Le spezie in cucina: 6 modi originali per conservarle

17 Luglio 2019
Il modo in cui teniamo le spezie in cucina non è solo una questione di ordine, ma manterranno il loro aroma più a lungo e potrete averle a portata di mano mentre cucinate.

A vista, nei barattoli, appese al muro o fresche nel loro vaso, esistono moltissimi modi per tenere le spezie in cucina. Non solo le avrete a portata di mano, ma saranno anche belle da vedere.

Nell’articolo di oggi vi presentiamo alcune idee in cui le erbe e le spezie in cucina diventano le protagoniste.

Le spezie in cucina: organizzazione è la parola d’ordine

Barattolini di vetro per le spezie in cucina

Non importa la dimensione della vostra cucina, che sia grande o piccola, deve essere ordinata. Così, quando starete preparando la cena, potete prendere gli ingredienti in modo semplice e rapido.

Nel caso delle spezie in cucina, queste sono ingredienti fondamentali per dare un sapore speciale ai vostri piatti. Il lato meno divertente è che hanno bisogno di tanti piccoli barattolini o scatoline per conservarle e, a volte, può essere un problema collocarle, soprattutto nelle cucine piccole.

Alcuni optano per un portaspezie, ma non tutti hanno il numero sufficiente di scomparti e, per questo, iniziamo ad accumulare altri barattoli, che finiscono per occupare tutti gli spazi disponibili in cucina.

Al di là del modo in cui decidiamo di conservare le spezie, la cosa più importante è che ciascuna abbia la sua propria etichetta con il nome.

Non dimentichiamo poi che la frase che ci ripetevano le nostre mamme da piccoli “quando finisci di usarlo, mettilo a posto vale anche per le spezie in cucina!

Idee utili per conservare le spezie in cucina

Forse non siete fra gli amanti dei portaspezie tradizionali (di quelli che si comprano già pronti nei negozi), e preferite un progetto dai-da-te, o avete troppe spezie per tenerle tutte in un unico posto.

Di seguito, sicuramente troverete l’idea più adatta a voi, per tenere la cucina in ordine e poter accedere agli ingredienti in modo facile e rapido.

1. Portaspezie con lavagna

Mensola portaspezie con lavagna

Se avete una parete libera (o anche solo una parte della parete), potete creare un portaspezie con un fondo di lavagna, per poter scrivere il nome delle spezie sopra ogni barattolino. In questo modo, ognuna avrà il suo posto e potete scegliere quale usare con un colpo d’occhio.

Per finire, potete anche aggiungere una cornice di legno o del materiale che preferite, per abbinarlo all’arredamento della vostra cucina.

2. Mensole sotto la dispensa

Organizzare le spezie in cucina

Se volete tenere le spezie a portata di mano, un modo eccellente è quello di posizionare una o due mensole sotto i pensili della cucina. Alcuni modelli di cucina prevedono un portaspezie di questo tipo, ma se non è il vostro caso potete sempre aggiungere una mensolina di legno e il gioco è fatto.

L’unico inconveniente di quest’opzione è che, se volete tenerle a vista, dovete essere particolarmente ordinati. Ma non preoccupatevi: sarà semplicissimo se comprate tutti barattolini uguali e mettete le etichette.

3. Un mobile dedicato alle spezie in cucina

Mobile dedicato alle spezie in cucina

Se state progettando la vostra cucina nuova, quest’idea può fare al caso vostro. Così come esistono le cantinette da vino, esistono anche dei mobili speciali per conservare le spezie in cucina; hanno varie mensole e sono stretti ed alti.

Alcuni decidono di metterli su ruote o con un sistema di guide per estrarli comodamente. Un modo ideale per evitare l’accumulo di sporcizia e polvere.

4. Usare una vecchia cassa di legno da bevande

Portaspezie fai-da-te

Chissà quanti di voi avranno visto in un mercatino dell’usato quelle belle casse di legno vecchie, dove si trasportavano le bottigliette di vetro della soda o di altre bevande. Se le collocate in verticale, appese al muro o a un mobile, saranno un portaspezie perfetto ed originale

Un altro modo per ottenere lo stesso effetto è quello di comprare una scatola di legno ed aggiungere le divisioni a seconda della dimensione che più si adatta al contenuto. Dovrete procurarvi diversi barattoli tutti uguali (nella forma e nella dimensione), in modo tale che il risultato finale sia piacevole da vedere e ben organizzato.

5. Nel cassetto

Conservare le spezie nel cassetto
Portaspezie / restylingclosets.com

Volete organizzare le spezie in cucina come un vero professionista? Allora vi consigliamo di usare un cassetto dedicato. Esistono diversi modi per farlo.

Ad esempio, si trovano alcune placche bucherellate per collocare i barattoli. In questo modo, aprendo il cassetto, vedrete subito i tappi (sui quali dovrete attaccare le etichette).

6. Spezie ed erbe aromatiche fresche

Come tenere le erbe aromatiche in casa

Infine, un’idea fantastica non solo per conservare le spezie in cucina, ma per averle fresche tutto l’anno, è riempire la cucina dell’aroma delizioso delle piantine fresche. Sarete ancora più ispirati quando metterete mano ai fornelli.

Usate barattoli o lattine vuote riempiti di terra (possono anche essere vasetti tradizionali) e piantate diverse piante aromatiche. Ricordate che tutte le piante hanno bisogno di sole ed acqua per vivere e crescere.

Esistono decine di metodi per conservare le spezie in cucina. Scegliete quello che si adatta meglio alle vostre esigenze e allo spazio che avete a disposizione. Non scegliete solo l’originalità, ma pensate anche alla funzionalità!