5 consigli per scegliere il tappeto perfetto

17 luglio 2018
Desiderate scegliere il tappeto perfetto per la vostra casa ma avete dei dubbi? Vi presentiamo alcuni consigli per fare l'acquisto ideale.

Siete giunti finalmente alla fine del vostro progetto di decorazione ed è arrivato il momento di scegliere il tappeto perfetto. Sappiamo che non è facile, ma seguendo questi consigli troverete il tappeto giusto per la vostra casa.

Per dare il tocco finale alla vostra decorazione avete deciso di scegliere il tappeto perfetto. Fra la varietà di stili, colori e materiali non è semplice, ma vi offriamo alcuni consigli per orientarvi.

Scegliere il tappeto perfetto può essere noioso e complicato. Non preoccupatevi, seguite i nostri consigli per acquistare il tappeto ideale per la vostra casa.

A volte capita di dare molta importanza ai mobili e alle pareti e di trascurare il pavimento. Si tratta invece di un elemento importantissimo per la decorazione.

Qui di seguito vi presentiamo alcune raccomandazioni che vi saranno utili al momento di scegliere il tappeto perfetto.

1. Scegliete la qualità e lo stile

Fin dall’antichità, i paesi musulmani e orientali sono stati i centri più importanti nella produzione di tappeti. Da loro abbiamo imparato le migliori tecniche per realizzarli.

I tappeti persiani, pachistani, caucasici, indiani o nepalesi sono sicuramente i più rinomati a livello internazionale, e ne troverete molti sul mercato.

E allora, quali sono i più adatti alla vostra casa? Vediamo alcuni esempi di tappeti:

  • Persiani. I tappeti persiani sono sempre stati molto popolari. Sono di alta qualità, con motivi curvilinei o floreali, colori vivaci e dimostrano molta resistenza con il passaggio del tempo. Quelli in seta sono molto raccomandabili.
  • Pachistani. Presentano un’alta qualità di materiali e motivi di tipo geometrico in tonalità più neutre. Un esempio è il tappeto Jaldar.
  • Caucasici. Il modello Kazak è perfetto per tutti i tipi di decorazione. Realizzato in cotone come materia prima, presenta una superficie molto morbida.
  • Indiani. Tradizionalmente venivano realizzati con lana di pecora o seta, seguendo lo stile indù. Di solito i motivi decorativi sono d’ispirazione persiana, ma fanno maggior uso delle tonalità della terra.
  • Afgani. Realizzati in seta, generalmente presentano tonalità sul rosso, forme curve, linee molto dinamiche e una simmetria perfetta.
  • Nepalesi. Di dimensioni più ridotte, spesso sono decorati con motivi lineari più innovativi. Non presentano motivi geometrici e utilizzano colori diversi: il blu, le tonalità di bianco, il grigio, i colori caldi…
Consigli per scegliere il tappeto perfetto

2. Scegliere il tappeto perfetto: i materiali

Chiaramente, è preferibile spendere un po’ di più per avere materiali resistenti piuttosto che acquistare un tappeto che in poco tempo si vedrà consumato. Evitate i prezzi bassi: molto spesso vanno a braccetto con la cattiva qualità.

La lana, la seta e il cotone sono i materiali più comini utilizzati per realizzare i migliori tappeti che troverete sul mercato. Con la loro superficie molto gradevole, saranno il complemento ideale per i vostri momenti di relax.

Se state cercando un materiale capace di isolare dal freddo e dal caldo, l’opzione migliore è quella della lana o della moquette. In qualsiasi epoca dell’anno questo tipo di tappeti apportano molto comfort.

Se invece preferite dare priorità alla resistenza contro le macchie e al lavaggio facile, scegliete un tappeto in fibra naturale.

Le fibre naturali sono un materiale innovativo che combina molto bene con lo stile delle case moderne. Si tratta di un materiale molto resistente e durevole, perfetto se usate il tappeto tutti i giorni.

Investite sulla qualità: è la miglior maniera di risparmiare

Consigli per scegliere il tappeto perfetto

3. Dimensioni del tappeto: quali sono le migliori?

Preferite un tappeto grande o piccolo? Come prima cosa decidete dove volete posizionare il tappeto: nel salotto, in camera da letto o nel corridoio.

Per il salotto vi consigliamo un tappeto di grandi dimensioni, collocato sotto il tavolo centrale e in posizione tangente rispetto al divano. Questa posizione attira lo sguardo perciò è essenziale che non sia troppo piccolo.

Se invece disponete di un salotto-sala da pranzo potrete anche mettere un tappeto più piccolo rispetto al salone. In questo ambiente ricordate di scegliere sempre le fibre naturali.

Per quanto riguarda la camera dove dormite vi consigliamo di posizionarlo vicino al letto. Non è necessario un tappeto molto grande ma che sia proporzionato alla dimensione del letto.

Quali sono le altre stanze adatte ai tappeti? Per esempio nell’ingresso: un bel tappeto persiano, che suscita l’ammirazione dei vostri ospiti e crea un ambiente rilassato.

Avete pensato anche al corridoio? Certamente è un ottimo posto per collocare un tappeto allungato. Ricordate che dovrà essere resistente perché si trova in un punto di passaggio.

Consigli per scegliere il tappeto perfetto

4. Colore e intensità

Il colore è un elemento del tappeto che attira immediatamente lo sguardo. Al momento di scegliere il tappeto perfetto, considerate quali sono i colori più comuni. Vi presentiamo alcuni esempi:

  • Rosso: meglio che non sia molto intenso ma piuttosto con un aspetto Shabby Chic.
  • Bordeaux: sta benissimo con tutti gli arredi.
  • Colori caldi/terrosi: qualsiasi tonalità di questa gamma è una buona scelta.
  • Blu scuro: meglio dell’azzurro. Le tonalità scure del blu sono le più adeguate.
  • Beige: la tonalità più audace ma con un’essenza neutra.
Consigli per scegliere il tappeto perfetto

5. Suggerimenti per l’acquisto del tappeto

È probabile che su internet troviate numerosi negozi che vendono tappeti. Vi consigliamo però di provarlo sempre prima di acquistarlo.

Prima di tutto, verificate che il negozio offra una garanzia di qualità e vi dia la possibilità di toccare e sentire la texture del tappeto. Non fidatevi delle fotografie che vedete su Internet.

Chiedete tutte le informazioni necessarie riguardo alla sua manutenzione. Assicuratevi che si possa lavare facilmente e che sia resistente al passare del tempo.

Per ultimo, considerate il rapporto qualità-prezzo e la marca. Per scegliere il tappeto perfetto optate per le migliori marche.

Guarda anche