Giardini in miniatura: piccoli gioielli verdi fai-da-te

6 Settembre 2019
Per creare dei bei giardini in miniatura non è necessario essere giardinieri esperti. Con l'aiuto di alcuni materiali ricicliati e un po' d'immaginazione, potete crearne di bellissimi e con poco sforzo.

Usare le piante nella decorazione d’interni offre numerosi benefici per l’equilibrio emotivo e la salute mentale. Anche se molte persone lo ignorano, avvicinarsi, anche in minima parte, alla natura, dà tranquillità ed aumenta l’energia. Vi piacerebbe sapere come fare per avere giardini in miniatura in casa?

Non tutte le case hanno lo spazio esterno sufficiente per avere un vero e proprio giardino; tuttavia, esistono alcune soluzioni semplici per adattare anche gli spazi, in modo da creare una connessione con la vita campestre. E sapete qual è la cosa migliore? Che non è necessario essere giardinieri esperti, né prevedere un grande investimento.

Con un po’ di creatività, potrete riusare materiali riciclabili per piantare qualche piccola pianta, che daranno colore e vita a qualsiasi angolo della casa. Non perdetevi le nostre 5 idee per creare i vostri giardini in miniatura.

Giardini in miniatura: un angolo di natura alla portata di tutti

I giardini in miniatura non sono solo una semplice moda passeggera dell’arredamento d’interni. Anche se danno un tocco naturale a qualsiasi spazio della casa, interno o esterno, il loro vantaggio principale è quello di contribuire a mantenere un’aria di freschezza e serenità in casa. Scopriamo insieme qualche idea interessante:

1. Giardini in miniatura con i barattoli di latta riciclati

Giardini in miniatura con barattoli usati

Uno dei materiali più facili ed utili per creare un giardino in miniatura sono i barattoli di latta usati. Questi contenitori, come i barattoli di pelati o di conserve, sono fatti di un materiale sottile, che resiste sia all’acqua che al caldo. Ma come si possono trasformare in un giardino in miniatura?

Innanzitutto, è necessario fare dei piccoli buchi sul fondo, per permettere all’acqua di filtrare. Prima di usarli come piccoli vasi, potete decorarli, dipingendoli con vernice acrilica, adesivi, cordoncini o qualsiasi altro complemento.

2. Mini giardini nelle borse vecchie

La nostra seconda proposta è ancora più creativa. Vi proponiamo di tirare fuori dall’armadio tutte quelle borse vecchie che non usate più, e trasformarle in un originale vaso per creare uno dei giardini in miniatura più originali.

Non importa se sono di vimini, cuoio o tela; tutti i tipi di borse si possono adattare facilmente per coltivare piante aromatiche o fiori colorati. La cosa più interessante è che sono perfette per fare un giardino sospeso, sia in un angolo in casa che sulla terrazza.

3. Giardini sospesi nelle bottiglie di plastica

Giardino verticale nelle bottiglie di plastica

Volete unirvi alla tendenza del riciclo? Non solo darete una mano al pianeta, ma scoprirete anche un passatempo divertente. In questo caso, la nostra proposta è quella di riunire varie bottiglie di plastica, per trasformarle in un giardino verticale, per le vostre piante.

La plastica ha il vantaggio di essere resistente al sole e all’acqua, motivo per cui è particolarmente adatta per l’esterno. Infatti, proprio grazie alla loro forma, le bottiglie di plastica sono perfette per organizzare un giardino sospeso, vicino ad una parete libera.

Fate un taglio orizzontale sulla bottiglia, in modo tale da creare uno spazio sufficiente per far crescere la pianta. Inoltre, ricordate di fare piccoli fori nella parte inferiore, per permettere un corretto drenaggio dell’acqua. Per quest’opzione, scegliete erbe aromatiche o piccoli fiori.

4. Giardini in miniatura nei vecchi scolapasta

Ci avevate mai pensato? Gli scolapasta metallici hanno già tutti i buchi necessari per trasformarli in un vaso perfetto. Se avete un vecchio scolapasta che non usate più o ne avete visto uno in un mercatino dell’usato, non fatevi scappare l’occasione per trasformarlo in un giardino in miniatura.

Sono perfetti per le zone esterne, appoggiati su un tavolino o appesi al soffitto. Anzi, se volete usarli in giardino, va benissimo. Il materiale con cui sono fatti non si rovina a contatto con l’acqua. La stessa idea la potete applicare usando anche i classico passino cinese, un colino a forma di imbuto.

5. Le cassette della frutta

Giardini in miniatura nelle cassette di legno

Anche se le cassette di legno sono un po’ più grandi, potete usarle per creare giardini in miniatura. Queste casse sono molto economiche e, spesso, le potete trovare accumulate vicino ai cassonetti di fronte ad una frutteria. Ovviamente, prima di riempirle di terra, dovrete rivestire l’interno, per evitare che fuoriesca.

Approfittate per completare lo stile del vostro giardino con piccoli viottoli di pietre e un laghetto artificiale. Il risultato finale dipenderà dalla vostra immaginazione. Vi consigliamo di scegliere quest’opzione se volete seminare erbe aromatiche o verdure.

Da tenere a mente…

Affinché i vostri giardini in miniatura si conservino in ottime condizioni, assicuratevi di considerare il clima, l’esposizione e le piante che volete usare. Ricordatevi che alcune piante piccole si coltivano meglio dentro casa, senza troppo sole.

Se poi volete usarlo soprattutto a fini decorativi, scegliete prima di tutto un tema. Potete optare per un giardino romantico, rustico o vintage. Date sfogo alla vostra creatività!