5 idee spettacolari per decorare con le piante

· 2 luglio 2018
Sempre più persone si organizzano per tenere piante in casa, in primo luogo per i benefici che esse portano. Inoltre, vanno sempre bene per decorare qualsiasi stanza. In questo articolo troverai alcuni modi originali per decorare con le piante.

Decorare con le piante significa portare un tocco di freschezza e serenità alla tua casa. Inoltre dobbiamo tenere in conto tutti i vantaggi che porta il tenere piante in casa. Senza dubbio, aiutano a migliorare la nostra qualità di vita. 

Possiamo sistemare piante sia negli ambienti interni che all’esterno, su terrazzi e balconi o nei cortili. La cosa più importante è conoscere esattamente qual è il clima della tua città e quali sono le caratteristiche di ogni tipo di pianta. Vale a dire, di quale grado di umidità hanno bisogno, che temperatura possono sopportare…In breve, per decorare con le piante è necessario sapere quali sono le loro condizioni di sopravvivenza, al fine di trovare il luogo migliore per ogni specie.

Si possono anche mettere delle piante artificiali, ma è ovvio che sono preferibili quelle reali. Ciò perché queste ultime purificano e ossigenano l’ambientecosì oltre a decorare guadagniamo una serie di vantaggi per la nostra vita.

Per quanto riguarda il decorare con le piante, vedrete che esistono tantissime opzioni. C’è una gran varietà di forme e dimensioni…Semplicemente dovete trovare il tipo che si intona maggiormente con lo stile della vostra casa.

Qui di seguito vi daremo 5 consigli molto originali per decorare la casa con le piante. Speriamo davvero che vi servano come ispirazione.

1. Giardini verticali

È sempre più frequente trovarsi ad abitare in case piccole, in cui ogni centimetro è indispensabile. Per questo motivo i giardini verticali sono un’opzione stupenda, visto che a malapena occupano spazio.

La cosa più normale è collocarli in salotto o nel bagno. Le piante più usate sono: felci, piante grasse, muschi e piante aromatiche, oltre a fiori vari.

Quanta più superficie sulla parete occuperete con il giardino verticale, maggiore sarà l’impatto visivo che quest’ultimo produrrà.

Nonostante ciò, non abbiamo solo l’opzione del giardino verticale. Altre varianti sono:

  • Usare strutture più piccole, come pallet, porte/finestre riciclate, strutture di legno o metallo…Su di esse agganceremo i nostri vasi o le nostre piante rampicanti, come l’edera.
  • Vasi sospesi: dal soffitto o a differenti altezze del muro, formando una bella composizione. In questa tipologia, una possibilità è collegare al soffitto due corde, a cui attaccheremo una tavola nella parte inferiore. È come se facessimo un’altalena. Su questa tavola posizioneremo i nostri vasi.
  • Coroneda appendere alle pareti o alle porte.
Giardino verticale per interni

2. Decorare con le piante secche

Si tratta di un modo molto carino e originale per combinare foglie, piante e fiori. Potete pressare il tutto per far seccare. Per fare ciò dovete usare un foglio di giornale e qualcosa di rigido per fare pressione, come tavole o libri spessi.

Il passo successivo è creare qualsiasi composizione con fiori, piante e foglie secche. Potete anche scrivere qualche frase carina e decorarla con gli elementi vegetali.

Dopodiché, è sufficiente soltanto scegliere una cornice adeguata e appendere la composizione alla vostra parete. Potete fare differenti composizioni con diverse dimensioni, così riuscirete a dare più dinamismo all’abitazione.

Alcuni fiori secchi

3. I centrotavola

I centrotavola sono usati di solito in occasioni speciali come Natale, compleanno, matrimoni. Ma in realtà si tratta di qualcosa che possiamo usare in qualsiasi periodo dell’anno.

Se vogliamo che i nostri centrotavola abbiano un tocco naturale, la miglior idea possibile è inserirci delle piantine, ancor meglio di piccole dimensioni. Sono molto usati i cactus e le piante grasse in generale.

Inoltre possiamo organizzarli in vari modi: all’interno di lanterne, cesti, lampadine, terrari, sfere di vetro, fiaschi o bottiglie. Senza dubbio, le opzioni sono molto numerose.

Centrotavola di fiori freschi

4. Sulle scale

Molte volte vediamo le scale solamente come zone di passaggio, e per questo motivo ce ne disinteressiamo un po’. In realtà, però, stiamo parlando di zone che si possono comunque decorare.

Se la zona inferiore è aperta, possiamo decorare con le piante, imitando un po’ i giardini verticali o in vasi. Lo spazio sotto le scale può aiutare molto.

Possiamo anche piazzare un mini vaso su ogni scalino, nella zona d’angolo. Un’altra possibilità è approfittare del mobile che molto spesso c’è tra le scale e la parete. 

Per ultima vi lasciamo un’altra possibilità: le scale a scaffale. In questo caso collocheremo le piante su ogni ripiano, a fianco di libri e altri oggetti personali.

Vari modi di decorare con le piante

5. Sopra i pallet

L’uso di legno riciclato è anche qualcosa che si vede sempre di più nel mondo del design di interni. I pallet non fano eccezione. Possiamo lasciarli al loro stato naturale o dipingerli del colore che più si intona con il resto dell’ambiente. Il bianco va sempre bene.

Come abbiamo già detto nella prima parte di questo articolo, sono una eccellente opzione per creare giardini verticali. 

Con essi possiamo anche creare scaffali, su cui possiamo collocare piante e oggetti personali di tutti i tipi. Potremmo anche aggiungere qualche rampicante per aumentare questo tocco naturale ed esotico.

Un’altra soluzione piuttosto semplice consiste nel posizionare il nostro pallet a terra, come se fosse un tavolino basso. Se vogliamo aumentare l’altezza, possiamo sempre impilare due o tre pallet, e addirittura possiamo approfittare degli spazi tra uno e l’altro per metterci mini vasi, libri, telecomandi e molte altre cose.

Piante particolari in un pallet

Conclusione

Come avete potuto vedere, ci sono moltissime opzioni disponibili per decorare con le piante. Semplicemente c’è da tenere in considerazione lo spazio disponibile nella vostra casa, sia all’interno che all’esterno

Ed infine non dimenticate i vantaggi che porta il tenere piante in casa. Per questo speriamo che facciate presto a creare il vostro angolo verde.