Orologi da parete: i grandi dimenticati

· 24 luglio 2018
Al giorno d'oggi la forte presenza della tecnologia ha fatto dimenticare gli orologi da parete. Riscopriteli con le idee che trovate in questo articolo.

Anche se al giorno d’oggi gli orologi da parete hanno perso l’importanza che avevano in passato, ora stanno tornando di moda e portano con loro alcuni vantaggi. Scopriteli nell’articolo di oggi.

Le nuove tendenze hanno riportato gli orologi da parete nelle case. È sempre più frequente vedere cucine o salotti decorati con questo oggetto che sembrava dimenticato.

Con il passare degli anni, gli orologi da parete sono finiti nel dimenticatoio. Forse questo è dovuto al fatto che nel mondo moderno in cui viviamo sono un oggetto sempre meno necessario per conoscere l’ora. Ora ci sono telefonini e smartphone, a cosa serve un orologio da parete?

Eppure, l’uso dell’orologio da parete sembra essere diventato una tendenza di moda, focalizzata più sul potenziale decorativo che sulla funzione dell’oggetto.

Nell’articolo di oggi vi spieghiamo quali sono i vantaggi che apporta inserire almeno un orologio da parete nella vostra casa. Vi indicheremo inoltre i modelli e i posti più adatti per posizionarli.

Vantaggi

Oltre a farci conoscere l’ora, gli orologi da parte hanno anche altri vantaggi. Vediamoli:

  • In primo luogo, un orologio completa alla perfezione una parete vuota e può sostituire anche un quadro.
  • Non c’è dubbio sull’utilità della funzione principale dell’orologio da parete. Ma a prescindere da questo, è anche un ottimo oggetto decorativo.
  • È un dettaglio che conferisce stile e personalità alla stanza.
  • Esiste una grande varietà di stili e modelli. Sarà facile trovare l’orologio perfetto per la vostra casa.
  • Grazie alle loro caratteristiche, gli orologi da parete possono ricreare un ambiente d’altri tempi.
Orologi da parete: i grandi dimenticati.

Dove posizionare gli orologi da parete?

Come avete visto in precedenza, gli orologi sono ideali per decorare una parete vuota in qualsiasi stanza della casa.

I luoghi più comuni

Cucina

In questa stanza è molto utile avere un orologio sott’occhio. Vi servirà per controllare il tempo di cottura della pasta o della torta in forno. Un posto perfetto per collocare un orologio è sopra la cappa aspirante o in qualsiasi altro posto ben visibile

Un aspetto importante degli orologi è la dimensione. Negli ultimi tempi si è imposta la tendenza degli orologi XXL, molto belli da vedere, però attenzione a dove li appendete.

Già in altre occasioni vi abbiamo parlato dell’importanza delle proporzioni: in una cucina piccola è meglio inserire un orologio di dimensioni moderate.

Con un orologio sovradimensionato correte il rischio di rendere la cucina più piccola.

Salotto

Si tratta della migliore opzione per collocare un orologio da parete. Soprattutto se avete una parete vuota che ha bisogno di un tocco speciale.

Ricordate di considerare lo stile del vostro salotto. Anche se l’orologio apporta diversità, dovrà sempre essere in armonia con il resto degli elementi.

Anche se disponete di una parete grande, scegliete un orologio essenziale per evitare di sovraccaricare lo spazio

Altre idee per gli orologi da parete

  • Ufficio/studio: fondamentale per un buon rendimento nel lavoro, l’organizzazione del tempo si basa sul controllo dell’ora. Desiderate un oggetto che ispiri durante le ore di studio o lavoro? Scegliete un modello vistoso e moderno.
  • Camera dei bambini: in questa stanza gli orologi da parete sono utilissimi e apportano molti vantaggi ai bambini. Potete usarli come elemento didattico: per insegnare ai bambini le ore, ad avere un maggiore controllo sul tempo e a organizzare le varie attività. È logico che gli orologi da parete per una cameretta infantile dovranno essere coordinati al resto della decorazione, oppure presentare una tematica che piace ai bambini. Per esempio, per ogni ora è rappresentato un animale diverso.
  • Camera principale: molte persone preferiscono non tenere un orologio in camera da letto, a causa del disturbo che provoca il rumore. Ma non tutti gli orologi contengono il dispositivo che li fa funzionare. Molte volte non sono altro che oggetti decorativi. In questo modo, il rumore durante la notte non è più in problema.
Orologi da parete: i grandi dimenticati.

Posti insospettabili

  • Ingresso principale: anche se non è molto comune, appendere un orologio da parete vicino a un appendiabiti o uno specchio crea un effetto sorprendente.
  • Bagno: e perché no? Provate ad inserire un orologio da parete anche nel bagno. Molte persone ritengono che sia un posto da dedicare al relax e non è necessario avere un orologio. Ma se scegliete bene darete al bagno un tocco di originalità.

Lo stile

Esiste una varietà infinita di orologi da parete. Dai modelli più classici ai più moderni, troverete orologi di tutte le dimensioni, colori e forme.

Vi presentiamo gli stili più utilizzati:

  • Vintage: in legno o in metallo, ma quasi sempre con le ore in numeri romani. Ricordano gli orologi delle stazioni ferroviarie.
  • Una grande sfera circolare.
  • Orologio a cucù moderno.
  • Orologio a pendolo.
  • In vinile: pratici e divertenti, li potete collocare dove preferite. Semplicemente dovrete attaccare i numeri intorno alla struttura meccanica.
  • Forme originali: figure geometriche, forme di animali ecc.
Orologi da parete: i grandi dimenticati.

Conclusioni

Come oggetti decorativi unici, gli orologi da parete conferiscono sempre personalità alla stanza. Tanto che il più delle volte non è necessario aggiungere altri elementi vicini. Esiste anche l’opzione di giocare con gli orologi per creare uno stile completamente personalizzato.

Al posto di un grande orologio XXL, create una composizione con 3 o 5 orologi con la stessa forma ma dimensioni differenti. Oppure, regolateli sull’ora di altre città o paesi.

Gli orologi da parete sono un oggetto funzionale, decorativo e molto versatile. Non rimettiamoli nel “dimenticatoio”.