Quali sono le piante che purificano l'aria?

Alcune piante, oltre ad essere belle e decorative, hanno la capacità di purificare l'aria ed eliminare le tossine.
 

Il fumo delle sigarette e gli scarichi delle automobili che entrano dalla finestra, l’inquinamento ambientale, l’uso dei dispositivi elettronici e molto altro inquinano l’ambiente e l’aria all’interno della casa. Per fortuna ci sono alcune specie di piante che sono note per la loro capacità di purificare l’ambiente ed eliminare le tossine. Vediamo insieme quali sono le piante che purificano l’aria.

Quali sono le piante che purificano l’aria?

Fino a poco tempo fa si credeva che avere piante in camera da letto facesse male alla salute, perché respira il nostro ossigeno. È vero che le piante hanno bisogno di O2 per sopravvivere, ma è anche vero che alcune usano l’anidride carbonica e le tossine.

Queste specie sono più apprezzate rispetto alle altre piante. In questo articolo vi diciamo quali sono le piante capaci di rimuovere benzene, toluene, formaldeide e ammoniaca dall’ambiente.

1. Spatafillo

Piante foglia verde purificano l'aria

Anche conosciuto come il fiore della pace, la culla di Mosè o la candela del vento, lo spatafillo è una pianta tropicale con grandi foglie scure i cui fiori, bianchi con il bocciolo giallo o verde, crescono a forma di spiga.

 

Lo spatafillo non ha bisogno di molta acqua o luce per sopravvivere, è abbastanza longevo e si riproduce ogni primavera. È necessario spostarlo in un vaso più grande ed è meglio che il terreno contenga foglie secche, sabbia e carbone naturale.

2. Potos, tra le piante che purificano l’aria più facili da coltivare

Pianta di potus con rami cadenti

Il potos è una delle piante più famose al mondo. È una liana con fusti spessi che possono arrampicarsi usando radici aeree e superare i 20 metri di altezza quando si trova all’aperto.

Questa pianta che purifica l’aria ha un grande valore ornamentale. A livello estetico, con le sue foglie sono verdi o gialle, fa un’ottima figura, e inoltre richiede poca cura, è abbastanza resistente e ha bisogno di un supporto per potersi arrampicare.

Non può essere posizionato in zone molto calde o esposte al sole diretto. Un aspetto negativo è che si tratta di una piante tossica per i gatti e per i cani se viene ingerita.

3. Lingua di tigre

Piante che purificano l'aria

Il suo nome scientifico è Sansevieria trifasciata ed è una pianta originaria dell’Africa tropicale. È stata battezzata “lingua di tigre” perché le sue foglie sono erette, lineari, larghe e appuntite, simili alla lingua di un felino.

Il colore principale di questa pianta è verde scuro, con strisce gialle ai lati e segni più chiari al centro. È una pianta prettamente ornamentale e indoor, che resiste bene alle condizioni sfavorevoli e ha la capacità di purificare l’aria da benzene e formaldeide.

 

4. Albero di giada

Albero di giada in un vaso bianco

L’albero di giada è una pianta succulenta originaria dell’Africa meridionale che appartiene al gruppo delle piante grasse. I suoi rami sono spessi e le sue foglie carnose con bordi arrotondati di colore verde giada (da cui il suo nome), anche se alcuni possono essere rossastri.

Se tenuto in buone condizioni, tra l’autunno e l’inverno l’albero di giada produce dei fiori di colore rosa o bianco. Richiede un’irrigazione normale, minima quando fa freddo ed è meglio posizionarla per metà all’ombra.

Infatti, non tollera il caldo estremo o il sole diretto. È necessario potarla di tanto in tanto in modo che il tronco possa sostenere il peso dei rami e delle foglie.

5. Falangio o nastrino

Pianta che purifica l'aria

Tra le piante che purificano l’aria, il falangio è una pianta molto bella, con sottili foglie verde scuro sui bordi e gialle al centro. Resiste bene al freddo, alla mancanza di luce e alla mancanza di irrigazione, poiché è in grado di immagazzinare l’acqua e l’umidità nelle radici.

Per quanto riguarda le sue proprietà purificanti, rimuove il monossido di carbonio e la formaldeide, tra le altre tossine. Inoltre, è abbastanza resistente e vive a lungo.

6. Bromelia

Pianta colorata con fiore rosso

Non si tratta di una singola pianta, ma di un’intera famiglia tropicale i cui fiori hanno un calice molto profondo. Inoltre, hanno la capacità di assorbire fino all’80% delle tossine rilasciate nell’aria in sole 12 ore.

È ottima per la casa o l’ufficio. Le bromelie sono erbacee, quindi possono crescere su pietre o svilupparsi su alberi e cactus.

7. Piante che purificano l’aria: il tronchetto della felicità

Piante che purificano l'aria

Il tronchetto della felicità, noto anche con il suo nome scientifico Dracaena fragans, è un arbusto tropicale a lenta crescita, le cui foglie carnose sono di un verde molto scuro. I fiori possono essere rosa o bianchi e sono molto profumati, tanto attirano i colibrì.

A terra può raggiungere i sei metri di altezza. In un vaso non supera un metro di altezza. Questa pianta purifica l’aria contribuendo a rimuovere le sostanze chimiche come toluene, xilene e formaldeide.

 

Avete già scelto quale di tutte queste piante desiderate avere a casa per purificare l’ambiente?

Pedraza, Lady. (2015). La Biodepuración del Aire con Plantas Purificantes y Ornamentales, como Alternativa Ambiental en el Siglo XXI. Repositorio Institucional Universidad Distrital – RIUD.