Come decorare e arredare il vostro salotto vintage

· 22 luglio 2018
Vi piace il vintage? E allora perché non usare mobili e decorazioni d'epoca (o che sembrano d'epoca) per il vostro salotto?

Lo stile vintage è molto di tendenza. Al giorno d’oggi molte persone usano elementi decorativi di questo stile, come lampadari o mobili in legno antico, e li inseriscono della decorazione della loro casa.

Il salotto può trarre molti vantaggi dallo stile vintage. È la parte della casa che è sempre in vista. In generale, lo usiamo per ricevere gli ospiti, per mangiare o semplicemente per sdraiarci sul divano.

È per questo che diventa una parte indispensabile della casa, dove la decorazione è molto importante. Se volete dare un tocco diverso al vostro salotto, in questo post vi diamo alcuni consigli per trasformarlo in stile vintage.

Lo stile vintage

Il vintage è uno stile in cui si inseriscono differenti elementi classici di decorazione, ricreando spazi di altre epoche. Possiamo trovare divani o mobili da salotto che vantano un design che ci trasporta in altri tempi. 

Questa decorazione spicca per unire in uno spazio unico elementi apparentemente trascurati. Nonostante questo, ciò che davvero si deve seguire è un ordine molto specifico per creare un senso di naturalezza e armonia.

Elementi decorativi vintage

Nello stesso stile vintage esistono diverse tendenze. Più focalizzate sugli anni’70, sugli anni ’30-’40, o anche più antiche.

La cosa più importante è saper scegliere i mobili e combinarli col resto della decorazione.

Elementi decorativi per salotti vintage

Nello stile vintage è essenziale guardare ai piccoli dettagli. Per questo dobbiamo cercare gli accessori che ci permettono di ricreare l’ambiente desiderato.

È molto importante che prima di iniziare con la decorazione abbiamo in mente i tipi di mobili e accessori che sono tipici dello stile vintage. Questa scelta può risultare molto complicata.

Per questo la prima cosa da fare è trovare riferimenti ed elementi decorativi che richiamino una decade in particolare.

Un elemento perfetto per ottenere una decorazione vintage è la carta da paratiche ci riporterà con facilità negli anni ’50-’60. Inoltre è un elemento decorativo che viene usato sempre di più. Questo si deve all’ambiente che suggerisce e alla sua facile manutenzione.

Scegliere mobili che presentano un aspetto vecchio e trascurato porta altrettante eleganza e personalità. Il legno è un altro elemento che definisce molto bene questo stile e rafforza tutta la decorazione della casa.

Vecchie edizioni di libri con copertine in pelle o oggetti di metallo in rame con tonalità del marrone e dell’oro sono perfetti per il nostro salotto, così come gli elementi con una decorazione semplice e minimalista, che anche si adattano allo stile vintage.

Altri elementi che ricreano questo ambiente sono i grandi vasi antichi con motivi barocchi, le fioriere e tutti i tipi di apparecchi elettrici degli anni ’50. Anche i quadri rétro con cornici invecchiate sono perfetti per dare un tocco speciale all’insieme.

arredamento vintage

Un dettaglio importante è che lo stile vintage non implica riempire la casa di vecchia spazzatura. È buono inserire elementi che ricordano altre epoche, ma non sovraccaricate le stanze con questi oggetti. Dovete evitare l’eccesso di elementi oppure otterrete l’effetto contrario.

Tipi di salotto vintage

Salotto vintage con colori sgargianti

I salotti vintage con tonalità sgargianti sono ottimi per avere in casa nostra qualcosa di diverso dal solito.

Includendo colori che mettono in risalto determinate stanze possiamo ricreare quello stile che tanto andava di moda negli anni ’50 e ’60.

Le tonalità di giallo ed azzurro si iniziano a vedere sempre di più. Combinandoli con mobili ed oggetti di questo stile potrete dare delle finiture originali alle vostre stanze.

Salotto vintage azzurro

Salotto vintage in stile romantico

Se prendiamo il lato più romantico di questo stile possiamo decorare il nostro salotto in modo molto elegante e fine. 

Questo stile si può ottenere facilmente. Basta combinare mobili di epoche antiche con colori che abbiano qualche elemento sgargiante.

Potete mettere mobili con tocchi barocchi e oggetti come lampade a sospensione con pietre. Ornamenti con bordi dorati, tappeti o tende lunghe e traslucide aggiungeranno punti al vostro arredamento. Aggiungere dettagli di tonalità rosa al soggiorno completerà l’estetica romantica.

Salotti anni ’60

Una delle tendenze che più vediamo sui cataloghi di decorazione si ispira alla decade degli anni ’60.

Questa decorazione può essere realizzata con mobili in legno con molti scomparti e cassetti. Sono ottimi anche divani in pelle o cornici con motivi geometrici e ritratti in bianco e nero.

Inoltre, i colori arancione e verde erano quelli prevalenti in quell’epoca e conferiranno al soggiorno la brillantezza così caratteristica degli anni ’60.

Come abbiamo visto, ricreare un ambiente vintage in salotto non è complicato. Dovete semplicemente avere ben chiari gli oggetti da utilizzare e giocare con le tonalità per richiamare lo stile di quegli anni.