Decorare le pareti con le maschere: ecco come

Provate a usare le maschere per dare un tocco etnico alla decorazione della vostra casa: otterrete degli spazi con molta personalità.
 

In questo articolo, vogliamo darvi alcune idee per decorare le pareti con le maschere. Si tratta di un tipo di decorazione che aggiunge un tocco esotico e affascinante a ogni ambiente.

Le potete trovare in diversi formati. Ad esempio, alcune sono su un piedistallo o all’interno di una cornice. Tuttavia, questa volta abbiamo scelto di concentrarci su quelli che possono essere appese alle pareti.

Per ottenere un risultato omogeneo, dovete tenere conto dello stile decorativo dell’ambiente: se è minimalista, con una semplice maschera sarà sufficiente; se avete optato per una decorazione etnica, una o più maschere africane faranno un certo effetto. Ad ogni modo, potete adattarli con tutti gli stili.

Senza dubbio, le maschere sono molto decorative. Inoltre, non sono ancora molto frequenti, quindi attireranno l’attenzione dei vostri ospiti. Ecco alcune idee per decorare le pareti con le maschere.

Il significato delle maschere

Oggi usiamo le maschere semplicemente in modo decorativo. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che le maschere sono strettamente legate alla religione e alla cultura delle civiltà che le hanno create. Ad esempio, le maschere veneziane funzionano come protezione per chi le indossa.

Decorare con le maschere

Le maschere erano utilizzate in rituali e cerimonie di ogni tipo, rappresentando personaggi diversi: divinità, sovrani, animali (antilopi, coccodrilli, cervi) … Quando cercate le più adatte per la vostra casa, vi accorgerete che c’è molta varietà.

Forse, le più comuni sono quelle africane, anche se sono famose anche le maschere provenienti dalle culture del Sud America o quelle del Carnevale di Venezia.

Se viaggiate molto, potete acquistare prodotti artigianali, come maschere (di solito realizzate con materiali naturali, come il legno). Queste maschere saranno un ricordo unico. Inoltre, potete anche combinarle con oggetti in ceramica, arazzi, strumenti musicali, figure, cestini di vimini. In questo modo otterrete uno spazio totalmente etnico. Le maschere sono disponibili anche nelle gallerie d’arte, anche se, per ovvie ragioni, i loro prezzi sono molto più alti.

Se nulla di tutto ciò si adatta alle vostre circostanze, potete acquistarle nei negozi online. Il vantaggio è che sono piuttosto economici e gli ordini non richiedono molto tempo per arrivare.

Decorare le pareti con le maschere

Innanzitutto, le maschere sono adatte a qualsiasi stanza: soggiorno, camera da letto, ufficio. Come abbiamo detto, la cosa più importante è considerare lo stile di quell’ambiente.

Inoltre, alcune sono vere e proprie vere opere d’arte, quindi dovrete farle risaltare. Per fare questo, la prima cosa da fare è scegliere un muro il più vuoto possibile, preferibilmente di un colore chiaro. Se possibile, assicuratevi che i mobili in quella zona siano bassi, in modo da non ridurre la presenza della maschera.

 

Quindi, usando nuovamente le maschere africane come esempio, dovete pensare che alcuni modelli hanno la forma molto allungata. A seconda dello spazio a disposizione e delle dimensioni, potete posizionarle individualmente sul muro o formare una composizione con più maschere.

Oltre alle dimensioni, dovete anche pensare al loro stile: ai colori, i disegni e le figure che rappresentano. Ci sono molti modelli disponibili. Se volete un risultato omogeneo, dovrete occuparvi di tutti questi dettagli.

Assicuratevi che la parete che scegliete non sia continuamente esposta al sole, poiché le maschere verrebbero danneggiate. Tuttavia, l’area deve essere illuminata, in modo che possano risaltare.

Nel caso delle maschere veneziane, forse una è sufficiente, al massimo con alcune maschere disposte intorno. In generale, sono molto eccentriche: presentano dettagli dorati, fiori, glitter e molti colori. Se visitate Venezia, sarà difficile sceglierne solo una, poiché sono tutte molto belle.

Decorare le pareti della cameretta con le maschere

Se avete dei bambini in giro per casa, lo sapevate che realizzare delle maschere insieme a loro? Fare delle maschere con i bambini è molto divertente. Anche se potete acquistarle in qualsiasi negozio per bambini, vi invitiamo a considerare l’opzione di realizzare le vostre maschere, soprattutto se vi piace il fai-da-te. Potete usare carta, piatti di plastica o cartapesta.

Maschere per bambini

Le maschere per bambini più comuni sono quelle con le figure di animali o quelle che rappresentano i cartoni animati preferiti. Con loro, darete anche un tocco di colore alla cameretta. Un’altra opzione sono quelle dei fumetti e dei supereroi.

In questo caso, vi consigliamo di disporle su una sola parete senza esagerare.

Un modo originale di decorare

Come potete vedere, decorare le pareti con le maschere è un’opzione eccellente e originale. Se non si desidera appenderle direttamente al muro, è possibile realizzare delle cornici, prestando sempre attenzione all’illuminazione.

Sebbene siano alquanto insoliti, ci sono anche degli adesivi decorativi a forma di maschera. La cosa buona è che potete posizionarli e rimuoverli facilmente, senza lasciare alcun segno sulla parete.

Llorente, Sandra. “Diseño étnico: Ideas originales de etno diseño“. Revista Ella Hoy. 2018. Información disponible en el siguiente enlace: https://www.ellahoy.es/ocio/articulo/diseno-etnico-ideas-originales-de-etno-diseno-fotos/288369/

Paradelo, Goito. “Mascarada carnavalera en pleno verano, la última tendencia de decoración”. Revista Woman. 2018. Información disponible en el siguiente enlace: https://www.woman.es/lifestyle/deco/mascaras-carnaval-tendencia-decoracion-verano