Idee per decorare ingressi piccoli senza spendere troppo

7 Febbraio 2019
Se l'entrata di casa vostra non è particolarmente ampia, non perdetevi i nostri consigli che vi permetteranno di decorare ingressi piccoli in modo economico

Non importa se l’entrata di casa vostra è grande e comoda, oppure stretta e angusta. Ci sono tantissime idee low cost che vi permetteranno di decorare ingressi piccoli in modo intelligente. Basta sapere come fare per ottimizzare gli spazi e scegliere con cura gli accessori e i mobili da usare.

Se avete voglia di sapere come fare per decorare ingressi piccoli in modo facile e rapido, allora non perdetevi il seguente articolo.

4 accessori per decorare ingressi piccoli

Quando si parla di decorare e abbellire uno spazio, le dimensioni sono un ostacolo molto difficile da superare. Ma per fortuna, oggi ci sono alcuni accessori che, nella stragrande maggioranza dei casi, possono diventare cruciali per decorare ingressi piccoli. Soprattutto se vengono impiegati nel modo corretto. Alcuni di loro sono:

  • Portaombrelli.
  • Tappeti.
  • Appendiabiti (da terra o da parete).
  • Scarpiere.
Specchio, scarpiera e appendiabiti per decorare ingressi piccoli

Questi oggetti vi aiuteranno a mantenere in ordine l’ingresso, anche se è piccolo. Pertanto, conviene sceglierli con cura ma senza esagerare, per non appesantire l’entrata di casa. Vi consigliamo di dirigervi a quegli accessori che possono essere installati sulla parete, quelli pieghevoli o multiuso: tutti servono per ottimizzare spazio.

Naturalmente, coloro che desiderano optare per uno stile più semplice, possono sempre ovviare a questi elementi e mantenerne solo uno o due. Bisognerà comunque sforzarsi per elaborare un design con molta personalità, in modo che il soggiorno sia “ben vestito”. Ad esempio, un tappeto con un motivo originale o una trama sorprendente.

Se state cercando soluzioni low cost, è consigliabile sforzarsi nell’ideare soluzioni alternative. Per esempio, al posto di un appendiabiti già pronto, che può costare qualche decina di euro, potreste optare per l’applicazione di alcuni chiodi lunghi sulla parete, abbellendoli magari in stile bohémien.

Al posto di una scarpiera, poi, potreste usare dei pallet o delle vecchie casse per la frutta, magari di legno. Come vedete, con un po’ di creatività è possibile inventare prodotti molto funzionali e pratici, a costo zero (o quasi).

Altre opzioni da considerare

Ci sono molti altri accessori che vi faranno molto comodo, se volete decorare ingressi piccoli. Quelli che vedremo di seguito hanno un basso costo e si adattano molto bene alle esigenze di casa. Per lo più, sono oggetti riciclati o che, con un semplice tocco, possono diventare straordinariamente originali, come nel caso delle damigiane, ad esempio.

Alcuni elementi per decorare ingressi piccoli

  • Piante.
  • Specchi.
  • Fiori artificiali.
  • Opere d’arte fai da te (acquerelli, dipinti ad olio, collage, composizioni di stoffe…).
  • Vecchie sedie o mobiletti, dipinti con spray (i graffiti offrono molta personalità).
  • Damigiane di vetro colorato, con dentro fiori, bastoncini di legno o spighe.
  • Oggetti vintage (un telefono, una macchina da scrivere, una lampada da terra antica, ecc.).

Si possono decorare ingressi piccoli senza oggetti?

La risposta a questa domanda è: “Sì”. In effetti, se vi fermate a pensare un attimo, non sempre è necessario ricorrere ad accessori od oggetti per abbellire uno spazio. Nel caso di decorare ingressi piccoli, potrete semplicemente aggiungere un tocco di colore alla porta o alle pareti. Vi consigliamo di scegliere diversi colori vivaci o giocare con uno solo e le sue diverse tonalità.

Un’idea molto originale è di lasciare le pareti vuote e dipingere semplicemente la porta di un giallo brillante. In questo modo, questo elemento diventerà l’unico protagonista dell’ambiente e, quindi, nasconderà perfettamente l’assenza di altri elementi decorativi.

Un piccolo ingresso di una casa

La stessa idea, ovviamente, può essere sfruttata utilizzando un solo oggetto. Ad esempio, potreste inserire un piccolo mobile all’ingresso, facendo attenzione a scegliere un colore particolarmente attraente. Per esempio blu, rosso e verde, ma anche il turchese, il viola o il rosa.

Siate creativi

Molte volte, potrete sfruttare vecchi oggetti ormai in disuso o crearne di nuovi, come frutto della combinazione di altri. Cercate di correre dei rischi e vedrete che potrete ottenere risultati in egual misura inaspettati e sorprendenti. Senza spendere nemmeno un euro.

L’idea è di dare libero sfogo all’immaginazione e non limitarsi quando si decide di decorare ingressi piccoli. Dopotutto, ogni regola ha la sua eccezione e quello che serve a voi è trovare la soluzione che sia efficace ma anche, gradevole alla vista.