Rinnovare la decorazione di casa in 3 passi

9 Settembre 2019
Volete dare una nuova immagine alla vostra casa? È arrivato il momento di rinnovare la decorazione e dare un nuovo aspetto alla vostra casa.

Vi siete annoiati della decorazione della vostra casa? Con il passare del tempo è normale abituarsi alla disposizione dell’arredamento e possiamo stancarci di vedere sempre le stesse cose. Per questo, cambiare e rinnovare la decorazione della nostra casa è un modo per rompere la routine e godere di un’estetica nuova.

Per farlo non è necessario ricorrere ad un arredatore; potete farlo da soli, trasformando l’aspetto generale della vostra casa. La cosa più importante è ottenere nuove sensazioni ogni volta che entriamo dentro casa: questo sarà il nostro obiettivo.

Dobbiamo puntare a stabilire un’unione tra originalità e comodità. E, con il passare del tempo, possiamo cambiare alcuni elementi, per scoprire nuove formule decorative, che trasformino l’aspetto della nostra casa. Rinnovare la decorazione, però, non significa perdere la sensazione di benessere e comodità, che deve essere intrinseca a qualsiasi spazio della nostra casa.

Perché cambiare la decorazione di casa?

Cambiare la decorazione di casa

In genere, la maggior parte delle persone ha un concetto tradizionale della decorazione d’interni; in altre parole, molte persone usano le stesse risorse decorative con le quali si garantisce la funzionalità, sia a livello di uso che ornamentale.

I nostri nonni avevano gli stessi mobili ed oggetti da sempre, disposti nella stessa posizione in ogni stanza, con un immagine immutata della casa per decenni. Evidentemente, era un concetto conservatore della decorazione e può risultare noioso e pesante, perché ogni giorno della nostra vita siamo stati circondati dallo stesso scenario.

Oggigiorno la vita scorre ad un ritmo più frenetico rispetto al passato e siamo tutti più esigenti. Abbiamo voglia di rinnovare la decorazione dopo un po’ di tempo e, così come cambiamo il nostro aspetto andando dal parrucchiere o comprando un vestito nuovo, allo stesso modo vogliamo un’estetica diversa per gli spazi della casa. Per questo, nell’articolo di oggi vi spieghiamo quali sono i passi per rinnovare la decorazione della nostra casa.

Se volete dare una svolta all’estetica della vostra casa, cambiate la decorazione.

Rinnovare la decorazione in 3 passi

1. Osservate ed analizzate la situazione attuale

Cambiare la decorazione di casa rinnovando i colori

La prima cosa che dobbiamo fare è soffermarci ad osservare la nostra casa, riflettendo sulle cose che veramente vogliamo cambiare, come e perché. Fare autocritica e pensare a com’è cambiato il nostro gusto e personalità ci aiuterà a determinare verso dove vogliamo dirigere la nuova decorazione di casa.

  • Se avete mobili antichi e volete vivere in uno spazio più moderno, è il momento di scegliere i pezzi che non volete più usare e che sarebbero di intralcio. Solo in questo modo riusciremo ad innescare un cambiamento utile per raggiungere il nostro obiettivo.
  • Riusare i mobili che servono ancora e si abbinano alla nuova decorazione. Analizzate lo stato degli elementi che volete conservare. Se sono in buono stato e se hanno un’estetica accettabile.
  • È importante togliere di mezzo tutto quello che non serve più. In questo modo, riusciremo a prevenire la saturazione e l’accumulo di mobili, lasciando spazio libero per i nuovi.
  • Una volta che abbiamo liberato spazio, è il momento di decidere che direzione prendere, per rinnovare la decorazione. Scegliere unno stile che si adatti alla vostra casa e che, ovviamente, sia accogliente. Ricordate che l’obiettivo finale è la soddisfazione personale.

2. Cercare idee nuove per rinnovare la decorazione della casa

Ispirazione per rinnovare la decorazione di casa

È possibile che abbiate già in mente il nuovo aspetto che volete dare alla casa; tuttavia, è sempre meglio dare un’occhiata su internet o nei negozi di arredamento e decorazione per avere qualche idea nuova. Possono sempre sorgere possibilità interessanti alle quali non avevate pensato.

La cosa più importante è che abbiate ben chiaro lo stile che volete dare allo spazio. Sapere quali sono le caratteristiche de deve avere e il tipo di mobili di cui avete bisogno vi aiuterà a sapere cosa cercare e quali sono gli elementi da tenere in considerazione.

Oppure, potete anche chiedere aiuto ad un familiare o a un buon amico, per chiedergli di darvi il suo punto di vista. Potrebbero consigliarvi e aiutarvi a prendere qualche decisione e possono facilitare la scelta dei nuovi pezzi di arredamento.

3. Come e dove comprare i nuovi mobili e oggetti decorativi

Comprare su internet per rinnovare la decorazione

Una volta che avrete fatto un bilancio di ciò di cui avete bisogno e dello stile che volete dare alla vostra casa rinnovata, è il momento dello shopping! Su internet troverete molti siti dedicati alla decorazione d’interni e dove potrete trovare tutto quello di cui avete bisogno; uno dei vantaggi è che consegnano a casa e, se volete restituire qualcosa che non vi piace, verranno a prenderlo rapidamente.

In ogni caso, se preferite scegliere i mobili di persona o non vi sentite sicuri comprando online, potete andare in un negozio ben fornito e farvi consigliare dal personale. Sicuramente troverete qualcuno che potrà aiutarvi a scegliere e che sarà pronto a consigliarvi le opzioni migliori per ottenere l’effetto che cercate.

  • Iglesias, Mara: Decoración fácil y económica: secretos para renovar tu casa con poco dinero, Buenos Aire, Lea, 2013.