Il microcemento fa tendenza nella decorazione d’interni

10 luglio 2018
Il microcemento è diventato di moda nella decorazione d'interni. Vi sveliamo che cos'è, i suoi vantaggi, dove e come può essere usato.

Il microcemento è una tendenza nell’interior design che si è sviluppata negli ultimi anni. Nonostante non abbia ancora raggiunto il suo “massimo splendore”, gli esperti di interior design assicurano che il microcemento raggiungerà il vertice del suo successo in poco tempo.

Personalità, resistenza e versatilità sono alcuni degli attributi di questo materiale. Evidentemente non tutti hanno gli stessi gusti e ci sono, naturalmente, delle persone a cui questo materiale non piace.

Nell’articolo di oggi vi parleremo del microcemento e dello sviluppo di questa nuova tendenza, oltre a rivelarvi i suoi vantaggi e modi di utilizzo.

Che cosa è il microcemento

Si tratta di un materiale da costruzione divenuto di moda nella decorazione d’interni per via della sua resistenza, personalità, versatilità ed il suo prezzo economico.

Si tratta di un rivestimento composto da un misto di elementi combinati con dei pigmenti colorati.

Ciò vuol dire che è ideale per coprire la maggior parte delle superfici: calcestruzzo, mattonelle, piastrelle, marmo, plastica, cemento ecc.

Una delle sue caratteristiche più importanti è il fatto di aderire facilmente alle superfici

Inoltre, è adatto per i pavimenti ma è sempre più usato come rivestimento per pareti. Un’altra caratteristica importante è che ha molta personalità e si abbina a stili contemporanei, moderni e minimalisti.

Il microcemento offre un equilibrio perfetto se combinato a elementi tradizionali come il legno o il vetro e le fibre naturali come i vimini ed il rattan.

stanza da letto stile minimalista

Vantaggi

Senza dubbio i vantaggi di questo materiale sono numerosi, vi elenchiamo quelli principali:

  • In primo luogo, come già menzionato, si tratta di un materiale versatile che può essere utilizzato su pareti ma anche su pavimenti, offre un’estetica originale ed emana molta personalità. Dall’altro lato, non avendo giunzioni crea una superficie continua, il che permette una semplice manutenzione e pulizia.
  • In secondo luogo, è un materiale impermeabile, lavabile e antiscivolo, di conseguenza è molto sicuro.
  • Un altro vantaggio è la sua facile istallazione. Il microcemento ha uno spessore tra i 2 e i 3 mm quindi non costituisce una carica strutturale eccessiva. Ciò vuol dire che la rimozione della superficie da rivestire non è necessaria.

Dove usare il microcemento?

Essendo facile da istallare, permette di rivestire i pavimenti ma anche le pareti.

Da agli ambienti uno stile industriale, senza dubbio, bisogna stare molto attenti perché se non combinato con gli elementi giusti può dare un’aria asettica alla stanza.

Per esempio, il microcemento come elemento per la decorazione d’interni si abbina abbastanza bene con la tendenza tropicale per via del contrasto del cemento con i colori verde, arancio e fucsia.

Il bagno è uno dei luoghi dove possiamo usare il microcemento. Trattandosi di un materiale impermeabile, aiuta a contenere l’umidità in una stanza.

lavabo da appoggio con consolle grigia

Alternative al microcemento

Come precedentemente detto, questa tendenza non piace a tutti perché da all’ambiente un senso di incompletezza. Molti ritengono che questo materiale dia l’impressione che la casa sia ancora in processo di costruzione.

Per gli indecisi che non vedono nel microcemento una alternativa valida per la propria casa, vi sono diverse opzioni che, malgrado diano un effetto simile, non sono uguali.

  • Cemento lucido a mattonelle: il vantaggio di applicare delle mattonelle è che saranno facili da sostituire in futuro.
  • Mattonelle effetto ceramica: sono più costose del microcemento, ma in caso siate indecisi preferirete questa opzione poiché è più semplice sostituire una mattonella piuttosto che dover coprire l’intero suolo di microcemento.
  • Pavimenti laminati con effetto cemento: non offrono lo stesso risultato ma danno uno stile industriale ed allo stesso tempo un tocco di calore.
muro in cemento lucino per esterni

Conclusione

Il microcemento come tendenza nella decorazione d’interni conquista sempre maggiore assenso per via dei vari vantaggi che offre.

Si tratta di un materiale innovativo che da un’infinità di opzioni per la decorazione dei vostri spazi.

Inoltre, malgrado il carattere grezzo di questo materiale, riesce a dare all’ambiente uno stile naturale e organico.

L’idea di continuità, non avendo punti di  giuntura, è una caratteristica molto interessante, soprattutto per il mantenimento della pulizia.

L’inconveniente è che, non essendo applicato in mattonelle, toglierlo richiederà manodopera. Senza dubbio un materiale duraturo come questo avrà una durata di vari anni.

 

 

Guarda anche