3 consigli per decorare con i tessuti

22 Gennaio 2019
Decorare con i tessuti può essere l'ideale per pareti, stanze, mobili. Riuscirete a dare un tocco estetico alternativo e originale.

Chi ha detto che decorare con i tessuti è un operazione adatta solo per divani, tende e letti? Vi mostreremo tre consigli per decorare il luogo dove vivete con le stoffe, ottenendo un risultato d’arredo del tutto originale.

Decisamente, questo tipo di decorazione è tra le più originali e insolite nel mondo degli interni. L’idea di decorare con i tessuti è un’alternativa fantastica per avere delle note aggiuntive di colore e trame.

Si tratta di materiali che non solo sono gradevoli al tatto, ma che riescono a conferire all’ambiente in cui si trovano un’aria calda, accogliente e originale.

Decorare con i tessuti le vostre pareti

Normalmente ci si chiede cosa fare con le proprie pareti. Si è spesso indecisi tra la tinta o l’applicazione di carta da parati. Le idee per migliorare l’estetica sono molte e alcune sono davvero comuni e già viste.

carta da parati

Al contrario, le stoffe possono essere considerate un modo diverso per decorare. In che modo si possono applicare alle pareti? Eccovi alcuni esempi:

  • Esistono delle stoffe adesive che presentano dei disegni davvero belli. Dovrete solo applicarle alla parete in modo corretto e verificare che vi aderiscano bene, senza bolle d’aria.
  • Un altro modo è quello di acquistare della tela e applicarvi del velcro per farla aderire alla parete. Dovrete applicare il velcro in maniera precisa e probabilmente cambiarlo più in là: col tempo tenderà a staccarsi. Questa soluzione può non essere efficace come la precedente.

Ricordate che non dovete posizionare le stoffe su tutte le pareti della casa e ricoprirle per intero. Potreste creare un effetto eccessivo. Limitatevi a qualche muro e sul resto applicate della tinta di colori interessanti.

I colori e i disegni stampati su queste stoffe renderanno la vostra casa un luogo davvero unico.

Quadri di stoffa

Un altro elemento decorativo estremamente interessante è rappresentato dai quadri di stoffa. Costruirli è moto semplice e il risultato che si ottiene è davvero intrigante. Come si fa? Leggete queste linee guida:

  • Pensate bene al quadro che volete realizzare: circolare, rettangolare, quadrato, triangolare, ecc. Sempre se desiderate delle forme geometriche.
  • In seguito usate un supporto o del legno per fissarvi la tela. In questo modo, potrete poi attaccarla al muro.
  • Una volta arrivati a questo punto, sarà sufficiente collocare la stoffa sulla superficie. Sarà tenuta al suo posto da graffette, puntine, colla, velcro, ecc. Basta assicurarsi che sia ben fissata.
  • In seguito, potete applicare una cornice che chiuda il tutto e crei una chiusura per la tela. In questo modo otterrete un quadro davvero curioso. Posizionatene uno accanto all’altro per ottenere un effetto decorativo molto innovativo.

La sensazione trasmessa da questo tipo di quadri è di creatività, fantasia, rendono l’ambiente pop, hipster e artigianale. Per questo motivo, questi lavori manuali sono un bel modo per decorare la casa e non risultano di difficile attuazione.

decorare con i tessuti

Decorare con i tessuti i vostri mobili

L’idea di decorare con i tessuti dei mobili cambierà la dinamica decorativa della vostra casa. Si riuscirà così a staccare dalla decorazione classica ricoprendo il legno del mobile con una tela che creerà un impatto estetico molto più efficace.

  • Tenete bene a mente il tipo di mobile su cui avete deciso di applicare la stoffa. Vi raccomandiamo quelli che hanno dei cassetti e delle ante, per ottenere un maggiore dinamismo decorativo grazie alle trame e alle stampe presenti sul tessuto.
  • Calcolando bene le dimensioni dei cassetti e delle ante si possono fare dei riquadri di tela con un foro centrale per far passare la maniglia o il pomello. Potete ricoprire anche questi, a loro volta, usando diversi colori e motivi.
  • Non coprite tutto il mobile con la stoffa. Potrebbe essere meno bello da vedere ed essere poco funzionale in alcune parti specifiche del mobile. Concentratevi bene sui cassetti.
  • Per fare aderire la stoffa non dovrete fare altro che applicare del velcro, del nastro biadesivo o qualsiasi altro materiale che vi possa aiutare a tenerla attaccata al legno.

L’apparenza che si desidera ottenere dipenderà dai colori e dalle stampe presenti sulla stoffa che avete scelto. Scegliete quelle che più si adattano alla vostra casa e che sapranno attirare l’attenzione. Potrete trasformare un vostro mobile in un’opera d’arte.