4 trucchi per sfruttare al massimo lo spazio in una cucina piccola

· 18 agosto 2018
Le cucine piccole hanno il loro fascino soprattutto quando sono perfettamente organizzate. Qui vi daremo 4 trucchi per sfruttare al massimo lo spazio nella vostra cucina piccola. 

Spesso avere una cucina piccola può essere limitante: non ci consente di muoverci come vorremo, non ha spazio sufficiente per riporre ogni cosa di cui abbiamo bisogno ed infine, non ha spazio sufficiente per tenere tutti gli elettrodomestici che vogliamo.

La cucina è una delle stanze più importanti di tutta la casa. Non solo è utilizzata per cucinare, ma anche per riporvi gli alimenti; inoltre spesso è anche il luogo dove si mangia. L’aumento del prezzo delle case per metro quadro ha portato alla riduzione degli spazi interni con la conseguente necessità di sfruttare ogni centimetro.

Essendo le case più piccole, anche le stanze interne hanno dimensioni ridotte a tal punto da avere spazi multifunzionali come ad esempio cucina, sala da pranzo e ufficio in un unico ambiente.

Tuttavia, esistono alcuni trucchi per aiutarvi ad avere una cucina funzionale e allo stesso tempo ben organizzata sfruttando lo spazio al massimo. Nell’articolo di oggi vi daremo 4 trucchi per sfruttare al massimo lo spazio nella vostra cucina piccola.

1. Soluzioni pratiche per una cucina piccola

Se la vostra cucina dispone di pochi metri quadri, la cosa più intelligente è cercare soluzioni pratiche per recuperare lo spazio di cui avete bisogno. 

Ad esempio, potreste installare dei mobili o delle cassettiere ad angolo; sfruttare questi spazi in questi casi risulta molto utile.

Un’altra opzione può essere trovare dei sistemi per lo storage degli alimenti che vi permettano di guadagnare spazio e mantenere tutto in ordine: ad esempio usando dei divisori nei cassetti, che generalmente sono sempre molto disordinati.

Per riporre il cibo potete usare dei contenitori in plastica o vetro. In questo modo, oltre ad avere tutto ben organizzato e a trasmettervi una sensazione di tranquillità, sarà visivamente più comodo e troverete tutto ciò di cui vi serve in poco tempo.

L’ordine contribuisce a sfruttare al massimo lo spazio in una cucina piccola

cucina piccola

2. I mobili

Per quanto riguarda la scelta dei mobili in una cucina piccola, è consigliabile utilizzare mobili alti fino al soffitto. Così, sfrutterete lo spazio al massimo e, anziché riempire i ripiani  o i cassetti di utensili e cose varie, potrete creare nuovi spazi per lo storage. Il nostro consiglio è di riporre gli strumenti che meno utilizzate nelle parti più alte.

Un altro tipo di mobili adatti per le cucine piccole, sono i cassetti con più profondità, ovvero più della misura standard. Qui potrete riporvi qualsiasi oggetto, dalle pentole agli elettrodomestici piccoli.

Per potere ottimizzare lo spazio ancora di più in una cucina piccola, vi consigliamo di prediligere mobili pieghevoli. Ad esempio, se la vostra cucina è anche la vostra sala da pranzo, optate per un tavolo pieghevole. Così avrete più spazio per le occasioni in cui avrete più invitati.

3. Elettrodomestici

Anche gli elettrodomestici possono essere dei grandi alleati al momento di massimizzare lo spazio in cucina. Avere poco spazio in cucina non si traduce in rinunciare ad avere certi elettrodomestici; basta semplicemente scegliere con attenzione.

Ad esempio, potere comprare dei forni piccoli. Ne esistono alcuni delle stesse dimensioni di un microonde. O addirittura microonde che funzionano anche come forni, ovvero 2 in 1. Un’altra opzione è, anziché avere lavatrice e asciugatrice separate, scegliere una lavatrice avente entrambe le funzioni.

Se considerate la possibilità di comprare una lavastoviglie, scegliete anche qui la misura “mini“. Ha la stessa funzione e consente di risparmiare acqua.

Un aspetto positivo di questi tipi di elettrodomestici è che la loro misura non incide negativamente nel loro design. In più, nel mondo di oggi, dove ci si presta attenzione al risparmio energetico, questi elettrodomestici piccoli ma efficienti, stanno diventando sempre più comuni.

4. L’illuminazione

Affinché la vostra cucina risulti più grande dovete scegliere i punti luci strategici. Evitate che nella zona dove collocate lampade o punti luci sia ombra. 

Scegliete diversi tipi di illuminazione: ad esempio, un’illuminazione generale, un’altra per le zone di lavoro ed infine, ma questo è opzionale, un’illuminazione per gli armadi o dei binari di luce integrati nei ripiani.

Un altro aspetto che fa apparire una cucina più grande è la scelta del colore e dei vari complementi. Per rendere la vostra cucina più ampia scegliete colori neutri o chiari e, se volete, potete aggiungere un tocco di colore con i vari tessuti o dei piccoli elettrodomestici.

I complementi trasparenti sono un altro elemento che vi aiuterà a creare un ambiente più ampio, in cui passerà tutta la luce possibile.

Avere una cucina piccola non è per forza un elemento negativo. Come abbiamo visto, con questi 4 trucchi è possibile avere una cucina piccola ma altrettanto funzionale. 

Lasciate che la vostra creatività e immaginazione vi aiutino a creare soluzioni intelligenti ed efficiente per poter sfruttare ogni singolo centimetro nella vostra cucina piccola.