Ristrutturare casa: attenzione alla sicurezza

3 Agosto 2019
Quando ristrutturate una casa, l'attenzione alla sicurezza, vi eviterà di avere degli spiacevoli incidenti durante i lavori.

Se iniziate dei lavori per ristrutturare casa, dovete prendere in considerazione degli aspetti molto importanti che riguardano la sicurezza. Gli incidenti domestici sono all’ordine del giorno, soprattutto quando si sta ristrutturando casa. In questo articolo, vi daremo delle importanti informazioni per rendere i vostri lavori più sicuri.

Consigli per la sicurezza quando dovete ristrutturare casa

State pensando di ristrutturare casa (o una parte) e siete voi stessi i responsabili dei lavori. Se non l’avete mai fatto prima, vi consigliamo di fare molta attenzione ai seguenti consigli sulla sicurezza.

1. I rischi del ristrutturare casa: l’elettricità

Piano elettrico

Se volete installare più prese elettriche o aggiungere dei lampadari al soffitto, la prima cosa da fare è staccare la corrente in modo che non ci sia elettricità lungo la linea mentre lavorate.

Inoltre, è importante avere delle calzature con suola spessa in gomma e che il pavimento o i cavi non siano bagnati. Se possibile, utilizzate anche dei quanti da lavoro quanto effettuate le vostre operazioni.

2. Quando lavorate sull’impianto idraulico

Ristrutturare rete idraulica

Ristrutturare una casa può essere più difficile di quanto si possa pensare, soprattutto, se ci sono dei problemi che riguardano i tubi o altre strutture.

Se dovete svolgere dei lavori di idraulica, vi consigliamo di chiudere il passante che porta l’acqua nella zona in cui state lavorando. In questo modo, eviterete di allagare tutta la casa nel caso in cui abbiate deciso di cambiare un rubinetto o il soffione della doccia.

Fate attenzione anche ai materiali tossici (come il piombo delle tubature) con cui state lavorando. L’uso di una mascherina di protezione è altamente consigliato.

3. Quando pitturate

Ristrutturare dipingendo le pareti

Gli incidenti possono capitare anche quando si dipinge. Ad esempio, si può cadere da una scala o da un’impalcatura. Nel caso in cui abbiate deciso di dipingere l’esterno della casa e dovete arrampicarvi sul tetto, usate delle imbracature o dei dispositivi di sicurezza simili.

Assicuratevi che le scale siano ben piantate a terra, che non si muovano e che siano in buone condizioni. Quando salite o scendete le scale, fatelo sempre con molta attenzione in modo da evitare delle cadute. Potete farvi più male di quanto pensiate!

Un altro aspetto importante riguarda le vernici ed il modo di usarle. Capita spesso che finiscano negli occhi causando irritazioni, bruciori o dolori.

Sarebbe opportuno usare degli occhiali protettivi. Lo stesso vale quando levigate i muri o altre superfici. L’utilizzo di mascherine per proteggere il naso e la bocca è un buon rimedio.

4. Quando si restaurano vecchie pareti e soffitti

dare lo stucco

State attenti quando lavorate in case molto vecchie, il pericolo di crolli è dietro l’angolo. Ad esempio, in un seminterrato trascurato da molto tempo, c’è la possibilità che l’intonaco si stacchi dal soffitto e cada sulla vostra testa.

L’uso di un casco protettivo può essere d’aiuto. Vi consigliamo inoltre, di lavorare lentamente facendo attenzione ai vostri movimenti. Se il caso lo richiede, per i lavori più pericolosi, non esitate a rivolgervi ad un professionista.

5. Dove mettere il materiale di risulta

materiali per l'edilizia

In alcune città non è permesso lasciare il materiale di risulta davanti la porta di casa. Potrebbe essere pericoloso per i passanti. La terra o delle pietra bagnate dalla pioggia potrebbero far scivolare le persone.

Questo materiale potrebbe essere pericoloso anche per i bambini e gli animali domestici. Evitate anche di buttarlo nella spazzatura in modo improprio (le borse si possono rompere e creare dei problemi).

6. Quando fissate qualcosa alle pareti

Martello e avvitatore

Fate molta attenzione quando utilizzate il martello o il trapano. Che ci crediate o no, sono la causa degli incidenti domestici più comuni. Siate sempre vigili e in caso di buchi alle pareti controllate bene dove passa l’impianto elettrico e non perforate più del necessario.

7. Quando traslocate

Scatoloni

Finita la ristrutturazione, se non vivete in quella casa, dovete affrontare il trasloco. Fate molta attenzione a non tagliarvi quando maneggiate gli specchi o gli oggetti di vetro (impacchettateli bene prima di trasportarli). Non sollevate dei pesi eccessivi, potreste farvi male alla schiena. Le stesse accortezze vanno utilizzate se avete comprato dei mobili nuovi.

Anche se vi incaricate personalmente della ristrutturazione della casa, vi consigliamo di assumere del personale qualificato, almeno per quando riguarda i compiti più difficili o che richiedono delle conoscenze specifiche. Capita spesso che, per risparmiare denaro, cerchiamo di fare le cose da soli commettendo degli errori che alla fine ci faranno spendere dei soldi che non erano preventivati.