Come fare un appendiabiti con oggetti riciclati

10 agosto 2018
Date una seconda vita ad oggetti che non utilizzate più ed allo stesso tempo decorate la vostra casa. Imparate a realizzare un appendiabiti con oggetti riciclati: vi sorprenderete di quanto è facile realizzarli e di quanto sono belli.

Gli appendiabiti sono essenziali in qualsiasi abitazione. Che siano nell’ingresso per lasciarci giacche e cappotti, o nella camera da letto, per tenere gli abiti in ordine. O addirittura nel bagno per appenderci l’accappatoio, ciò che è chiaro è che non possono mancare. In questo post vi proporremo di fabbricare i vostri stessi diversi tipi di appendiabiti, dando una seconda possibilità ad oggetti che non usiate più. Continuate a leggere e scoprite come fare un appendiabiti con oggetti riciclati. 

Gli appendiabiti con oggetti riciclati che vi andiamo a mostrare si adattano alle diverse stanze. Inoltre, potete prendere spunto per poi creare il vostro appendiabiti usando queste tecniche. Qui di seguito vi insegniamo come creare degli attaccapanni belli, economici e facili da realizzare.

Appendiabiti con oggetti riciclati naturale e minimalista

Cercate un appendiabiti semplice, dalla grande capacità e che sia naturale? Siete fortunati perché sappiamo come farlo. Ed il meglio è che bastano una mezz’ora di tempo e meno di 5 €. Non ci credete? Qui di seguito vi spieghiamo come si fa.

La prima cosa da fare è trovare un ramo o un palo dello spessore e del diametro di almeno 4 centimetri. Controllate che sia abbastanza diritto e spesso in ogni sua parte. Garantitevi anche che non sia danneggiato e che resista al peso dei vestiti senza rompersi.

Tagliate due corde e legate ognuna di esse ad una estremità del ramo. Dopo di ciò legate l’altra estremità al soffitto. Tenete in considerazione l’altezza del soffitto, l’altezza a cui si trova il gancio e la lunghezza dei vestiti che volete appendere.

In questo modo potrete facilmente ottenere un appendiabiti con oggetti riciclati naturale e minimalista per la vostra casa. Dovrete soltanto trovare alcuni ganci ed appenderli al ramo. Questo tipo di appendiabiti è ideale per ingressi e camere da letto.

Potete anche aggiungere degli anelli sul ramo ed utilizzarli per appendere le sciarpe. Così, oltre ad avere un pratico appendiabiti otterrete anche uno spazio decorativo molto bello. 

Un’altra opzione è dipingere il ramo o gli anelli. Se scegliete di farlo vi raccomandiamo di usare una vernice spray. Ricordatevi di usare un cartone per non macchiare la casa ed in un paio di minuti avrete dipinto il ramo.

Appendiabiti sospeso minimalista

Appendiabiti divertente per bambini

La seconda proposta di appendiabiti con oggetti riciclati è dedicata ai più piccoli della casa. Montare un appendiabiti nella loro stanza farà in modo che prendano l’abitudine fin da piccoli di lasciare i vestiti ordinati e senza che prendano pieghe. Se inoltre stiamo parlando di un appendiabiti divertente e fatto con i giocattoli, questa abitudine si trasformerà in una divertente routine. Ma attenti: non dimenticate di montare l’appendiabiti alla loro altezza!

La prima cosa da fare è trovare una tavola della lunghezza di cui volete che sia l’appendiabiti. Nei negozi di bricolage potete trovarne con diverse dimensioni, colori e finiture.

A seguire scegliete quei giocattoli che i vostri figli non utilizzano più. Devono essere bambole o animali di media taglia e resistenti. Tagliateli a metà e incollateli sulla tavola con colla resistente. In questo modo semplice potete creare un attaccapanni divertente con playmobil, dinosauri o qualsiasi altro giocattolo.

Appendiabiti con Playmobil

Appendiabiti underground

L’ultima proposta di appendiabiti con oggetti riciclati è un’idea perfetta per quelle case in stile underground o dall’aspetto industriale. Si tratta di un appendiabiti robusto, resistente a qualsiasi peso ed allo stesso tempo estetico e duraturo. 

Per realizzarlo dovete comprare dei tubi. In quanto alla struttura, tutto dipende soltanto dalla vostra immaginazione, dai vostri gusti e dalle dimensioni della stanza. Potete agganciarla al soffitto, a una parete o al pavimento. Per ottenere un effetto diverso, potete verniciarlo con l’aiuto di uno spray.

Un’altra opzione è comprare tubazioni antiche, che magari conservino un po’ di ruggine ed abbiano così un aspetto molto più industriale. Se scegliete questa opzione, vi raccomandiamo di verniciare le parti che sono a contatto con gli abiti. È l’unico modo per evitare di macchiare gli indumenti.

Come avete potuto vedere attraverso questi tre esempi, dare una seconda vita ad oggetti che non utilizziamo più porta come risultato pezzi unici, utili e molto originali. Forza e coraggio! Create i vostri appendiabiti con oggetti riciclati!

Guarda anche