I colori chiari non smetteranno mai di essere di tendenza

12 agosto 2018
I colori chiari sono sempre stati presenti nelle nostre case; le sensazioni che trasmettono ci donano benessere e confort.

I colori chiari della nostra casa dicono molto sulla nostra personalità. In molti arredamenti, c’è una tendenza ad usare toni più chiari che scuri. Ecco perché i colori chiari non smetteranno mai di essere di tendenza.

In questo aspetto, intervengono diversi fattori che, analizzandoli uno ad uno, dimostrano che il nostro gusto per alcuni colori o per altri ha a che vedere con l’effetto che hanno sul nostro stato d’animo.

Una persona deve trascorrere ogni giorno un gran numero di ore in casa; pertanto, che succede se questo non è un piacere? Alla lunga, ci si può stancare o annoiarsi dell’estetica del luogo. Qui di seguito verranno indicati alcuni fattori che spiegano l’importanza di utilizzare colori chiari nelle abitazioni.

Sensazioni a livello emotivo

Un primo fattore da tenere in conto è la sensazione che si percepisce quando non c’è gusto nel colore e nell’atmosfera di una stanza. In realtà, il tipo di tonalità gioca un ruolo molto importante.

Quando si utilizzano colori chiari, la nostra percezione visiva capta sensazioni di entusiasmo, allegria, movimento ed emozione. Questi sentimenti sono associati al benessere e alla felicità.

Quali colori permettono che una persona provi emozioni positive?

  • Bianco
  • Arancione
  • Verde pistacchio
  • Salmone
  • Grigio chiaro

Coinvolgimento della luce

I colori chiari aiutano a far sì che la luce interceda direttamente nell’abitazione; vale a dire, favoriscono il riverbero della luce e fanno sì che si integrino le pareti con l’illuminazione. Ecco perché i colori chiari non smetteranno mai di essere di tendenza.

A sua volta, il mobilio che possiede tonalità chiare è altrettanto favorevole per la lucedato che le loro forme risaltano più nette e distinte.

Nel caso di un divanouna tonalità chiara, come il bianco o l’ocra chiaro, permette che le forme risultino ben definite; in questo modo, si possono mettere cuscini più scuri, per esaltare, così, la funzione estetica ed integrarsi in modo positivo.

D’altro canto, nel caso di mobili come tavoli o cassettiere, quando hanno un colore chiaro, ottengono maggior protagonismo, per il fatto che risaltano di più le sagome e attirano ulteriormente lo sguardo del pubblico.

-I colori sono le idee primordiali, i figli della luce.- Johannes Itten –

Salotto con colori chiari

Distinzione tra i colori chiari e i colori scuri

Le tonalità scure non favoriscono niente in ambienti luminosi, né tanto meno offrono una definizione delle forme; al contrario, i colori chiari, invece, posseggono questa qualità.

Un colore scuro può avere un proprio carattere, se ne ha uno chiaro al suo fianco che permetta il contrasto; così, il piacere di arredare con quest’ultimo è più fattibile, dato che aiuta a stabilire distinzioni di colori. Se uno spazio è completamente pieno di colori scuri, d’un tratto le sensazioni delle persone possono essere di:

  • Tristezza
  • Stasi
  • Inquietudine
  • Paura

In fin dei conti, la luce e i colori chiari sono associati all’allegria, alla vivacità, all’attività, all’entusiasmo, ecc.; mentre quelli scuri sono seri, tranquilli, poco luminosi, ecc.

-Arredate con toni chiari e renderete il vostro spazio vivo e pieno di sensazioni.-

Significato di ogni colore

Nel mondo dell’arte, l’uso di un colore o un altro è studiato, dato che è lì che si trova il significato. Una tonalità può definire le sensazioni che si desidera trasmettere. In questo modo, si possono esprimere diversi significati dei colori chiari; ognuno custodisce differenze fondamentali con gli altri:

  • Bianco: purezza, limpidezza, divinità, calma, innocenza…
  • Arancione: entusiasmo, allegria, freschezza, estate, intensità…
  • Salmone: calore, calma, sicurezza…
  • Celeste: tranquillità, spiritualità, riposo…
  • Verde chiaro e pistacchio: freschezza, natura, tranquillità, inquietudine, speranza…
  • Grigio chiaro: eleganza, neutralità, complementarietà, tranquillità…

Perché i colori chiari non smetteranno mai di essere di tendenza

Nel corso della storia, sono stati utilizzati diversi colori per l’arredamento degli interni. Ci sono persone audaci che decidono di mettere in ogni stanza un colore diverso e altre persone che preferiscono che ci sia monocromia.

Il colore bianco ha sempre avuto grande presenza nelle case. Perché? Principalmente, perché un colore chiaro favorisce la luce, che denota purezza e che si combina bene nell’ambito del proprio arredamento.

Tuttavia, le nuove case danno, di solito, l’opzione di scegliere le tonalità per le pareti. Ultimamente, stanno trionfando il salmone, l’arancione, il verde e il celeste.

Arredate utilizzando colori chiari e riempite la vostra casa di vivacità, allegria e forza. In questo modo, la vostra casa brillerà di luce propria e ogni giorno vi sentirete bene, grazie alle sensazioni trasmesse dai colori.

Guarda anche