7 elementi decorativi che non conoscete

· 4 luglio 2018
Abbiamo raccolto in questo articolo 7 elementi decorativi che probabilmente non conoscete e che sono assolutamente di tendenza.

Esistono tanti e diversi elementi decorativi per dare migliaia di possibilità estetiche alla vostra casa. Molti di essi possono combinarsi con altri per dare un altro aspetto alle diverse stanze.

Invece, altri elementi decorativi sono tanto speciali che si trasformano nei protagonisti dell’ambiente. In questo articolo, vi mostreremo nuove tendenze che daranno gran personalità alla vostra casa.

1. Il sughero

Il sughero è un elemento decorativo organico e naturale. Incorporare questo elemento nell’arredamento della casa è di tendenza e darà un tocco originale alle stanze.

Oltre alle sue proprietà organiche è un materiale termico, economico e isolante. Tale è stato il successo che ha avuto in questi anni, che è molto comune trovarlo in formati sempre più raffinati e originali. Questo ci permette di giocare con volumi e colori sia sui pavimenti che sulle pareti.

Vediamo anche l’integrazione del sughero in molti accessori come lampade, sgabelli, controsoffitti, pentole, stoviglie, e via dicendo.

2. Testate imbottite

La testata imbottita è diventata il complemento perfetto per la decorazione della camera da letto.
Testate con forme curve, trapuntate o con bottoni offrono mille possibilità decorative.

Testiera imbottita

Questo tipo di testiera ci consente di creare un’estetica adeguata alle sensazioni che cerchiamo di trasmettere con la nostra camera da letto.

Inoltre, offre una grande versatilità alla stanza poiché possiamo creare da un ambiente moderno o neoclassico sfruttando la forza dei materiali per enfatizzare la personalità dell’ambiente.

3. Materiali naturali

Il vimini, il lino, il legno chiaro non trattato o il bambù si integrano bene nello stesso ambiente con gli elementi di arredamento come lampade, tende, copriletti, tappeti.

Un elemento decorativo che va molto di moda in questo momento sono le ceste rustiche o in vimini, invecchiate. Possono essere usate come portariviste, vasi da fiori, contenitori per conservare oggetti, giocattoli o vesiti, tra molte altre funzioni.

Materiali come la pietra naturale sono anche molto di moda in quanto sono facilmente combinabili con altri elementi decorativi.

4. Più elementi naturali con piante dappertutto!

I motivi vegetali saranno di grande ispirazione in queste prossime stagioni. La natura, le piante e, in generale, tutto ciò che riguarda la vegetazione sarà molto presente.

Inoltre, avere molte piante in casa può dare vitalità e buon umore. Potete combinarle e sostituirle per non annoiarvi. Comunque per fare ciò avete bisogno di un po’ di tempo per prendervene cura e innaffiarle, così se volete che la vostra casa diventi una serra dovrete diventare bravi giardinieri.

Va molto di moda anche lo stile tropicale, tanto usato da farci sentire in una giungla. Con diverse sfumature di verde, piante con foglie grandi e lussureggianti, che daranno più vita alle stanze.

Piante per decorare la casa

5. Marmo

Questo elemento decorativo non è più una novità, lo abbiamo già visto fino alla nausea, ma possiamo trovare nuove versioni e nuovi modi di impiegarlo per decorare la nostra casa.

Il marmo bianco consente molteplici combinazioni con altri materiali e colori.  Si abbina molto bene con mobili in stile classico o vintage.

Il motivo marmoreo non è più usato solo su oggetti o mobili. Infatti, è sempre più di tendenza usare carta da parati con stampato un motivo che riproduce le bellissime venature naturali del marmo. A questa, poi, si possono abbinare altri elementi decorativi sia moderni che classici.

6. Rame

Per ambienti più informali, in quanto dà un tocco casual. Tuttavia, il rame può anche essere utilizzato negli spazi più eleganti fornendo un tocco diverso e innovativo alla stanza.

I mobili e gli oggetti in questo materiale non passano inosservati  e se decidiamo di collocarli in casa nostra, dovremo tenere a mente che attireranno tutte le attenzioni su di loro. Pertanto, dovrebbero essere usati con parsimonia e in ambienti non sovraccarichi.

Se non vogliamo rischiare e collocare in casa mobili in rame di grandi dimensioni, una buona opzione è includere piccoli dettagli decorativi come specchi, statue, vasi o vassoi.

Le lampade color rame sono molto belle per decorare gli ambienti in tutti i tipi di stili. Si trovano in diversi stili: con linee più arrotondate, linee piatte, motivi geometrici … Una tendenza che si vede molto recentemente è quella di usare più lampadine in stile industriale e persino semplici lampadari da soffitto con alcuni dettagli color rame.

7. Elementi decorativi di artigianato

Il recupero di vecchi materiali e tecniche è molto di tendenza . In effetti, possiamo vedere come ci siano sempre più negozi di seconda mano e stiamo recuperando quelle antiche tecniche artigianali per produrre tessuti, mobili, ceramiche, vetro soffiato. Tutto mescolato con un’estetica che cerca di tornare alle origini.

 Elementi decorativi vecchi o riciclati

Questa tendenza si mescola, a sua volta, con un gusto per il lusso, per le belle finiture e la qualità. È il momento giusto per  mescolare mobili eccezionali, oggetti d’antiquariato, arte contemporanea, illuminazione attenta e tessuti sofisticati.

L’importante è creare un’atmosfera sofisticata per trasmettere la freschezza nelle stanze. La chiave è divertirsi e osare sempre mescolando elementi e stili con una premessa: che amiate ogni singolo angolo della vostra casa.