Legno in bagno: una tendenza bella e innovativa

29 Giugno 2019
Utilizzare il legno in bagno, sia nei pavimenti che sulle pareti e nell'arredamento, è molto di tendenza. Ecco come farlo al meglio.

Non possiamo negarlo, nel mondo dell’arredamento il legno è un classico. Questo materiale dà alle case calore e bellezza. Tuttavia, è poco utilizzato in ambienti dove si usa l’acqua, come la cucina ed il bagno. Andiamo a scoprire come utilizzare il legno in bagno.

Si tratta sicuramente di uno dei materiali più utilizzati nell’arredo d’interni. Grazie alla sua versatilità, possiamo usarlo in qualsiasi stanza della casa e creare ogni tipo di ambiente, da uno stile più rustico ad uno più minimalista.

Negli ultimi anni, si è sviluppata la tendenza a usare questo tipo di materiale per arredare anche il bagno. Introducendo dei materiali di origine naturale, possiamo creare uno spazio in cui rilassarci e sentirci a nostro agio.

Il legno è adatto per il bagno?

Legno nel bagno

In molti pensano che il legno sia un materiale inadatto per il bagno. Tuttavia, grazie ai progressi tecnologici, esistono delle vernici che contrastano la porosità di questo materiale. In questa maniera, è possibile trasformare il legno in un materiale adatto per i nostri bagni.

Possiamo anche utilizzare dei legni di provenienza esotica o tropicale che in passato erano molto difficili da trovare. Hanno la caratteristica di avere una ridotta porosità e una grande resistenza ai cambiamenti di temperatura ed umidità. Inoltre, hanno una vasta gamma di colori e sfumature. I più pregiati sono:

  • Il legno di Teak. Questa è una delle migliori scelte per il bagno. Si tratta di un legno che ha un’estrema resistenza hai cambiamenti di temperatura, non si deforma e non spacca. Inoltre, ha quell’effetto invecchiato (lontano dall’essere deteriorato) che gli conferisce un fascino particolare.
  • Il legno di Merbau. È molto simile al precedente e grazie alla sua durata può essere utilizzato per la costruzione di piscine o, nel nostro caso, dei bagni. A differenza del legno di Teak, ha delle sfumature rossastre che danno calore ed eleganza ad ogni stanza.
  • Il legno di Ipè. Sebbene sia di origine sudamericana, è ideale per gli ambienti umidi. Questo materiale ha una notevole durezza che lo rende perfetto per quelle parti che saranno a contatto diretto con l’acqua.
  • Il legno di Bambù. È uno dei materiali di tendenza degli ultimi anni. Il suo aspetto esotico gli conferisce calore ed originalità. Grazie alla sua bassa porosità, il bambù è in grado di sopportare alti livelli di umidità senza perdere la sua bellezza.

Come utilizzare il legno?

Come abbiamo visto, il legno è uno dei materiali più caldi che possiamo utilizzare per arredare il nostro bagno. Questo materiale ha il pregio di trasformare qualsiasi stanza in uno spazio “naturale” e accogliente, sia che venga utilizzato per i pavimenti o applicato alle pareti. Andiamo a scoprire tre modi per inserirlo nel vostro bagno.

Nelle pareti

Parete di legno in bagno

L’uso di questo materiale nelle pareti del bagno è probabilmente il modo più semplice per utilizzare questo materiale all’interno della stanza. È la superficie meno esposta all’umidità, quindi, è molto difficile che subisca delle variazioni di temperatura.

I legni di tono chiaro o smaltati in bianco creano un’atmosfera simile a quella delle SPA.

Sul pavimento

Pavimento di legno in bagno

L’applicazione di pavimenti lignei nel bagno è il modo più semplice per dare calore e comfort alla stanza. La sensazione naturale trasmessa dal legno ci aiuta a creare uno spazio accogliente dove poterci rilassare.

L’uso di pavimenti in legno non è solo una buona opzione da un punto di vista estetico, ma ci consente anche di creare una continuità con il resto della casa. Possiamo avere lo stesso pavimento che abbiamo usato in tutta la casa anche in bagno. In questo modo, l’armonia tra le varie stanze sarà garantita.

Bagno in legno: il soffitto

I soffitti in legno sono una delle scelte più interessanti che possiamo fare per il nostro bagno. Potete coprire tutto il soffitto o utilizzare semplicemente delle travi. In ogni caso, darete calore a questa stanza della casa.

Il legno conferisce un’atmosfera senza tempo alla stanza.

Tuttavia, da un punto di vista architettonico, è la scelta più complicata. Pertanto, prima di installare un tetto in legno, dobbiamo essere sicuri che la stanza sia perfettamente ventilata e che il legno utilizzato abbia una bassa porosità e sia molto impermeabile. Facendo attenzione a questi aspetti, il vostro bagno sarà bellissimo e impressionerà tutti i vostri amici.

  • Lava, R.: Interiorismo, Málaga, Vértice, 2008.