Rilassarsi in casa? Come creare un vostro angolo ideale

· 16 Dicembre 2018
Desiderate un angolo per rilassarvi in casa e non sapete come crearlo? Oggi vi riveliamo gli aspetti più importanti di cui tenere conto per progettare questo spazio.

Rilassarsi in casa molte volte risulta difficile, dato che il ritmo di vita frenetico che di solito seguiamo non concede tempo per fare quello che ci piace di più.

La nostra casa deve essere un luogo che non solo soddisfa le nostre necessità basilari, ma dove vivere con la nostra famiglia. Inoltre, deve essere un luogo che consideriamo il nostro rifugio. Un oasi che possiamo raggiungere dopo una dura giornata di lavoro per riposare e ricaricare nuovamente le pile.

Spesso, quando stiamo arredando o progettando la nostra casa, ci dimentichiamo di allestire un luogo particolare per rilassarci. 

Per questo, nell’articolo di oggi vi sveliamo come ottenere un angolo per rilassarsi in casa.

Tranquillità

Per progettare un luogo che possa servire come angolo per rilassarsi in casa dovete assicurarvi che che la sua posizione sia uno spazio tranquillo. E no, non stiamo parlando di un grande giardino.

Spesso siamo soliti confondere il relax con spazi molto grandi o aperti, ma niente di più lontano dalla realtà perché possiamo convertire un angolino del nostro luogo preferito per riposare.

Assicuratevi che questo spazio sia lontano dal rumore come stanze di giochi o sala principale. Un luogo ideale per creare un angolo per rilassarsi in casa potrebbe essere un balcone chiuso, una veranda o un angolo della propria abitazione o se lo avete, un giardino

rilassarsi in casa

Comodità

Naturalmente, per riuscire a rilassarci, dobbiamo assicurarci che questo luogo sia comodo.

Per questo vi suggeriamo di utilizzare dei cuscini direttamente a terra o sopra qualche struttura, come per esempio pallet di legno, anche pouf  o divani sono buone opzioni.

Illuminazione

Un altro degli aspetti importanti per creare un angolo per rilassarsi in casa è l’illuminazione. È dimostrato che le persone si rilassano di più quando c’è un’illuminazione tenue.

Quindi per questo angolo di relax scegliete molto bene l’illuminazione. Per questo scegliete lampade, candele o faretti dalla luce tenue.

I tessuti

Uno degli aspetti più importanti per avere un angolo di relax da 10 e lode è la scelta dei tessuti.

Un angolo per rilassarsi, come detto in precedenza, tiene conto della comodità e deve anche essere un luogo accogliente.

Per questo, scegliete trapunte o coperte imbottite per l’inverno e per l’estate tessuti più freschi.

Vi suggeriamo anche di posizionare cuscini di diverse dimensioni e trame.

Piante

Le piante da interno giocano un ruolo molto importante quando si tratta di avere un angolo in cui rilassarsi dentro casa.

Oltre ad essere visivamente stravaganti, trasmettono allegria, freschezza e, a seconda del tipo, un buon profumo.

Per un angolo di relax accogliente, noi vi consigliamo di scegliere piante latifoglie, come le felci. Oppure, con foglie grandi, come la costola di Adamo.

Senza dubbio, potete anche mettere alcune piante con fiori, come le orchidee. In questo modo, il vostro angolo di relax sarà un luogo che vi avvicinerà di più alla natura.

Spazio funzionale per rilassarsi in casa

Quando si progetta un angolo per rilassarsi in casa, deve prevalere la funzionalità.  Cioè, create uno spazio che vi rilassi davvero. Un luogo dove potete fare quelle cose che vi distraggono o ricaricano le vostre energie.

Per esempio, se vi piace leggere, create uno spazio dove potete farlo tranquillamente. Se quello che vi rilassa è praticare qualche sport, come pilates o yoga, adattate un angolino per quello, con tutto ciò che vi occorre.

E se sono varie le attività che vi rilassano, potete creare ambienti distinti, utilizzando paraventi per separarli o tappeti diversi.

L’importante è che il vostro spazio non diventi troppo carico, o un luogo che, poco a poco, si trasformi in un ripostiglio in cui mettere di tutto.

Per questo, curate questo spazio e mettete in chiaro con la vostra famiglia che quello sarà il vostro luogo di relax.

Conclusione

Avere un angolo per rilassarsi in casa è possibile, a prescindere dai metri quadrati della vostra abitazione.

Basta un po’ di creatività e tenere conto degli aspetti che abbiamo menzionato prima.

Un luogo per rilassarci è un luogo personale, dato che non tutti ci rilassiamo allo stesso modo.

Pertanto, sfruttate questo luogo per dedicarlo a fare quello che più vi piace, recuperare le vostre forze per un altro giorno di lavoro e riposare.