Create il vostro angolo per la lettura interno

· 28 Dicembre 2018
Ogni lettore sogna di avere il proprio angolo per la lettura in casa. E realizzarlo è più facile di quanto pensate, anche quando lo spazio è poco.

Nel seguente articolo vogliamo darvi alcune idee per progettare il vostro angolo di lettura interno.

La verità è che a volte è difficile per avere tempo per noi stessi, quindi una volta che realizziamo quest’angolo, è importante sfruttarlo al meglio.

Pertanto, è importante avere uno spazio confortevole dove poter riposare e goderci i nostri hobby. Questo migliorerà la nostra qualità della vita.

La lettura è per la mente ciò che l’esercizio è per il corpo.

-Joseph Addison-

Vi diamo alcuni consigli di base da tenere in considerazione durante la progettazione dell’angolo lettura, oltre ad alcune idee per ispirarvi.

Illuminazione

Per quanto possibile, cercate di sfruttare al massimo la luce naturale. Pertanto, sarebbe l’ideale se le finestre / balconi fossero il più vicino possibile.

Una possibilità sono le verande in vetro. In questo modo ci assicuriamo di avere abbastanza luce per leggere e una temperatura più o meno costante durante tutto l’anno.

Potete anche considerare di posizionare una piccola panca appena sotto la finestra, per sfruttare al meglio la luce esterna.

Angolo lettura
Inoltre, potete scegliere una cassapanca per conservare gli oggetti. Questo spazio può essere a vista o coperto con piccole ante. Nel caso in cui lo spazio inferiore sia completamente visibile, può essere utilizzato come ripiano per collocare tutti i vostri libri.

Nel caso in cui non sia possibile creare l’angolo sotto la finestra, è necessario optare per sorgenti luminose artificiali, per creare un’atmosfera calda e accogliente.

Se ad esempio volete creare il vostro angolo di lettura sotto la tromba delle scale, dovrete prestare attenzione per avere l’illuminazione necessaria per leggere comodamente.

Inoltre, ricordate che con gli specchi e utilizzando il colore bianco potete migliorare ed espandere la sensazione di luminosità, cosa che non guasta mai.

Scaffali

Non possiamo immaginare un angolo di lettura senza scaffali o mensole dove collocare tutti i nostri libri.

Come abbiamo già detto nella sezione precedente, potete sfruttare lo spazio vuoto sotto le panche per posizionare alcuni libri.

Potete anche scegliere scaffali pensili, che potete facilmente realizzare da soli. Altre possibilità sono gli scaffali realizzati a partire da scale, pallet, legno riciclato…

Scala con ripiani.

Inoltre, se non c’è spazio per uno scaffale pieno, è possibile posizionare scaffali sfusi. In questo modo non sprecherete tutto lo spazio vuoto. Se c’è un’area d’angolo, potete approfittare di quello spazio posizionando uno scaffale a “L”.

Un’altra opzione è quella di mettere due o tre ripiani nella parte più alta del muro, cioè a mezza altezza. Quindi nella parte inferiore possiamo piazzare una poltrona o una sedia.

Dove sedersi

È molto importante scegliere un posto a sedere dove ci sentiamo davvero a nostro agio. Alcune persone scelgono semplicemente di mettere dei materassi sul pavimento, per rendere il relax totale.

In caso contrario, altre opzioni sono pouf, sedili, ottomane, poltrone, poltrone a uovo pendenti…anche un divano, una chaise longue o una poltrona, a patto che ci sia abbastanza spazio.

Inoltre, per stare più comodi è anche possibile acquistare un poggiapiedi o uno sgabello.

Accessori per il vostro angolo lettura

Infine, vogliamo lasciarvi dei consigli sugli accessori che consideriamo essenziali per il vostro angolo di lettura interno.

Ci riferiamo in primo luogo ai tessuti:

  • Tende e persiane: meglio se sono leggere, così che non filtrino troppo la luce, cosa essenziale per una buona lettura.
  • Cuscini: potete combinare misure e motivi diversi, per dare un tocco di colore.
  • Coperte e plaid: sceglieteli abbinandoli ai cuscini, per ottenere un ambiente equilibrato.
  • Tappeti: se siete tra quelli che preferiscono stare sedute per terra, i tappeti sono essenziali. Potete sceglierne uno a pelo lungo, in modo da stare ancora più comodi.

Potrebbe anche essere utile avere un tavolino vicino dove potete poggiare i vostri libri o una tazza di caffè, così li avrete sempre a portata di mano. Inoltre, potete farlo da soli, ad esempio riutilizzando una scatola di frutta in legno, dovete solo posizionarla verticalmente e il gioco è fatto.

Puff per rilassarsi

Vi abbiamo già parlato dell’importanza di una buona illuminazione. Una possibilità sono le lampade da terra o da tavolo, oltre al soffitto. Per creare un’atmosfera più intima e accogliente, posizionate alcune lanterne o una ghirlanda di luci.

Potreste anche posizionare delle piante, con tutti i benefici che hanno per la nostra salute, oltre ad avere un bell’aspetto decorativo. Quindi il vostro angolo per la lettura avrà un tocco più naturale.

Conclusione

Speriamo che dopo aver letto questo articolo sarete incoraggiati a creare il vostro angolo personale dove potervi rilassare con un buon libro.

Come avete visto, non ci vuole molto spazio. Ci vogliono solo una buona organizzazione e un po’ di buon gusto.