Pavimenti in legno usurati: come recuperarli

9 Febbraio 2020
I pavimenti in legno di casa vostra sono usurati e non sapete come recuperarli? Eccovi alcuni suggerimenti per ripristinarli in maniera corretta.

Il legno è un materiale nobile, resistente e che trasmette calore. Avere a casa dei pavimenti in legno richiede alcune attenzioni in modo da evitare dei danni in futuro. Questo tipo di pavimenti, usati quotidianamente, si sporcano, si graffiano, scoloriscono e si consumano.

L’usura è causata da determinati fattori. Pertanto, bisogna essere attenti e previdenti. Con le cure necessarie, i vostri pavimenti in legno si conserveranno in perfette condizioni.

Pavimenti in legno usurati

pavimenti in legno chiaro soggiorno

Inevitabilmente, con l’uso quotidiano, i pavimenti in legno si consumano come qualsiasi altro materiale. L’usura causa un cambiamento del loro aspetto. Alcune delle cause più comuni che provocano l’usura dei vostri pavimenti sono:

  • Umidità eccessiva degli ambienti (che può provenire anche dal pavimento).
  • Animali domestici che vivono in casa.
  • Scarsa pulizia o utilizzo di prodotti non adatti al legno.
  • Il trascinamento di mobili o altri oggetti.

Sebbene sia inevitabile che i pavimenti si consumino, è possibile utilizzare delle precauzioni per evitare che si danneggino ulteriormente. Per comprendere se i vostri pavimenti in legno hanno un’usura tale da richiedere una manutenzione, vi elencheremo alcuni indicatori che dovreste prendere in considerazione.

Perdita di luminosità e colore

tavole usurate invecchiate

Col passare del tempo, il legno si consuma e perde luminosità e colore. Questo è normale, sopratutto se i vostri pavimenti non hanno ricevuto un trattamento precedente all’istallazione o se è trascorso un lungo periodo dall’ultima manutenzione.

Aree dilatate o gonfie

tavole di legno di un pavimento con umidità

A causa dell’eccessiva umidità o di problemi alla base sulla quale sono istallati, i pavimenti in legno possono presentare delle aree in cui sono presenti dei rigonfiamenti. Quanto c’è troppa umidità il legno si gonfia e la superficie inizia a sollevarsi.

Graffi e abrasioni sulla superficie

Quanto si cammina ogni giorno su un pavimento in legno, è molto probabile che si graffi facilmente. Tuttavia, le cause più comuni dei graffi sono il trascinamento dei mobili e la presenza di animali domestici che vivono in casa.

Come restaurare i pavimenti in legno

In precedenza vi abbiamo elencato alcune delle cause che provocano il deterioramento dei pavimenti in legno. Adesso, vi diremo come restaurarli, mantenerli e farli apparire come nuovi. A seconda del tipo di danno e del livello di usura, è necessario eseguire alcuni trattamenti per mantenerli in buone condizioni.

Pavimenti con graffi e abrasioni

legno scuro graffiato

Se i vostri pavimenti in legno presentano graffi e abrasioni dovuti all’uso quotidiano, la cosa migliore da fare è cercare di mantenerli in buone condizioni. In questa maniera, si eviteranno gravi danni a lungo termine.

Per mantenere la superficie liscia, lucida e priva di graffi è di fondamentale importanza passare periodicamente della cera e lucidare.

Per prima cosa, dovete pulire accuratamente l’intera superficie. In seguito, potete procedere con l’applicazione della cera utilizzando una spugna d’acciaio. Scegliete il tipo di cera che si adatta al legno dei vostri pavimenti. Quando avete finito, lasciate asciugare e, successivamente, procedete con la lucidatura, manualmente o con una lucidatrice elettrica.

In questo modo, i vostri pavimenti in legno appariranno come nuovi. Non si vedranno i graffi e saranno lucidi come come una volta. Vi consigliamo di effettuare questa operazione con una certa frequenza.

Pavimenti sollevati a causa dell’umidità

tavola bagnata marcia

Come vi abbiamo detto in precedenza, i pavimenti possono essere danneggiati dall’umidità in eccesso. In genere, la superficie inizia a sollevarsi e alcune aree si dilatano o si rompono. In questi casi, ci troviamo di fronte ad un’usura particolarmente grave.

Sarebbe meglio rivolgersi ad un professionista che può consigliarvi cosa fare. Se il legno è danneggiato al punto tale da non poter essere più riparato, di solito, si sostituiscono le parti danneggiate.

Inoltre, vi consigliamo di non installare i pavimenti in legno in ambienti con elevata umidità senza aver effettuato precedentemente un buon isolamento delle pareti e del suolo. Ad esempio, se avete intenzione di istallarli nei bagni.

Pavimenti in legno che hanno perso colore

tavole scolorite

Se i vostri pavimenti in legno hanno perso il colore originale, è opportuno restaurarli in modo che appaiano come nuovi. Per iniziare, è necessario carteggiare l’intera superficie per rimuovere i graffi e la vecchia vernice.

In seguito, potete applicare la nuova vernice con la tonalità di colore che desiderate. In questo modo, i vostri pavimenti saranno come nuovi.

Mantenimento dei pavimenti in legno

pennello con prodotto per legno

La manutenzione è fondamentale per avere dei pavimenti belli e ben curati. Inoltre, se li proteggete correttamente, potrete evitare i danni e i problemi che vi abbiamo esposto in precedenza.

Per la pulizia, dovete evitare l’uso di prodotti chimici abrasivi che danneggiano il legno. Vi consigliamo di pulire giornalmente i pavimenti con prodotti delicati e non troppo invasivi.

Quando spostate i mobili o altri oggetti, abbiate l’accortezza di sollevarli ed evitate di trascinarli sul pavimento. In questo modo, non graffierete il legno.

Per mantenere il colore e la luminosità dei vostri pavimenti in legno, ricordatevi di passare la cera e lucidarli con una certa frequenza. In questa maniera, avranno sempre una superficie brillante e sembreranno come nuovi.