6 consigli per decorare il balcone

· 23 luglio 2018
Decorare il balcone è un'impresa complicata a causa delle piccole dimensioni. Ma proprio per questo è un'impresa stimolante e che può dare ottimi risultati.

Decorare il balcone può essere complicato dato le caratteristiche intrinseche di questa zona della casa.

Il balcone è difficile da decorare perché molte volte è di piccole dimensioni e spesso lo utilizziamo da ripostiglio.

È anche complicato perché si trova all’esterno, per cui abbiamo bisogno di mobili speciali. 

Di norma si tende a metterci delle piante, di cui dobbiamo prenderci cura contro le condizioni meteorologiche, quindi sceglierle bene è super importante.

In questa occasione vi diamo 6 consigli per decorare il vostro balcone. 

1. Pulizia del balcone

Abbiamo detto in precedenza che il balcone è spesso usato come ripostiglio. Lo usiamo per metterci di tutto, dalle biciclette agli elementi di pulizia ed alle cose di cui non abbiamo più bisogno.

Pertanto, prima di iniziare a decorare è necessario pulire a fondo il balcone.

È importante liberare quest’area per decorare il balcone con successo. Inoltre, è importante che lo facciate in profondità perché essendo un’area all’aperto può ospitare colonie di insetti come ragni o formiche.

2. Il pavimento

Una volta che abbiamo liberato e pulito questa superficie, è l’ora di chiederci come vogliamo il pavimento.

Di norma il pavimento del balcone è piastrellato, ma se volete trasformare completamente la zona avete varie opzioni: 

  • Pavimento in laminatoce ne sono di diversi tipi, però dovete scegliere quello più resistente e adatto per gli esterni. È facile da sistemare e non è necessario togliere quello precedente. 
  • Pavimento in vinilesi tratta di un vinile per il pavimento, uguale a quello che si usa per la cucina. È ideale per gli esterni ed inoltre la sua pulizia è molto facile. Inoltre uno dei vantaggi è che son abbastanza realistici, i quanto troviamo vinili che imitano il legno, la pietra naturale, l’erba, ecc.
  • Tappeti: anche questa è un’opzione per il pavimento del vostro balcone, tuttavia la pulizia sarà più noiosa. Cercate un tappeto leggero e che non sia di un materiale caldo perché deve trasmettere freschezza.
Erba artificiale e vinile con pietre

Una cosa che si usa molto è un tappeto simile all’erba artificiale. Si tratta di un’opzione brillante perché imita un elemento naturale che aggiungerà al nostro balcone un bel tocco di naturalezza in mezzo alla città.

3. Lo spazio

Per decorare il balcone con successo dovete conoscerne ogni millimetro. Le misure sono molto importanti per sapere quali mobili potete inserire.

Uno degli aspetti fondamentali è tenere in considerazione gli usi per cui impiegherete il balcone. 

Volete passarci i pomeriggi o volete semplicemente avere una zona più decorata e organizzata che non stoni con il resto della casa?

In base all’uso che ne farete, andrete a incorporare più o meno elementi. L’importante è non riempire troppo il balcone. Nel caso ne facciate uso giornaliero dovete calcolare lo spazio che occuperanno, ad esempio, il tavolo, le sedie, ecc.

Ricordate che l’importante è avere uno spazio per godersi l’estate.

4. Piante

Cosa sarebbe un balcone senza piante? Le piante sono un elemento infallibile per i balconi. Ci sono vari aspetti da considerare:

  • Come saranno posizionate: se in vasi, fioriere o appese.
  • Il tipo di pianta che metterete sul vostro balcone: in questo caso dovete tenere in considerazione il clima della vostra città e la quantità di sole che prende.

Ci sono molti tipi di piante e non tutte sono resistenti alle alte temperature dell’estate.

Vasi di piante su balcone

Una delle tendenze che ha ottenuto abbastanza successo negli ultimi anni è aggiungere al balcone, oltre alle piante, un piccolo orto verticale.

Si consigliano le strutture verticali a causa delle piccole dimensioni dei balconi convenzionali.

La cosa più comune è avere piante aromatiche come coriandolo, rosmarino, menta, ecc.

Sui balconi più spaziosi si possono anche piantate ortaggi.

5. I mobili

Un aspetto fondamentale quando si tratta di decorare il balcone è la scelta dei mobili giusti.

L’essenziale è cercare dei mobili che siano funzionali e, anzi, multifunzionali. Questo a causa dello spazio generalmente piccolo, cosa che dobbiamo tenere in considerazione sui balconi.

Per ottenere il massimo risultato col minimo spazio, vi raccomandiamo di usare mobili di dimensioni ridotte come, per esempio, un tavolo rotondo e sedie pieghevoli.

Potete anche utilizzare qualche panchina, sia per far sedere gli invitati che per metterci qualche vaso con delle piante.

6. Accessri

Gli elementi decorativi e gli accessori non sono meno importanti nella decorazione dei vostri balconi. Sceglierli bene significa avere un grande successo con questo luogo.

Le lanterne e le vele fanno in modo che le serate sul balcone siano un vero e proprio lusso.

Balcone con lanterne, piante ed amaca

Lo spazio non deve essere un impedimento all’inserimento di determinati elementi, come ad esempio un’amaca sospesa. 

Un elemento che sarebbe estremamente funzionale per il balcone è un carrello ausiliario a più piani,  in cui potere trasportare dalla cucina la cena o la merenda. Potete usarlo anche per metterci le vostre fioriere.

Conclusione

Decorare il vostro balcone è un progetto molto interessante, basta avere immaginazione ed ispirazioneper creare uno spazio unico e adatto all’uso che ne vorrete fare.

Essendo uno spazio esterno, dovete tenere a mente che anche d’estate ci sono i temporali. Quindi dovete avere una copertura in plastica in modo che nulla si rovini o si bagni.