3 bellissime vetrine per decorare la vostra casa

· 3 novembre 2018
Le vetrine sono tornate di gran moda. Pratiche, belle ed eleganti, sono perfette per conservare gli oggetti mettendoli allo stesso tempo in mostra.

Le vetrine in vetro sono un elemento che può rendere unica ogni stanza. Per la loro eleganza saranno al centro dell’attenzione di tutti i vostri ospiti e il complemento perfetto per decorare qualsiasi salotto, sala da pranzo o soggiorno.

In questo articolo vi mostriamo 3 idee diverse per trovare l’ispirazione per decorare la vostra casa con una vetrina.

Come vedrete, ci sono molti modelli diversi per dimensioni e forme. Anche se a priori le vetrine di vetro sembrano qualcosa di formale e classico, vedrete presto che non è così. Inoltre, negli ultimi anni questo mobile è diventato popolare e sta diventando sempre più comune vederli in tutti i tipi di ambienti e case.

Infine, prima di iniziare a parlarvi dei diversi modelli disponibili sul mercato, non dimenticate che se decidete di acquistare una teca di vetro dovete essere molto precisi e mantenerla sempre in ordine. Questo perché sono mobili trasparenti e quindi tutto ciò che è conservato al loro interno è visibile. Se siete disordinati è meglio optare per altri tipi di mobili per conservare gli oggetti perché il soggiorno sembra sciatto se la sua vetrina non è perfettamente in ordine.

Vetrine in legno

Le vetrine in legno sono le più utilizzate e quelle che vengono in mente quando pensiamo a una vetrina. Sebbene siano il modello più classico, possiamo trovarle anche in stili decorativi più moderni e spensierati. Negli ultimi anni sono diventati molto di moda, specialmente quelle restaurate da professionisti o in casa.

Possiamo trovare due tipi diversi di vetrine di legno. Quelle del primo tipo sono le vetrine le cui ante sono vetrate. Queste vetrine creano una sensazione di spaziosità e, come abbiamo detto prima, richiedono di essere ordinati. Un buon modo per farle sembrare belle senza dover essere ordinati è comprare scatole o ceste di vimini che si abbinano bene con la vetrina e riporle al suo interno. In questo modo potete mettere diversi oggetti al loro interno e dall’esterno vedrete solo una bella cesta o una scatola.

Un’altra opzione è quella di acquistare una vetrina che combina ante in vetro con cassetti o ante in legnoQuesto crea una combinazione tra i due  tipi di materiali. Possiamo conservare i servizi di piatti speciali nelle ante di vetro e gli oggetti di uso quotidiano in quelle di legno. Questa opzione è molto utile e una delle più pratiche per la vita quotidiana.
Vetrina in legno e vetro.

Vetrine semplici in vetro

Questo tipo di vetrina è il più semplice che possiamo trovare. È uno scaffale in vetro che di solito non ha ante. Le possiamo trovare in varie dimensioni e metterne insieme diverse per formarne una più grande. Per quanto riguarda il design tendono ad essere semplici e lineari. Ciò significa che non hanno particolare rilievo e tutta l’attenzione si concentra su quegli oggetti che contengono al loro interno.

Se volete creare una separazione tra il salotto e la sala da pranzo, le vetrine sono un’opzione da considerare.

Queste vetrine sono perfette per creare una separazione degli spazi. Data la loro trasparenza, la stanza avrà due ambienti distinti ma allo stesso tempo visivamente questi saranno uniti e ben illuminati. Inoltre, poiché le semplici vetrine di vetro non hanno il fondo o le ante, vi è ancora un contatto tra una zona e l’altra.

Se la vostra casa ha uno stile underground o industriale, vi consigliamo di scegliere una vetrina con le ruote al posto delle gambe. Grandi ruote in metallo o gomma vi daranno un ambiente industriale perfetto. potete anche muoverle facilmente e creare ambienti diversi in base alle vostre esigenze.

Vetrina in vetro

Vetrine in alluminio

Le vetrine in alluminio sono meno utilizzate e le loro dimensioni sono solitamente più piccole. Sono fatte in vetro e i loro elementi di unione sono fatti di alluminio. Sono perfette per i collezionisti o per gli  esporre gli oggetti decorativi più delicati. Questo tipo di vetrine fa sì che l’attenzione si focalizzi più su ciò che è al loro interno, dal momento che sono  trasparenti e con linee rette simili a qualsiasi vetrina che potremmo vedere in un museo.

Lo svantaggio di queste vetrine è che tendono a far sembrare le stanze un po’ fredde e inospitali. Per questo motivo, vi consigliamo di sceglierle in una dimensione non troppo grande e di usarle per conservare quei pezzi davvero speciali, come ad esempio oggetti da collezione o cimeli di famiglia che sono stati tramandati di generazione in generazione.

Se volete dare ancora più risalto agli oggetti esposti nelle vetrine nel vostro soggiorno, vi consigliamo di installare alcune lampadine o barre luminose all’interno del mobile stesso. Nascondetele all’interno della vetrina in modo che non possano essere visti dall’esterno.

Vetrina in alluminio.