Pulizia generale della casa: quando farla?

21 Novembre 2018
È il momento di fare una pulizia generale in casa vostra? Ecco qualche consiglio.

La nostra casa ha bisogno di cure continue, ma essendo spesso fuori ci capita di trascurarla per mancanza di tempo. Da qui nasce l’esigenza di una pulizia generale della casa.

Alzarsi ogni giorno e trovare le stanze pulite contribuisce sicuramente a farci stare meglio in uno spazio di comfort e benessere; mentre quando sono sporche proviamo più spesso una sensazione di scomodità e disagio.

Per questo motivo è sempre importare fare le pulizie settimanalmente, con regolarità, per mantenere il livello di igiene stabile. Ma ci sono momenti in cui è di gran utilità dedicarsi a una pulizia generale che vada un po’ più a fondo.

In cosa consiste la pulizia generale?

Ossessione per la pulizia

Con il termine di pulizia generale, si definisce un processo di eliminazione della sporcizia in maniera esaustiva e concreta in tutti gli angoli della casa, dalla camera da letto, il salotto, il ripostiglio alla soffitta.

Alla fine si tratta di eliminare ogni traccia di sporco; se questo è presente in casa, ciò si trasforma in una condizione altamente antigienica.

Se vi rendete conto che la vostra abitazione non è pulita, dovete fermarvi a pensare, fare un esame della situazione, ponderare una soluzione e passare all’azione. Non dovete essere pigri, poiché la ricompensa di una casa pulita è una grande soddisfazione.

– Nella maggior parte degli uomini, le difficoltà sono figlie della pigrizia –

-Samuel Johnson-

Quando realizzare la pulizia generale?

Il momento ideale per effettuare una pulizia generale, arriva quando ci rendiamo conto che è passato troppo tempo dall’ultima pulizia realizzate a fondo, dato che si effettuano più spesso delle pulizie superficiali. I migliori periodi sono i seguenti:

  • All’inizio delle vacanze estive: è un ottimo momento per pulire a fondo la nostra casa. Dopo che l’abitazione è rimasta per  troppo tempo chiusa questo è il momento di arearla, spolverarla, eliminare lo sporco e restituire splendore ai mobili e alle finestre. Così, si da via a un nuovo inizio con uno spazio più in ordine.
  • In primavera: è noto che è il periodo migliore per effettuare le pulizie generali; principalmente perché arriva il bel tempo e non fa troppo freddo per mantenere le finestre aperte così da ottenere una sensazione di freschezza.
  • Durante i fine settimana: non è necessario pulire a fondo in soli due giorni, potrebbe convertirsi in un lavoro troppo impegnativo. Conviene dividere il lavoro in diversi fine settimana (quando di solito si è più liberi). Si può procedere gradualmente, pulendo stanza per stanza.

Qualunque momento si scelga, la cosa importante è fare in modo che la vostra casa sia un luogo sano dove vivere e godere dell’ambiente senza sporcizia.

Applicare le pulizie generali

Il modo migliore di effettuare le pulizie generali

Per ottenere un risultato efficace, bisogna anche trovare i migliori prodotti per ottenere un ottimo risultato. Quali sono i consigli per effettuare una pulizia generale?

  • Per prima cosa, svegliarsi presto ed essere in forze; questo tipo di pulizia profonda è anche un esercizio fisico. Se avete qualcuno che vi aiuta, figli o partner che siano, può diventare un attività estremamente positiva.
  • Avere tutto il materiale e i prodotti necessari. Non c’è nulla di peggio che iniziare un lavoro e doversi fermare per la mancanza di elementi essenziali.
  • Insistere negli angoli più reconditi, non si deve lasciare scoperto nessuno spazio. Dal pavimento al soffitto, il processo di eliminazione dello sporco deve essere totale.
  • Cambiare l’acqua del secchio e sciacquare gli stracci, spesso; in questo modo non utilizzeremo l’acqua che si sporca facilmente, per pulire.
  • Utilizzare prodotti con profumazioni leggere e non odori forti. È il caso dell’ammoniaca, che seppure offre un risultato soddisfacente, non può essere respirata per troppo tempo.
  • Usate panni cattura polvere, scopa, aspirapolvere e finite sempre passando uno straccio umido. Se avete il parquet, dovrete utilizzare solo i prodotti specifici per questo materiale.
Pulizie giornaliere

Ne varrà la pena e vi sentirete meglio

Una volta terminata la pulizia generale, il risultato parlerà da solo. Non c’è niente di meglio che portare a termine un compito e sapere che era la cosa giusta da fare.

Ogni anni dovrà essere così, seppure il consiglio è quello di effettuare almeno una paio di pulizie generali all’anno. In tutti casi dovrete continuare regolarmente con le pulizie settimanali, anche quelle più superficiali.