Come distribuire i mobili della sala da pranzo

10 agosto 2018
Distribuire i mobili della sala da pranzo in maniera adeguata è fondamentale. È una delle stanze più usate della casa, e dovrà essere comoda e accogliente.

La sala da pranzo è una delle stanze più utilizzate. Qui avvengono le riunioni con amici e familiari, ed è il luogo in cui la famiglia si riunisce per mangiare e chiacchierare. Seguite i nostri consigli per distribuire i mobili della sala da pranzo e creare una ambiente nuovo.

È arrivato il momento di pensare a come distribuire i mobili della sala da pranzo nella vostra casa e avete bisogno di qualche consiglio? In questo articolo troverete vari suggerimenti per arredare al meglio la vostra sala da pranzo.

Al momento di distribuire i mobili della sala da pranzo, ricordate che questa stanza è  fondamentale per la comodità della vostra casa. Si tratta infatti dell’ambiente in cui si trascorre la maggior parte del tempo e dove si tengono le riunioni con amici e familiari. Per questo motivo, i mobili dovranno essere distribuiti per creare un ambiente confortevole in cui le persone si sentano a proprio agio e possano interagire fra loro.

Le varie alternative per la distribuzione dei mobili dipendono dalle dimensioni e dalla forma della vostra sala da pranzo. Oltre a questo aspetto, dovrete considerare anche la possibilità di dividere lo spazio in due ambienti differenziati nettamente, oppure mantenere una continuità visiva.

Nell’articolo di oggi vi presentiamo una serie di consigli che vi saranno molto utili quando dovrete pensare alla distribuzione dei mobili della sala da pranzo.

Dividere lo spazio

A volte il salotto e la sala da pranzo si trovano nello stesso ambiente. In questo caso, se desiderate dividere lo spazio, vi diamo alcuni utili suggerimenti:

  • Divani. I divani o le poltrone collocati di spalle alle sedie della sala da pranzo possono fungere da elementi divisori. Senza l’inserimento di mobili supplementari potete creare due ambienti diversi. Si tratta di un’ottima idea per i salotti di piccole dimensioni.
  • Paravento. Se invece desiderate una divisione più netta dello spazio, e le dimensioni del vostro salotto lo permettono, potete scegliere di collocare un paravento. Sono disponibili sul mercato in vari materiali e forme, per cui sarà facile trovare il paravento che più si adatta ai vostri gusti. Vi consigliamo di optare per un paravento trasparente, che lascia passare la luce anche se l’ambiente è diviso. Infatti, i modelli opachi spesso limitano l’illuminazione di una parte della stanza.

Ubicazione della sala da pranzo

La sala da pranzo si deve trovare nella parte del salotto più vicina alla cucina. Grazie alla vicinanza dei due ambienti faciliterete il passaggio e le attività quotidiane. Considerate che non sarebbe comodo dovere passare per il salotto tutte le volte che dovete preparare la tavola o portare i piatti con le pietanze.

Se la cucina si trova più vicina alla sala da pranzo è possibile creare una divisione funzionale dello spazio che faciliti le attività fra i due ambienti.

Attenzione con i televisori grandi!

Negli ultimi anni la dimensione media dei televisori è aumentata notevolmente. Sembra che la cosa più importante sia che abbiano lo schermo più grande possibile, come se il salotto fosse una sala da proiezioni.

Ma in realtà, invece di migliorare la qualità della visione, gli schermi eccessivi risultano scomodi. Vi consigliamo di seguire questa regola: per ogni 10 pollici del televisore dovrete lasciare uno spazio di 50 centimetri fra lo schermo e il divano.

Come distribuire i mobili della sala da pranzo

Tavolino da salotto: è davvero pratico?

Spesso i tavolini da salotto occupano gran parte della stanza, limitando lo spazio fra il divano e il televisore. Così, invece di essere utili, disturbano il passaggio e perdono funzionalità. In questo caso vi suggeriamo di optare per un tavolino di piccole dimensioni, a meno che non disponiate di un salotto molto grande. L’ideale sarebbe lasciare almeno 35 centimetri liberi intorno al tavolino.

Se il salotto della vostra casa è come quello visto nell’esempio non sarà necessario inserire un tavolino, perché nella stessa stanza avrete già il tavolo da pranzo.

Distribuire i mobili della sala da pranzo: il caminetto

Senza dubbio il caminetto apporta al salotto un tocco unico e crea un ambiente caldo e accogliente. Se avete la fortuna di possedere un caminetto in casa, o la possibilità di installarlo, vi raccomandiamo di fare molta attenzione alle distanze.

Quando il caminetto è acceso può rilasciare alcune scintille ad alta temperatura, pertanto è meglio evitare di tenere elementi in plastica troppo vicini al fuoco. Allo stesso modo, anche i divani dovranno essere ubicati a una distanza prudente. In molte occasioni il calore e la piacevole sensazione provocata dal caminetto possono portare a disporre i mobili troppo vicini: attenzione con le distanze dal caminetto.

Una buona idea per godere del calore di un caminetto senza alcun pericolo consiste nell’installare un protettore che impedisce alle scintille di raggiungere gli oggetti. Questi elementi sono sempre più estetici e funzionali, e sul mercato troverete sicuramente il modello che preferite. Infine, ricordate che il caminetto richiede molta manutenzione e pulizia continua.

Seguendo questi semplici suggerimenti troverete sicuramente la maniera migliore per distribuire i mobili della sala da pranzo nella vostra casa. La vostra sala da pranzo sarà perfetta, ben organizzata, funzionale e intelligente, e allo stesso tempo acquisterà un aspetto accogliente e invitante. Aprite la vostra nuova sala da pranzo agli ospiti!

Guarda anche