I nostri consigli per la decorazione del giardino

· 29 giugno 2018
La decorazione del giardino è un compito bellissimo e pieno di soddisfazioni. Lo sarà ancora di più con i nostri consigli.
Se state pensando di dedicarvi alla decorazione del giardino e non sapete da dove cominciare vi consigliamo di leggere i consigli che vi proponiamo prima di iniziare a lavorare.
Per procedere con la decorazione del giardino dovrete tenere in conto alcuni aspetti come l’illuminazione, la divisione fra le zone di sole e d’ombra o l’ubicazione delle piante. 

Illuminazione efficiente

L’illuminazione è fondamentale quando si tratta della decorazione del giardino. Una corretta illuminazione farà si che il giardino sembri perfetto tutte le 24 ore del giorno. Sul mercato sono disponibili una infinità di lampade e luci per i giardini. Ce ne sono di appariscenti e vistose e anche completamente opposte, luci che ad una prima occhiata sembrano pietre o una parte del prato.

Installando lampadine sul pavimento possiamo creare dei sentieri che illuminano il giardino. Illuminare il giardino verticale per dargli protagonismo e optare per una lampada da esterni potente per il pergolato.

Qualsiasi lampada scelgiate quello che dovete fare è installare lampadine a basso consumo. A prescindere dal fatto che il loro prezzo sia più elevato, vi conviene comprarle perchè la loro durata è molto più lunga. Inoltre, consumano molto meno delle lampadine convenzionali, cosa che noterete sulla bolletta e farà bene all’ambiente.

illuminazione per il giardino

Ubicazione delle piante per la decorazione del giardino

Non tutti i luoghi del giardino sono idonei per posizionare le piante. Una sovraesposizione al sole può essere letale per alcuni tipi. Allo stesso modo, piantarle in zone dove a malapena penetrano i raggi del sole impedirà la loro crescita.

Scegliete il tipo di pianta adeguato a seconda dell’ombra.

Per questo dovete scegliere il tipo di pianta adeguato per ogni zona del giardino. Qui di seguito elencheremo le specie più idonee a seconda della quantità di luce che richiedono.

  • Piante per luoghi scuri: ortensie, begonie, azalee, pianta dell’incenso, camelie o balsamine.
  • Piante per luoghi soleggiati: geranei, erbe aromatiche o buganville.
piante per il giardino

Create zone d’ombra

È fondamentale che il giardino disponga di zone d’ombra per ripararci dal sole. L’ideale è che nel giardino vengano combinate zone di sole e zone d’ombra. In questo modo potete trarre più vantaggio dal vostro giardino e sfruttarlo di più.

Le zone di sole sono perfette per ubicarvi la piscina o per stenderci su un’amaca. Invece, le zone d’ombra sono ideali per posizionare un tavolo e creare una zona pranzo o una zona per giocare per i più piccoli.

Le zone d’ombra si possono creare in diversi modi. Di seguito ve ne spieghiamo alcuni:

  • Piante. Un grande albero con i rami alti può creare un’ombra abbastanza grande per creare una zona da pranzo in giardino. Inoltre, farà si che il giardino sembri molto più verde e ti avvicinerò alla natura.
  • Gazebo. Uno dei modi più semplici per creare una zona d’ombra è l’installazione di un ombrellone. Potete attaccarlo alla parete più vicina ed estenderlo o raccoglierlo a seconda delle occasioni. Lo potete trovare di molte dimensioni e sono abbastanza economici.
  • Pergolati. Sono perfetti nei giardini di grandi dimensioni perchè creano un ambiente differente e più intimo. Ce ne sono di vari tipi e materiali. Alcuni hanno dei teloni negli angoli in modo tale da poterli chiudere e convertire in una stanza all’interno del nostro giardino. Se siete degli amanti dei pergolati ve ne consigliamo uno in legno così potrete piantare dell’edera alla base di ogni gamba. Con il tempo l’edera si arrampicherà fino alla parte superiore del pergolato creando un’ombra naturale.
pergolato per la decorazione del giardino

Perimetro di sicurezza nei giardini con piscina

Se avete una piscina nel vostro giardino dovrete decorarlo mantenendo una distanza di sicurezza. Questa distanza dovrà essere più ampia se ci sono bambini in casa. La piscina è un luogo di divertimento dove rinfrescarsi e divertirsi allo stesso tempo in estate. Non dobbiamo dimenticarci che è anche un rischio per la sua profondità, soprattutto quando sono vuote, dato che l’acqua ammortizza la botta.

Per questo non è raccomandabile collocare oggetti come amache o sedie sul bordo della piscina. Mantenete un perimetro di sicurezza intorno di mezzo metro per prevenire incidenti. Se avete figli una buona opzione è recintare la piscina. Una altezza di un metro è sufficiente per evitare rischi. Per far si che la recinzione non sia un elemento antiestetico potete installarne una che somiglia ad un arbusto. Inoltre potete piantare dell’edera per farla arrampicare e coprire la recinzione.