Come scegliere il materiale giusto per la facciata della casa?

· 30 luglio 2018
In questo articolo vi diremo come scegliere il materiale giusto per la facciata della casa sulla base dello stile che volete ottenere e delle qualità di resistenza di ogni singolo materiale.

L’aspetto della nostra casa è un elemento di cui dobbiamo curarci, per ciò non dobbiamo dimenticare di mantenere un’estetica piacevole e scegliere materiali resistenti. Per questo, vi offriamo alcuni accorgimenti su come scegliere il materiale giusto per la facciata della casa.

Gli agenti esterni, il passare del tempo e la mancanza di mantenimento possono danneggiare l’immagine esteriore delle nostre case e causare il loro deterioramento progressivo.

In realtà, l’immagine pubblica di qualsiasi edificio non deve solamente essere bella esteticamente, ma dovrà anche avere le infrastrutture necessarie per resistere a qualsiasi tipo di avversità esterna.

In seguito vi diamo alcuni esempi di materiali e consigli utili su come scegliere il materiale giusto per la facciata della casa.

Pietra

La pietra è un elemento che offre durezza, robustezza e una estetica attraente. I muri realizzati in questo materiale sono resistenti e isolano gli ambienti interni alla perfezione.

Può essere lavorata in modi diversi. L’uso di questo materiale è comune nella realizzazione di mura, usando anche la malta, per ottenere un disegno molto irregolare e rustico, senza perdere la capacità di trattenere il calore degli ambienti interni.

Un uso diverso sono le pietre levigate, messe una sopra l’altra ad incastro. Questa applicazione offre una estetica simmetrica, senza alterazioni nella struttura, che viene costruita blocco per blocco. Si tratta di un sistema sicuro, elegante e funzionale.

La lastra di ardesia è una risorsa che offre resistenza, oltre ad abbellire per via del suo colore e del suo aspetto. Viene utilizzata spesso in paesini di montagna, come, per esempio, in Liguria. L’uso di questa pietra è più appropriato per la realizzazione di tetti.

In caso desideriate un sistema più tradizionale, il mattone può dare una tocco rustico che si abbina allo stile della muratura in pietra, specialmente se si usano dei mattoni consumati e di una tonalità più scura.

Senza dubbio, esistono molti materiali di costruzione aventi diverse caratteristiche estetiche: per questo, le possibilità a vostra disposizione sono immense. Bisogna però tenere ben presente il risultato finale che si vuole ottenere.

Calcestruzzo

Un’altra risorsa importante è il calcestruzzo in piena vista, senza bisogno di nascondere la struttura della casa.

Qual è la funzione del calcestruzzo in piena vista nella facciata? Esattamente la funzionalità estetica. Lo scopo non è quello di abbellire o di accentuare delle linee o dei colori che formino uno stile concreto.

In realtà, questo materiale dà un tocco molto urbano, contemporaneo e minimalista; in poche parole, si tratta di una costruzione molto elementare, segue delle linee razionalistiche che si accostano molto al pensiero di Le Corbusier.

La superficie liscia trasmette una sensazione di semplicità, le forme che vengono usate sono rette e molto basilari. A sua volta, questo materiale è robusto, consistente e protegge la casa da qualsiasi rischio esterno.

casa con facciata in calcestruzzo con finestre e giardino

Vetrate

Potete dare ai vostri ambienti una vista più ampia dell’esterno attraverso l’uso di vetrate o porte a finestre molto grandi. In questo modo creerete una connessione con il mondo esterno e gli ambienti interni non saranno così ermetici, come può succedere usando gli altri materiali per facciate.

Ovviamente non possiamo sostenere una intera facciata con l’uso di vetrate. I grandi edifici di uffici o grattacieli sono perlopiù fatti così, ma quando si tratta di edifici per il domicilio famigliare è importante che vengano usati altri materiali oltre al vetro.

Lo scheletro della struttura deve usare materiali consistenti, come per esempio il calcestruzzo, che possa contrastare con il vetro. Ciò genera un’apertura alla luce e riduce la massa architettonica; in questo modo si rende la struttura dell’edificio più leggera.

Esteticamente ha uno stile molto originale, diverso dallo stile tradizionale. Inoltre, si risparmia sull’elettricità, poiché la luce naturale filtra all’interno durante tutto il giorno.

casa con vetrate e giardino con pavimento in cemento bianco

Combinazioni di stili

Perché non combinare diversi materiali? Mescolare due materiali può essere una buona soluzione quando non sappiamo come scegliere il materiale giusto per la facciata della casa. Non bisogna limitarsi quando si sceglie il proprio stile.

In seguito vi diamo una lista di materiali che si mescolano alla perfezione:

  • Pietra e malta
  • Mattone e malta
  • Pietra e vetro
  • Calcestruzzo e vetro
  • Metallo e calcestruzzo
  • Metallo e pietra

Certamente esistono molte altre varianti, a seconda dei vostri gusti; di sicuro non bisogna accostare materiali a caso, bisogna abbinare i colori in modo armonioso.

Bisogna menzionare un materiale speciale che non è stato incluso nella lista precedente ma che svolge un ruolo molto interessante nelle facciate di palazzi: il metallo.

Questo materiale deve essere combinato con altri materiali. L’impiego del metallo deve limitarsi a delle applicazioni ben precise. Deve presentarsi in modo esclusivo, deve avere presenza ma non deve predominare.

cottage con mura in pietra e giardino

Il metallo non deve avere un carattere simmetrico ma aneddotico, deve essere usato in un angolo o per rivestire una parte del muro. Uno dei vantaggi è che può essere modellato e lavorato a proprio gusto.

Come scegliere il materiale giusto per la facciata della casa

I materiali che si possono usare per la facciata esterna sono vari; tenendo presente questi accorgimenti otterrete un buon risultato per l’estetica della facciata esterna.

Lo studio del design non si limita all’interno della casa; gli ambienti esterni della casa sono un’introduzione a quello che ci aspetta all’interno, per questo è importante sapere come scegliere il materiale giusto per la facciata della casa.