Le apparecchiature musicali vintage per il vostro salotto

25 Agosto 2019
Le apparecchiature musicali vintage sono un accessorio decorativo molto ricercato. Questi dispositivi della metà del XX secolo sono pezzi unici che si distinguono in qualunque ambiente moderno.

Le apparecchiature musicali vintage sono diventate un’alternativa sempre più ricorrente nella decorazione degli ambienti. Inoltre, se riuscirete a riciclare un stereo in disuso, non sarà necessario acquistarne uno nuovo. Vediamo insieme le apparecchiature musicali vintage per il vostro salotto.

Ovviamente, non si tratta solo di riciclare: l’uso di apparecchiature musicali vintage darà un tocco personale e distintivo al vostro salotto. A differenza della maggior parte degli attuali, ingombranti e bizzarri lettori digitali, vi proponiamo di salvare vecchi dispositivi ed usarli per il design della vostra casa. Scoprite insieme a noi le apparecchiature musicali vintage per il vostro salotto.

Le apparecchiature musicali vintage hanno guadagnato molta fama negli ultimi anni. Prendete ad esempio il giradischi: ha mantenuto e mantiene tutt’ora un’egemonia indiscussa fra le apparecchiature musicali, diventando un vero e proprio oggetto di culto, non solo fra gli esperti di musica.

Talvolta, le apparecchiature musicali vintage sono state sostituite dai più moderni dispositivi di musica digitale, ma oggi la loro presenza sul mercato è ritornata con vigore.

Per fortuna, oggi è piuttosto facile trovare dei giradischi e delle apparecchiature musicali vintage nei mercatini o nei negozi di antiquariato. Ecco a voi la nostra selezione di apparecchiature musicali vintage per il vostro salotto.

Apparecchiature musicali vintage: la radio a valvole

Tra le apparecchiature musicali vintage la radio a valvole è una delle più usate.

Le radio d’epoca sono quasi del tutto scomparse dalla vita di tutti i giorni e sono spesso relegate nelle soffitte delle vecchie case di paese. Tuttavia, è possibile dar loro una seconda vita come oggetti decorativi.

Oggi, le radio a valvole dei veri e propri oggetti da collezione. Queste radio, completamente mono e realizzate in bachelite e legno, saranno il complemento ideale per un arredamento in stile classico.

La radio a valvole impiega alcuni minuti per riscaldarsi ed emettere il suono correttamente. Spiccano alcuni modelli classici, come la mitica Philetta, prodotta da Philips negli anni ’50 del secolo scorso.

Questo modello ha avuto molto successo e ancora oggi è piuttosto ricercato. Philips lo ha riproposto con materiali attuali, come plastica e chip digitali. Ci sono anche tantissimi collezionisti che cercano le radio d’epoca per ripararle o ripristinarle. Da qualche tempo a questa parte, si è diffusa anche la tendenza di fabbricare le radio a valvole con pezzi moderni.

Per quanto riguarda l’arredamento, la radio d’epoca ha bisogno di risaltare nell’ambiente, per cui bisogna posizionarla nel modo corretto. Per questo motivo, non è consigliabile metterla vicino ad altri elementi che distraggono l’attenzione.

Non sarà difficile trovare una radio d’epoca, anche se non funziona, dal momento che quando si parla di decorazione, la cosa più importante è il valore estetico. Una radio a valvole per il vostro salotto è davvero un pezzo unico e riempirà completamente l’ambiente.

Il ritorno del giradischi ha acquisito forza non solo a livello estetico, ma anche come tendenza culturale: oggi è possibile trovarlo nei salotti e nei corridoi di molte case moderne.

Apparecchiature musicali vintage: il giradischi

Giradischi vintage su sfondo a fiori

Il giradischi ha conquistato un posto di spicco nei salotti, ma anche in altri spazi della casa. Si tratta di un dispositivo che, oltre a riempire la casa di musica, assume anche un valore decorativo notevole. Per questo motivo, è l’ideale per dare ai vostri spazi un tocco vintage.

È innegabile che il giradischi sia tornato di moda, aumentando esponenzialmente il suo valore decorativo. Con un giradischi, potrete abbinare perfettamente lo stile vintage con elementi moderni senza stonare sulla decorazione.

I dischi in vinile, poi, meritano una menzione a parte, poiché da soli sono degli elementi decorativi perfetti per la vostra casa. Negli ultimi anni hanno subito un rialzo sorprendente, al punto che i numeri sono vicini agli anni gloriosi del vinile. Naturalmente, chi acquista dei dischi in vinile per ascoltarli ha bisogno di un giradischi, facendo in modo che il giradischi occupi un posto importante nella decorazione del vostro salotto.

Il ritorno del giradischi ha acquisito forza non solo a livello estetico, ma anche come tendenza culturale: oggi è possibile trovarlo nei salotti e nei corridoi di molte case moderne. Il giradischi è un pezzo che ha bisogno del proprio spazio: va posizionato ad altezza media e senza alcun oggetto sopra, ad eccezione di alcune mensole. In questo modo, sarà possibile creare uno speciale angolo musicale senza rinunciare all’estetica.

Lo stereo compatto

Stereo compatto

Grazie alle loro dimensioni ridotte, gli stereo compatti sono molto versatili. Trovare un posto per uno stereo compatto su una mensola, un tavolino o una credenza non sarà per niente complicato. Inoltre, se funziona ancora, potrete anche ascoltare della buona musica.

Le maggiori marche di stereo compatto degli anni Settanta e Ottanta erano giapponesi, come Sony, Sansui o Pioneer: producevano stereo con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Un consiglio: gli stereo compatti possono essere posizionati su una mensola o su una libreria. Possono essere accompagnati da altri pezzi da collezione come foto d’epoca, libri antichi o semplicemente alcune informazioni che completano il dispositivo, come la sua origine o il designer.

Apparecchiature musicali moderne di ispirazione vintage

Radio vintage fucsia

Attualmente, ci sono molte apparecchiature musicali moderne che combinano la tecnologia attuale con un’ispirazione vintage. Grazie a una combinazione di materiali, stampe e colori, sono in grado di ricreare un’estetica totalmente anni sessanta o settanta, ma con la funzionalità delle caratteristiche tecniche moderne.

C’è un’enorme varietà di dispositivi con la tecnologia del XXI secolo. Sul mercato ci sono radio con stazioni radio programmate, batterie che possono durare fino a 24 ore, ingressi per iPod e USB e persino Bluetooth.

Come abbiamo visto, c’è una vasta gamma di possibilità per decorare il vostro salotto con apparecchiature musicali vintage. Che si tratti di grandi formati o piccoli elettrodomestici che occupano poco spazio, le apparecchiature musicali vintage sono un’ottima alternativa per decorare gli ambienti di ispirazione retrò.