4 consigli per usare lo stile hygge in casa vostra

· 15 Marzo 2019
Conoscete i vantaggi di usare l'hygge in casa? Questa filosofia di vita inventata in Danimarca offre ottimi consigli per una casa più accogliente.

Usare l’hygge in casa, assicurano in molti, la rende più accogliente, rilassante e comoda. Ma di che si tratta? In pratica, è uno stile di vita originariamente ideato in Danimarca e diffusosi in tutto il mondo. Ha una certa filosofia, che può riflettersi nella decorazione degli interni.

L’hygge è finalizzato alla creazione di spazi e atmosfere in cui regnano il benessere, il calore e il comfort. Si tratta di godersi le cose belle e semplici della vita e approfittare di ogni momento con gioia e intensità.

Se siete stanchi di vivere in un mondo digitale in cui il tempo scorre sempre più veloce, vi consigliamo di usarlo in casa vostra. In questo modo, potrete rilassarvi e vivere la quotidianità con più tranquillità.

In questo articolo vi daremo 4 consigli per usare lo stile hygge in casa vostra. In questo modo, potrete dare vita a bellissimi spazi per rilassarvi, da soli o in compagnia.

Come creare degli angoli hygge in casa

Per usare lo stile hygge nella vostra casa, dovete tenere conto di alcuni fattori che contribuiranno a creare degli spazi meravigliosi. Dovreste innanzitutto applicare dei toni chiari, un arredamento sobrio e confortevole e creare piccoli dei angoli di comfort. Vediamo insieme come.

Salone stile hygge

1. Usare i toni chiari

Dovreste usare i toni morbidi e chiari nello spazio. Vi consigliamo di usare i colori neutri come il panna, il bianco o le varie tonalità di grigio chiaro. Se si applica, ad esempio, un grigio chiaro sul muro, è possibile disporre i mobili in colori chiari come il beige o il bianco.

Se si applica il color panna, il gesso o il bianco sulle pareti, i mobili saranno in grigio chiaro o nei colori pastello. Giocate con i toni in modo da non sovraccaricare visivamente gli spazi. Inoltre, è necessario bilanciare i colori chiari per creare spazi caldi e non freddi.

2. Non sovraccaricare gli spazi

Gli spazi che caratterizzano il Danish hygge sono semplici e con pochi elementi. Per quanto riguarda gli oggetti funzionali o decorativi, questi dovrebbero essere realizzati con materiali caldi. Cercate di non sovraccaricare le pareti con elementi decorativi.

In caso contrario, l’effetto sarà di ostruire la vista e genererà distrazioni inutili. Inoltre, per rilassarsi e godersi la tranquillità, quando lo spazio intorno a noi è “pesante” visivamente, sarà più difficile riposare.

3. Utilizzare materiali morbidi e naturali

Come accennato in precedenza, l’uso di materiali morbidi e naturali sarà fondamentale. I materiali che vengono dalla natura porteranno calore e morbidezza ai vostri spazi. Per questo motivo l’ideale sarebbe il legno sui pavimenti e sui mobili della vostra casa.

In questo modo, i vostri spazi si distingueranno per essere morbidi e caldi. I tessuti morbidi realizzati con fibre naturali come il cotone, il lino, la lana o le pellicce naturali sono fondamentali nello stile hygge.

Tessuti stile hygge

4. Creare il comfort con l’hygge in casa

Gli angoli di comfort sono gli spazi che definiscono meglio lo stile hygge danese. Potete creare dei bellissimi angoli personalizzati per riposare e trascorrere del tempo da soli o in compagnia. Potete crearli nel salotto, in camera da letto, sul balcone e ovunque vogliate.

Il salotto in stile hygge

Se avete un caminetto in salotto, questo sarà lo spazio ideale per creare il vostro luogo di riposo nel miglior stile hygge. Un divano a “L” con cuscini di dimensioni medie e ben ammortizzate sarà un’ottima scelta. Inoltre, le coperte e i tappeti sono gli elementi tessili che non possono mancare in questo angolo speciale. Così, potrete godervi il vostro momento di relax alla luce del camino in inverno.

Se non avete spazio per un divano così grande, potreste mettere un tappeto davanti al camino, con dei cuscini di varie dimensioni, e avrete ottenuto lo stesso effetto.

L’angolo lettura in stile hygge

Angolo lettura

Un’altra alternativa per usare lo stile hygge in casa vostra è creare degli angoli di lettura. Create uno spazio personalizzato vicino a una finestra. Le piante sospese sono un altro elemento che potreste applicare per evidenziare questi spazi naturali e confortevoli.

È possibile mettere un piccolo materasso accanto alla finestra, con sopra dei cuscini grandi morbidi con trame diverse. Inoltre, una bella coperta di lana intrecciata sarà davvero pratica per i giorni più freddi. Potete inserire delle bellissime candele bianche o qualche piccolo candelabro sul pavimento. Così, avrete creato il vostro angolo personalizzato.

Con questi suggerimenti è possibile creare dei bellissimi angoli confortevoli in stile hygge, per divertirsi e rilassarsi. Lo stile hygge vuole insegnarci a godere delle piccole cose della vita, che sia sorseggiare una tazza di caffè davanti al camino, o del tempo trascorso leggendo o in famiglia. Vi invitiamo a decorare i vostri spazi in stile hygge, per creare degli angoli speciali per godervi la vostra casa.