche minuto di relax ogni giorno.

4. Usatela nella camera del neonato

Se siete appena diventate mamme, sicuramente la sedia a dondolo diventerà il vostro mobile preferito. Potete metterla nella vostra camera o in quella del bambino e usarla quando lo allattate o lo cullate per farlo addormentare.

rivestire una sedia a dondolo

5. Anche per l’esterno

Se avete l’idea di rivestire una sedia a dondolo ma non sapete dove metterla dentro casa… Sistematela fuori! Il balcone, la terrazza o il portico possono essere i posti migliori. In questo caso, vi raccomandiamo di impiegare materiali resistenti e di applicare un trattamento per il legno o per il materiale con cui è costruita. Così si manterrà impeccabile più a lungo.

Consigli per rivestire una sedia a dondolo

Ora che avete deciso qual è il destino di questo mobile così bello e versatile, probabilmente vorrete apportare un “cambiamento di look” e farla come nuova. Prestate attenzione ai seguenti consigli per rivestire una sedia a dondolo.

1. Smontate la sedia a dondolo

Anche se può sembrare un po’ noioso e non necessario, certo è che se togliete le viti della seduta e le graffette del cuscino, dopo vi sarà più facile rivestirla. Inoltre, potrete esaminare lo stato dei materiali. Probabilmente dovrete comprare qualche elemento nuovo.

2. Levigate e dipingete tutta la superficie

Nel caso in cui, oltre a rivestire una sedia a dondolo, volete restaurarla completamente, questo è il momento giusto. Vi raccomandiamo di farlo fuori casa, perché la polvere sporcherà dovunque e anche la pittura.

Con una levigata togliete la pittura vecchia, e, quando sarà uniforme, mettete un foglio di giornale o di plastica sotto alla sedia a dondolo e iniziate a dipingere. Dovrete passare diverse mani perché risulti perfetta. Lasciate asciugare bene (anche per questo, è meglio fare questo tipo di lavoro all’esterno).

3. Rivestite di nuovo

Se avete comprato una nuova imbottitura, dovrete tagliarla della misura esatta di quella precedente. A volte, con un solo pezzo, non è sufficiente, se vogliamo che rimanga alta e comoda. Alcune sedie a dondolo hanno l’imbottitura solo sulla seduta, ma in altre si trova anche sullo schienale. Le specifiche sono identiche, in entrambi i casi.

Foderate l’imbottitura con il tessuto che avete scelto (può essere un materiale più rustico, semplice, similpelle, stampato, ecc.) e fissatela con le graffette. Ricordate che deve rimanere ben tesa, per cui sarà utile una graffatrice specifica. Non serve che sia molto costosa, ma che sia sufficientemente robusta per ottenere un risultato durevole.

In ultimo, dovrete mettere i cuscini sulla sedia a dondolo e fissarli con gli stessi chiodi che avete tolto all’inizio. Se non erano in buono stato, compratene altri identici. E ora, usatela pure dove volete!