Come arredare low cost la vostra cucina

26 Luglio 2019
La vostra cucina avrà un nuovo aspetto e, senza spendere molto, potrete arredarla utilizzando le semplici idee che stiamo per darvi.

Di solito, la cucina è una delle stanze della casa dove passiamo più tempo perché è lì che giornalmente prepariamo da mangiare. Per questo motivo, possiamo stancarci presto del suo arredamento. In questo articolo, vi daremo delle idee per arredare low cost la vostra cucina.

Se è il vostro caso, siete fortunati. Troverete una serie di suggerimenti che vi permetteranno di rinnovare la vostra cucina utilizzando un arredamento low cost.

1. La pittura, il vostro miglior alleato nell’arredamento low cost

Cucina bianco grigia low cost

Per rinnovare la vostra cucina e darle un tocco di freschezza, non c’è bisogno di cambiare i mobili. Questo vi comporterà un considerevole risparmio economico. L’alternativa che vi proponiamo è di dare un nuovo look a quelli che già possedete facendoli sembrare nuovi.

Con una riverniciatura (operazione a basso costo) potrete cambiare il colore delle finiture delle vostre porte e dei mobili in modo semplice e rapido. L’aspetto interessante è che i lavori potete farli voi stessi.

Potete anche dipingere la pareti della cucina e abbinare i colori con quelli della porta e dei mobili.

Per le pareti avrete bisogno di più vernice e non potrete utilizzare la cucina per il periodo di tempo necessario a effettuare questa operazione. Valutate se ne vale davvero la pena.

2. Alternative alla pittura, adesivi da parete in vinile

Adesivi in vinile per la casa
Adesivi in vinile da parete: / lovevinilos.com

Se non siete molto bravi con la pittura e non volete chiamare qualcuno che lo faccia per voi, vi proponiamo un’alternativa per dare un nuovo look alle pareti della vostra cucina.

Gli adesivi in vinile sono degli elementi decorativi low cost da utilizzare non solo nelle camerette dei bambini, ma anche in altre stanze della casa. Il basso prezzo e la possibilità di personalizzare la vostra cucina scegliendo quelli che meglio si adattano al vostro gusto, vi faranno amare questo tipo di decorazioni.

3. Rinnovare i barattoli che usate in cucina in modo economico

Se nella vostra cucina avete molti barattoli a vista, potete cambiarli e crearne dei nuovi, anche con l’aiuto dei vostri bambini.

Per trasformarli e decorarli potete utilizzare della vernice, della carta o anche altri tipi di materiali. Ad esempio, potete coprirli con dei pizzi o con della gomma EVA.

Potete anche mettere un’etichetta con su scritto l’ingrediente che contengono in modo da non essere costretti aprire il barattolo per conoscere il suo contenuto. Almeno fin quando non vi abituerete alla nuova decorazione.

4. I cestini di vimini come elementi decorativi

Cesti in vimini low cost
Cestini in vimini / pinterest.es

Se avete bisogno di più spazio in cucina e non potete metterci altri mobili, i cestini in vimini possono essere la soluzione. Sono uno degli elementi decorativi più economici e potrete utilizzarli per conservare dei piccoli oggetti che non sapete dove mettere.

Se non sono troppo pesanti, possono essere appesi alle pareti o appoggiati sul piano di lavoro.

Potrete decorarli con dei laccetti (dando una nota di colore) o con un’etichetta con il nome degli oggetti che contengono.

Al loro interno potrete riporre tovaglioli, strofinacci da cucina o posate. In questo modo avrete tutto a portata di mano.

5. Cambiare il tipo di illuminazione

Lampadine e luci per cucina

Anche l’illuminazione è un’aspetto importante della vostra cucina al quale dovete prestare attenzione.

Potete istallare più punti luce creando uno spazio più illuminato che crea armonia. Oppure, potete cambiare il tipo di luce creando un’atmosfera differente.

6. Le piante per arredare low cost la vostra cucina

Cucina con maniglie in pelle marrone
Maniglie / jessicasample.com

Le piante sono una delle decorazioni più economiche che esista. Potete utilizzarle per creare un ambiente diverso nella vostra cucina. Mettono allegria e danno delle piacevoli sensazioni.

Sceglietele di diverse dimensioni, sempre tenendo conto degli spazi che avete a disposizione. Se la cucina non è grande, potrebbero diventare ingombranti.

Inoltre, per ravvivare l’ambiente, potete cambiarle in base alla stagione dell’anno. L’effetto è assicurato!