Restaurare un tavolo antico con un tocco romantico

8 agosto 2018
Se volete restaurare un tavolo antico o in disuso potete optare per un tocco romantico. Scoprite tutti i passi nell'articolo di oggi.

Nell’articolo di oggi vogliamo darvi qualche idea per restaurare un tavolo antico e dargli un aspetto romantico.

Al giorno d’oggi, sono tornati di moda alcuni stili decorativi che ricordano lo stile romantico, come il shabby chic o il vintage.

In entrambi i casi, si usano colori molto chiari o neutri, per dare luminosità alle stanze. Anche se sono stili che hanno origini diverse, entrambi sono accomunati dall’uso di mobili consumati, invecchiati e con un’aria nostalgica.

In quest’articolo, vogliamo parlarvi di come restaurare un tavolo antico da soli, ottenendo come risultato il perfetto tavolo romantico. Avrete così un tavolo “nuovo” e perfettamente in linea con le ultime tendenze dell’arredamento.

Il fascino del legno consumato

Che un tavolo o un altro mobile siano antichi non significa che abbiano concluso la loro vita. A volte, basta solo una rinfrescata per trasformarlo in un mobile nuovo.

Pensiamo alla definizione di “shabby”, che potremmo tradurre con “consumato” e “chic” come elegante. È un concetto che si applica perfettamente ai mobili, che infatti hanno spesso un aspetto invecchiato, ma moderno.

Nel caso dei tavoli antichi, sono gli anni stessi che hanno consumato il legno. Tuttavia, al giorno d’oggi si cerca di imitare l’effetto del tempo in modo artificiale.

Per ottenerlo, su può usare la tecnica del decapaggio, una tecnica che consiste nell’eliminare alcuni strati di pittura che copre il legno. Potete farlo direttamente con una lima, passandola in alcuni punti del mobile, come i bordi e le zampe. In questo modo il risultato non sarà esagerato e sembrerà naturale.

Altrimenti, un’eccellente alternativa è la chalk paint, che offre risultati molto simili e che potete facilmente trovare nei negozi di pittura o nei ferramenta più forniti.

Legno consumato effetto vintage

La palette di colori ideale per restaurare un tavolo romantico

Continuando con l’idea del decapaggio, dobbiamo sottolineare l’importanza della scelta del colore giusto per il vostro nuovo tavolo. Nel caso del Shabby Chic, i colori protagonisti sono il bianco, i toni pastello e il rosa chiaro.

Prima di scegliere i colori, tenete in considerazione lo spazio in cui andrà collocato il tavolo. È importante mantenere una continuità visuale nella stanza, per evitare che ci sia un contrasto troppo forte fra i diversi elementi dell’arredamento.

Ricordate che la cosa più importante, se volete restaurare un tavolo in stile romantico, è che il colore sia poco vistoso. Insieme alla limatura, che deve essere naturale e casuale, i colori tenui daranno un aspetto invecchiato al tavolo.

Con i mobili vintage o rustici accade esattamente la stessa cosa. I colori devono essere chiari, sui toni dell’azzurro, verde o beige, ad esempio. E se volete dare un tocco più dinamico, potete lasciare alcune zone nude, con il legno a vista (ad esempio, il bordo del ripiano del tavolo), sempre in modo omogeneo.

Come restaurare un tavolo romantico con la Toile de Jouy

La Toile de Jouy è una tela di cotone dipinta sul retro con un disegno monocromatico (rosso, lilla, ecc.) su un fondo crudo o fumé, come quelli di cui abbiamo parlato nella sezione precedente. I motivi decorativi sono scene di pastorizia e decorazioni floreali.

Torta con sfondo di Toile de Jouy

Vi chiederete, che c’entra la Toile de Jouy con restaurare un tavolo? Anche se inizialmente questa tela si limitava all’ambito tessile, attualmente si usano gli stessi motivi per la carta da parati o addirittura per decorare i mobili (come ad esempio i comò).

È molto semplice, bisogna dipingere la superficie del mobile di un colore chiaro e su di essa dipingere motivi vegetali usando un unico colore, che si complementi con lo sfondo. Non è necessario che la superficie sia completamente ricoperta, potete anche decorare solo un lato del ripiano del tavolo.

Restaurare un tavolo antico per dargli un nuovo aspetto

Con queste idee, potete restaurare un tavolo antico o abbandonato e riportarlo in vita, stupendo i vostri invitati. Inoltre, il procedimento non è molto difficile, dovete solo fare attenzione a scartavetrare bene la superficie prima di dipingerla con i colori adeguati.

Guarda anche