Disporre i cuscini sul divano: 5 consigli

28 giugno 2018
Vi piacerebbe dare un tocco finale all'arredamento del soggiorno? I cuscini possono essere un'ottima opzione. Si trovano in diverse forme, tessuti, colori, dimensioni... si prestano senz'altro a moltissimi abbinamenti 

Se volete disporre i cuscini sul divano in modo corretto, dovete tenere in considerazione i consigli che presentiamo in questo articolo.

I cuscini rappresentano il tocco finale dell’arredamento del nostro salotto, per l’esattezza del divano. Anche se non sono molto grandi, grazie a essi possiamo personalizzare i nostri divani. Nel mondo del design e dell’arredo ogni dettaglio è importante

Oltre a essere ottimi elementi decorativi, i cuscini aumentano la sensazione di comfort. Per questo motivo, si trovano anche fuori dal soggiorno: camere da letto, cortili o terrazze, negli angoli dedicati alla lettura o semplicemente da cui guardiamo fuori dalla finestra. Disporre i cuscini sul divano in un modo elegante può davvero dare un tocco in più a una stanza.

Abbiamo bisogno tutti di qualche momento di relax e dopo una giornata di duro lavoro desideriamo arrivare a casa per sederci sul divano. Con i cuscini, possiamo rendere questo momento ancora più gradevole e confortevole. Inoltre, sono ottimi per decorare il salotto e ogni altra stanza della casa.

A seguire vi diamo 5 consigli per disporre i cuscini nel migliore dei modi.

Consigli per disporre i cuscini

1. Da fuori verso dentro

È molto importante: bisogna iniziare sempre dai lati. La cosa migliore è mettere negli angoli quelli più grandi e disporre gli altri in ordine decrescente verso la zona centrale, lasciando i più piccoli per ultimi.

Se amate l’arredo minimalista, potete provare a disporre i cuscini solo nelle estremità lasciando la parte centrale del divano totalmente libera. In questo modo non attireranno troppo l’attenzione quando si entra nella stanza, dove continuerà a regnare la sensazione di ampiezza e tranquillità tipica di questo stile.

Cuscini sul divano

2. Simmetria e dimensioni adeguate

La simmetria è senz’altro un aspetto molto importante da considerare quando si decide come disporre i cuscini. Questa idea è strettamente relazionata a ordine, armonia e perfezione.

Per questo motivo, è essenziale comprare i cuscini sempre a coppia. Non devono essere per forza uguali, bensì condividere alcune caratteristiche che li rendano gradevoli alla vista.

Dovrete disporne uno in ogni estremità, nella stessa posizione. Ad esempio: ognuno all’angolo e così successivamente.

Per quanto riguarda le dimensioni ideali, queste dipenderanno dal divano. Quelli 50×50 sono piuttosto versatili, infatti si adattano a qualsiasi divano, basta fare attenzione agli altri cuscini scelti. Anche se hanno misure diverse, devono essere sempre proporzionali.

Simmetria cuscini divano

3. Quanti metterne?

Nel paragrafo anteriore abbiamo detto che bisogna disporre i cuscini sul divano in modo simmetrico, oltre a questo il numero dei cuscini deve essere sempre dispari.

Un trucco per calcolare quanti cuscini mettere è: mettete uno o due cuscini in più rispetto ai posti del divano. Se il divano ha 3 posti, quindi, dovrete mettere almeno 5 cuscini.

Ovviamente bisogna anche considerarne le dimensioni e la forma, poiché se, ad esempio, due sono rettangolari o allungati, occuperanno più spazio.

Scegliere un numero dispari di cuscini rende lo spazio più attraente alla vista (nel nostro caso il soggiorno).

Quanti cuscini mettere sul divano

4. Abbinarli

Esistono moltissimi tipi di cuscini disponibili sul mercato, e non possiamo dimenticare i negozi di arredamento online che ci facilitano sempre di più i nostri acquisti.

Per questo motivo è davvero facile trovare cuscini che si abbinino bene al proprio divano. Per dare un tocco più vivo e dinamico ai vostri soggiorni, vi consigliamo di giocare con diverse stoffe, tonalità e misure.

Per evitare di caricare troppo il divano, però, l’ideale è scegliere sempre qualche cuscino liscio senza fantasie.

È importante conoscere bene i colori che stanno bene tra loro in modo da arredare al meglio il proprio angolo, così come tenere conto di quelli degli altri tessuti presenti nella stanza, come tende, copridivano o tappeti.

Cuscini a fantasie

5. E nei divani con chaise-longue?

Con i divani angolari bisogna variare un po’ la disposizione dei cuscini dato che in questo caso non è così facile applicare l’idea di simmetria e proporzione.

Per ottenere la stessa sensazione di equilibrio, bisogna disporre più cuscini nel lato opposto al chaise-longue così da compensare. Questa zona, infatti, ha un maggiore peso visivo, quindi non c’è bisogno di aggiungere cuscini per risaltarla.

Cuscini divano chaise longue

Conclusione

Come potete vedere, bisogna prestare un po’ di attenzione al modo in cui si dispongono i cuscini. Seguendo queste linee guida, renderete i vostri divani molto più comodi e accoglienti.  

Guarda anche