Orto in terrazza: 6 trucchi per realizzarlo

19 Luglio 2019
Con i suggerimenti che stiamo per darvi, potrete realizzare il vostro orto in terrazza nel più breve tempo possibile.

Non avere un giardino non deve impedirvi di avere un orto in terrazza o sul balcone. In questo articolo, troverete una serie di consigli che vi permetteranno di avere il vostro piccolo orto in terrazza o sul balcone di casa. In questo modo, potrete godere dei risultati di uno degli hobby più ecologici e salutari che possano esistere.

1. Il luogo migliore per il vostro orto in terrazza

pianta di salvia per orto in terrazza

Il primo aspetto da tenere in considerazione è il luogo esatto dove posizionerete il vostro orto.

Dovrete scegliere la zona della terrazza o del balcone dove c’è un’esposizione più prolungata al sole. La luce è molto importante per lo sviluppo degli ortaggi.

Spesso, non abbiamo un’esposizione al sole che duri tutto il giorno, quindi, è importante individuare la zona dove il sole batte per più ore.

È anche importante tenere conto del numero di ore di esposizione al sole di cui hanno bisogno le verdure o la frutta che intendete piantare. Alcune hanno bisogno di più ore, altre meno. Informatevi in anticipo sulle esigenze specifiche di ciascun ortaggio.

2. L’acqua, un elemento importantissimo per il vostro orto in terrazza

fragole mature

L’acqua è uno degli elementi essenziali per la crescita e la maturazione delle piante. Pertanto, è consigliabile avere un rubinetto nelle vicinanze per rendere l’irrigazione molto più facile.

A volte, a causa della struttura della casa o dello spazio che avete a disposizione in terrazza o nel balcone, non è possibile avere un rubinetto nelle vicinanza. In questo caso avete due opzioni:

  • Se non avete un orto di grandi dimensioni, potete irrigare manualmente.
  • Installare un impianto di irrigazione automatico a goccia. In questo modo, eviterete di consumare più acqua del necessario e, soprattutto, di irrigare manualmente.

3. I contenitori

uomo che pianta insalata in orto di casa

Per piantare e coltivare qualsiasi tipo di contenitori vanno bene per questo scopo. I vasi sono i più conosciuti e usati, ma potete anche utilizzare delle scatole che avete a casa.

L’importante è che il contenitore sia abbastanza solido e resistente per mantenere la terra compatta quando le radici crescono.

4. Sfruttate tutto lo spazio possibile

piante per giardino verticale in terrazza

Per avere un orto più grande, oltre allo spazio del pavimento, potete sfruttare anche quello delle pareti. Si, anche le pareti possono essere uno spazio su cui coltivare.

Utilizzare le pareti è uno dei modi migliori per sfruttare tutto lo spazio che avete a disposizione. Potete creare un piccolo giardino verticale o collocarvi le piante che vi piacciono di più.

Inoltre, gli orti verticali prevengono il mal di schiena perché non dovrete rimanere piegati a lungo per coltivare il vostri ortaggi. Sono una buona opzione per le persone anziane che amano godersi la natura o per chi ha problemi alla schiena.

5. Mangiate quello che coltivate

funghi champignon coltivati a casa

Avere un orto in terrazza o sul balcone offre molti vantaggi. Avere a disposizione dei prodotti sani vi farà riflettere sulle vostre abitudini alimentari e sul vostro stile di vita. In questa maniera, potrete migliorale la qualità della vostra vita rendendola più salutare.

Coltivare degli alimenti totalmente naturali, averli a disposizione sempre freschi e conoscere da dove provengono sono degli aspetti da non sottovalutare. Cosa c’è di meglio di mangiare quello che si è coltivato e cresciuto con tanto amore?

6. Un’attività perfetta da fare con la famiglia

attrezzi per coltivare il proprio orto

A volte, si cerca di fare con la famiglia delle attività alternative in modo che i più piccoli non si annoino e non cadano nella monotonia quotidiana. Senza dubbio, coltivare un orto in terrazza è un’attività diversa e originale che potete fare tutti assieme divertendovi.

Far partecipare attivamente i bambini coinvolgendoli nel processo di coltivazione che porta il cibo dalla terra fino al piatto, ha degli effetti positivi:

  • I piccoli si sentiranno utili a dare il loro contributo.
  • È un modo semplice per far mangiare loro dei cibi sani che hanno prodotto loro stessi.
  • Aumenta il senso di responsabilità e di autonomia quando devono prendersi cura dell’orto.