5 consigli per comprare un’idropulitrice

20 Maggio 2019
State pensando di comprare un'idropulitrice per la pulizia degli esterni di casa vostra? Allora vi diamo qualche consiglio per ottimi acquisti.

Quando si vuole comprare un’idropulitrice, bisogna prendere in considerazione una serie di fattori, quali la potenza, la maneggevolezza, le funzioni e l’uso che ne farete. Ecco perché, come accade in molti casi, è meglio non essere precipitosi e comprare un prodotto che non si adatta ai vostri bisogni.

Per evitare ciò, in questo articolo vi daremo 5 consigli per comprare un’idropulitrice. Scegliete quella più adatta alle vostre esigenze, a seconda delle caratteristiche che analizzeremo qui di seguito.

5 consigli per comprare un’idropulitrice

1. Per cosa verrà utilizzata?

comprare un'idropulitrice ultimo modello
La prima cosa che dovete mettere in chiaro quando acquistate un’idropulitrice è l’uso che ne farete. Queste macchine sono molto versatili, quindi potrete usarle per pulire un sacco di spazi e di cose. Senza dubbio, sono un elemento che faciliterà enormemente la pulizia della vostra casa. Con l’idropulitrice potrete pulire:

  • Pavimenti esterni
  • Giardino
  • Auto, moto, biciclette…
  • Persiane
  • Tubature congestionate
  • Depositi
  • Barche
  • Facciate

A seconda degli oggetti che volete pulire con l’idropulitrice, dovreste optare per un modello più semplice o più complesso. È fondamentale adeguare il modello alle vostre esigenze, per evitare di fare un cattivo acquisto.

È inutile acquistare un’idropulitrice economica se in seguito non ha la potenza necessaria o gli accessori adeguati per eseguire il lavoro. Se comprate l’idropulitrice più costosa e completa sul mercato semplicemente per lavare l‘auto, otterrete un risultato simile. Sarà uno spreco di denaro, dal momento che state acquistando un oggetto di cui non potrete usufruire. Ecco perché dobbiamo sempre comprare quello che meglio si adatta alle nostre esigenze.

2. Comprare un’idropulitrice ad acqua calda

Idropulitrice acqua calda

In generale, le idropulitrici vengono classificate in due tipi in base alla temperatura dell’acqua: ad acqua calda e ad acqua fredda. Tuttavia, ci sono anche quelle che espellono solo acqua a temperatura ambiente. Inoltre, altre hanno la capacità di riscaldare ed espellere l’acqua alla temperatura che vogliamo.

La nostra raccomandazione è di scegliere un modello che abbia un termostato. È vero che hanno un prezzo più alto rispetto alle idropulitrici ad acqua fredda, ma ne vale la pena. Grazie all’acqua calda, le macchie più difficili vengono eliminate più facilmente.

Potrete pulire più velocemente le diverse superfici e usare meno acqua. Non esitate a comprare un’idropulitrice ad acqua calda, perché trarrete numerosi vantaggi dalla sua capacità di pulizia accurata.

3. Controllare gli accessori

Accessori idropulitrice

Oltre ai vantaggi delle idropulitrici, è anche importante considerare quali accessori hanno con sé. A seconda del prezzo, della marca e del modello è possibile trovarne dei tipi e modelli diversi.

Questo tipo di accessori è molto utile, poiché facilita notevolmente le diverse attività di pulizia. Inoltre, più accessori ha, più versatile sarà la vostra idropulitrice e più sarete in grado di eliminare lo sporco. Alcuni degli accessori più comuni e pratici sono i seguenti:

  • Beccucci. È consuetudine che anche le idropulitrici più semplici abbiano un ampio set di beccucci. Questi permettono all’acqua di essere espulsa da diverse angolazioni e potenze, quindi si adattano perfettamente a ogni lavoro di pulizia che farete.
  • Spazzole. Le spazzole consentono una pulizia profonda e sono particolarmente raccomandate per i pavimenti. Possono essere fisse o rotanti e offrono ottime caratteristiche.
  • Prolunghe. Le prolunghe sono perfette per pulire luoghi difficili da raggiungere, come il soffitto. Sono anche molto utili nel caso della pulizia del pavimento, perché vi permetteranno di lavorare da una posizione più comoda.

4. Un modello potente è più versatile

perché comprare un'idropulitrice

In molti casi, la differenza di prezzo tra un modello o l’altro è dovuta alla potenza dell’idropulitrice. Questa è una delle caratteristiche più importanti da considerare quando si compra un’idropulitrice, poiché influenzerà direttamente sia il prezzo finale del prodotto che la pulizia.

La nostra raccomandazione è di non scegliere mai un’idropulitrice a bassa potenza. La potenza è decisiva quando si puliscono le superfici più complicate e si rimuovono le macchie più dure. Un’idropulitrice a bassa potenza non sarà in grado di eliminare questo tipo di macchie e, inoltre, dovrete consumare una quantità maggiore di acqua cercando di pulire.

5. La maneggevolezza, per maggiore comodità d’uso

Maneggiare idropulitrice

Un altro aspetto che deve essere preso in considerazione è la maneggevolezza dell’idropulitrice. Se la vostra idropulitrice ha le ruote, i manici o qualcosa di simile, trasportarla sarà molto più facile. Inoltre, in questo modo potete ottenere di più da questo elettrodomestico, dal momento che potrete spostarlo da un luogo all’altro con maggiore comfort.