I tappeti kilim: tra lusso e decorazione

· 11 Gennaio 2019
I tappeti Kilim sono una nuova tendenza per gli interni, caratterizzata da forme geometriche speciali. Scoprite perché leggendo questo articolo.

I tappeti sono da sempre molto usati nel mondo degli interni. Come abbiamo già visto in altri articoli, possiamo trovarne di forme, dimensioni, materiali e fantasie davvero illimitati. Inoltre, alcuni kilim possono essere appesi alla parete proprio come fareste per un quadro.

La maggior parte degli amanti dei tappeti predilige modelli di origine orientale. Con essi è facile creare uno stile etnico per la casa. Per ottenere alla perfezione uno stile esotico, è importante sapere come combinare gli accessori e i mobili della stanza, per un risultato omogeneo e naturale. Giocate con i colori e con le fantasie…Per esempio, potete decorare con uno stile etnico minimale, sempre facendo attenzione a non esagerare e non sovraccaricare l’ambiente.

Un esempio interessante è portato dai tappeti kilim. Sono originari dei popoli nomadi dell’Asia Centrale e venivano prodotti già 3500 anni fa. Per la loro produzione si usano materiali naturali, come le lana, il cotone e la seta. In questo modo si rende massima la qualità e la durata.

Kilim.

Come sono fatti i tappeti kilim?

Per prima cosa vogliamo precisare che tappeti e kilim sono due cose diverse. La differenza sta nella tecnica usata per la produzione:

  • Per fare un tappeto si devono fare dei nodi distinti nella trama (tanti in orizzontale quanti in verticale).
  • Per fare un kilim è sufficiente alternare delle trame di filo orizzontale e verticale. Questa è la tecnica usata per la lavorazione e per questo tipo di tessitura.

Stiamo parlando di tappeti artigianali, fatti amano. Questo aumenta il loro valore. Come vi abbiamo detto, non hanno delle fibre singole annodate. Per la loro decorazione si prediligono dei motivi geometrici, come triangoli e rombi. Possono essere girati dall’altra parte e continueremo a vedere una splendida fantasia colorata.

Sono dei tappeti molto colorati, ma se si fa attenzione è possibile notare che i colori (ottenuti con prodotti naturali) non vengono mai mescolati insieme.

Con che stile si abbinano al meglio?

Ovviamente danno il meglio se abbinati ad una decorazione domestica in stile etnico, arabo o asiatico. Se siete delle persone che amano viaggiare, sappiate che molti acquistano un kilim quando sono in viaggio e passano per i paesi dove li producono, ad esempio i paesi arabi. Per tanto, se trovate qualche elemento che sta bene insieme a loro (cuscini, contenitori, ecc.) la stanza acquisterà una splendida armonia.

Stile kilim.

Un’altra opzione è quella di accostarli a un arredamento in stile nordico. Provate a pensare a questo tipo di spazio: molta luce, colori chiari, materiali e fibre naturali, legno e…un kilim come tocco originale. Dovrete solo fare attenzione a non aggiungere elementi di troppo. Se siete dei fan dello stile minimale, vi raccomandiamo di dare una bella occhiata alla possibilità di combinarli con il minimalismo dello stile nordico.

Possono essere inseriti anche in un contesto di decorazione in stile Boho. Si tratta di spazi vivacemente colorati, allegri. Potete collocare dei cuscini, dei puff a terra o sopra il tappeto. Insieme a un piccolo tavolo basso potrete creare un angolino perfetto per voi.

Con una buona combinazione di mobili e accessori, anche lo stile industriale si può adattare al kilim. Non sono pochi i loft dove è possibile vedere molti tappeti di questo tipo nelle zone dedicate al relax o nelle sale.

Ricordate anche che potete usarlo sulla parete, come fosse un arazzo. Vi consigliamo una parete bianca o dipinta con una tinta chiara.

Dove acquistarli

Potete trovarli nel loro paese d’origine, magari durante un bel viaggio, altrimenti, è possibile trovarli nei negozi specializzati.

Kilim.

Ad e esempio potete trovarli da IKEA. Nella sezione dei tappeti orientali della celebre catena di negozi si possono trovare molti modelli. Le dimensioni possono variare, così come il prezzo, fino a 300 o 400 Euro.

Lo stesso si può dire per Maisons du Monde. Nei suoi negozi si trovano numerosi tappeti di lana multicolore, con motivi geometrici. Inoltre, potrete trovare dei mobili da abbinare con lo stile della stanza. Non date limiti alle vostre idee per avere uno stile etnico in casa.

Con i kilim, riuscirete a dare al vostro ambiente un tocco di colore, di vita. Sono molto versatili e possono essere posizionati a terra o sulle pareti.