Decorare con il bianco: ecco come fare

29 Ottobre 2018
Decorare con il bianco la vostra casa sarà sempre una scelta vincente. Darà luce agli ambienti e potrere combinarlo con facilità a tutti gli altri colori.

Se pensate di decorare con il bianco la vostra casa, in questo articolo troverete tutti i consigli per riuscirci al meglio.

Sinonimo di purezza, calma e, soprattutto, luminosità, il bianco a volte è temuto nelle case perché il risultato può essere troppo brillante, oppure perché si sporca facilmente. Ma, se veramente desiderate decorare con il bianco la vostra casa, questo aspetto non dovrà farvi desistere.

Decorare con il bianco: alcuni elementi essenziali

Se state cercando una tonalità che illumini e faccia sembrare più spaziosa la casa, la scelta del bianco è quella più adatta. Sempre più utilizzato nella decorazione d’interni, questo colore ha molte qualità e apporta vari benefici.

Consigli per decorare con il bianco

Il bianco è consigliato soprattutto negli ambienti con dimensioni ridotte, con soffitti bassi o senza luce solare diretta (o solo in alcuni periodi dell’anno). La cosa migliore è che contrasta alla perfezione con tutti gli altri colori, anche con i più intensi.

Se amate la purezza, la luce e gli spazi ampi, l’ideale è decorare con il bianco la vostra casa. Potete usare qualsiasi tipo di materiale, oggetti e mobili in questa tonalità, e darete agli ambienti un aspetto brillante e luminoso.

Invece, se non ve la sentite di essere circondati da tanto candore e purezza, vi consigliamo tonalità più delicate, come l’ecru, il grigio chiaro, l’argentato o l’avorio. Otterrete così un ambiente delicato, originale e non monocromatico.

Stanza decorata con il bianco

Provate ad inserire alcuni oggetti o accessori che ‘stonano’ con l’ambiente, come cuscini blu, una lampada marrone, una coperta viola, un quadro dorato. Tutto può servire!

Vediamo ora quali sono gli svantaggi. Alcune persone non riescono a riposare bene in una stanza con pareti e mobili bianchi, e hanno bisogno di un certo periodo per abituarsi.

Inoltre, se avete bambini o animali domestici già saprete che non è facile mantenere la casa pulita. Una soluzione per questo inconveniente è utilizzare pitture e tessuti lavabili con facilità.

Decorare con il bianco: combinare i materiali

Come prima cosa, è importante che decidiate prima lo stile che volete dare alla vostra casa o all’ambiente che decorerete di bianco. Quindi, passate alla scelta dei mobili, degli accessori e di tutti gli altri oggetti da inserire nell’arredamento. Questo include anche i materiali con cui sono realizzati. Vediamo alcune combinazioni possibili:

1. Bianco + legno

Per ottenere uno stile classico, scegliete una salotto in legno su un pavimento bianco, oppure un tavolo di legno in una cucina con pareti bianche. Un’altra soluzione è lo stile nordico, nel quale si mescolano con frequenza gli arredi in legno e il bianco.

Cucina luminosa

2. Bianco + acciaio

Le superfici brillanti in acciaio cromato si combinano perfettamente con la decorazione con il bianco. Dove si possono usare? Nei rubinetti, nelle cornici delle finestre, su un vaso, ecc.

3. Bianco + tela

Si tratta della combinazione che offre più alternative. Perfetta per l’ingresso e la camera da letto, consente di aggiungere tappeti morbidi per camminare scalzi, tende che lasciano passare la luce, divani con fodere decorative, tovaglie.

4. Bianco + marmo

Sembra incredibile, però questa combinazione è perfetta per diversi ambienti, dal salotto al disimpegno, e anche nell’ingresso. Vi consigliamo di scegliere un marmo con venature nelle tonalità del verde o del grigio. Ideale per la cucina!

Cucina bianca

5. Bianco + pietra

Infine, per decorare con il bianco non può mancare la combinazione con le pietre. Otterrete uno stile con un deciso tono rustico. Combinati con il legno, questi due elementi vi consentono di trasformare la vostra casa di città in una casa di montagna. Per esempio, nel salotto le pietre si possono posizionare su un bel caminetto o su una stufa centrale.