8 consigli utili per pulire i fiori artificiali

13 Maggio 2019
I fiori artificiali hanno bisogno di cure particolari per apparire belli e rigogliosi.

Sono in molti a preferire i fiori artificiali a quelli naturali perché sono più facili da gestire, ma ciò non significa che non abbiano bisogno di cure, ad esempio di essere puliti una volta ogni tanto. In questo articolo vi daremo 8 consigli per pulire i fiori artificiali.

I fiori artificiali possono essere di plastica o di tessuto. Se mantenuti in maniera adeguata, sembreranno talmente belli da essere confusi con quelli veri. Ecco qui 8 consigli per pulire i fiori artificiali.

8 consigli per pulire i fiori artificiali

Il motivo principale per cui i fiori artificiali vengono scelti è perché non hanno bisogno di tante cure come quelli veri. Tuttavia, ciò non significa che non bisogna tenerli puliti.

Se trascurati, i fiori artificiali accumulano polvere che può causare allergie e altri problemi respiratori. Inoltre, per farli sembrare davvero belli e anche reali, è essenziale che siano puliti. Ecco qui 8 consigli per pulire i fiori artificiali:

1. Pennello spolverino

Non è il tipo più efficiente di pulizia, ma è il più veloce. Serve a rimuovere la polvere dalle superfici e può essere usato ogni giorno. Se avete scelto dei fiori artificiali per la vostra casa, il pennello spolverino è molto utile per mantenerli puliti. In questo modo, eviterete l’accumulo di allergeni e altre particelle. Quando pulite con il pennello spolverino, vi consigliamo di lasciare le finestre aperte o di usare qualcosa per proteggere il naso e la bocca.

Fiori artificiali salotto
2. Panno in microfibra

Il panno in microfibra viene usato solitamente per pulire i mobili e rimuovere la polvere. Ebbene, sappiate che può essere usato anche pulire i vostri bellissimi fiori artificiali. Non è necessario inumidirlo, a meno che non siano molto sporchi, e ci sono persino persone che usano prodotti di pulizia specifici che impediscono alle particelle di sporco di accumularsi.

3. Asciugacapelli per pulire i fiori artificiali

Lo sapevate che un asciugacapelli ad aria fredda è utilissimo per rimuovere la polvere che si annida nelle zone più difficili dei fiori artificiali, come ad esempio tra i petali? Vi consigliamo di non utilizzarlo alla massima potenza, né troppo vicino per evitare di danneggiare i fiori.

4. Spray ad aria compressa

È possibile acquistare lo spray ad aria compressa nei negozi di prodotti per la pulizia. Sarà molto utile rimuovere la polvere dai vostri fiori artificiali: agisce in modo simile a un asciugacapelli ma la sua azione è più efficace. Quando pulite la tastiera del vostro computer con lo spray ad aria compressa, approfittatene per rimuovere lo sporco da steli, petali e foglie dei fiori artificiali.

Fiori rosa
5. Sale grosso

Questa tecnica è molto interessante, ma va bene solo per i fiori artificiali singoli, non con vaso. Ciò di cui avrete bisogno è un cucchiaio di sale grosso e un sacchetto di plastica con un sigillo ermetico. Mettete il ​​sale dentro e poi il fiore di plastica. Chiudete bene e agitate delicatamente in modo omogeneo. Questo rimedio rimuoverà la polvere e lo sporco più intensi.

6. Pulire i fiori artificiali con acqua e aceto

Questa ricetta fatta in casa è perfetta per la pulizia degli oggetti in plastica. Mescolate una parte di aceto in un contenitore con due parti di acqua e versatelo in un contenitore spray. Spruzzare la soluzione a distanza sui fiori e lasciare agire per due minuti. Quindi asciugare con un panno. Potete utilizzare lo stesso sistema per pulire i vetri o gli specchi.

7. Cotone con alcool

Non c’è niente di meglio della pulizia profonda usando un buon disinfettante. L’alcol senza dubbio è uno dei migliori. Il rovescio della medaglia di questa tecnica è che dovrete prendervi la briga di pulire i fiori artificiali parte per parte. Ma la cosa buona è che riuscirete a rimuovere la polvere e si manterranno puliti per alcuni giorni.

Fiori arancioni

8. Acqua e detersivo

Se è da tanto che non vi prendete cura dei vostri fiori artificiali, una pulizia accurata è ciò di cui hanno bisogno. Questa è una tecnica molto semplice: dovete solo riempire il lavandino con acqua calda e aggiungere un po’ di detersivo. Quindi immergere le piante e lavarle per bene. Infine, risciacquare, asciugare e rimettere nel vaso.

Prendersi cura dei fiori artificiali per mantenerli belli e puliti a volte è molto semplice: basta solo usare un panno bagnato con un po’ d’acqua e basta, senza altri detergenti o prodotti specifici. Nella maggior parte dei casi si accumula solo polvere, che è facile rimuovere dalla plastica. Bisogna solo stare molto attenti a non danneggiarli o scolorirli. In questo modo potrebbero persino sembrare dei fiori veri!

Sala, T.-M. (2002). Naturalezas Artificiales. El lenguaje de las flores y de las cosas mudas. Materia 2, Naturaleses.