Specchi vintage: idee per la camera da letto

10 luglio 2018
Dare un tocco vintage alla vostra camera è semplice. Con uno specchio vintage otterrete un risultato originale con sfumature nostalgiche. 

Volete avere un elemento nuovo, originale e innovativo per la vostra camera da letto, ma allo stesso tempo darle un gusto rétro? Siamo certi che questi specchi vintage vi accontenteranno.

A volte ci prende la voglia di cambiare e di rivoluzionare la nostra camera da letto per uscire un po’ dai soliti schemi.

Siamo ormai abituati ad un’idea standard e stereotipata di come dovrebbe essere arredata una camera da letto. Per rompere con la solita noia, usare degli specchi vintage potrebbe essere una soluzione.

Attualmente esiste una tendenza che va sempre più affermandosi: il vintage. Scopriamo assieme cosa significa questo concetto.

L’oggetto vintage

Quale potrebbe essere la definizione o spiegazione di cosa sia un oggetto vintage? Si tratta di quell’oggetto antico il cui valore aumenta con il passare del tempo. 

specchi vintage: idee per vostra camera da letto

 

In altre parole è un oggetto con una vita lunga, attualmente non disponibile nel mercato e che ha cambiato il suo uso o la sua funzionalità.

Potremo dire che ha una competente storica? Certamente. Ogni elemento vintage ha la sua propria storia e vita passata.

In questo modo, questi oggetti diventano delle opere d’arte e, nella maggior parte dei casi, non sono funzionali. Infatti, ottengono un carattere prettamente decorativo.

-Oggi parliamo di vintage come stile retrò o classico-

-Julian Pérez Porto y Maria Merino

Specchi vintage

Seguendo le caratteristiche appena elencate, possiamo proseguire con ciò che rappresenta il disegno vintage per uno specchio.

Ovviamente, questo elemento non può mancare in una camera da letto o in una stanza; ogni giorno ci sistemiamo guardandoci allo specchio. Ragione che lo rende elemento protagonista al pari degli altri mobili presenti.

specchi vintage: idee per la vostra camera da letto

 

Specchi vintage: idee per la vostra camera da letto:

  • Specchio a forma di sole: di forma circolare con raggi di sole uscenti dalla circonferenza. Furono di grande uso tra il XIX secolo e gli inizi del XX.
  • Specchio barocco: di forma ovale, caratterizzato da disegni curvi, pietruzze, elementi dal mondo vegetale e con tono dinamico. Trasmette eleganza, glamour e con un tocco rétro.
  • Specchio in metallo ossidato: di forma rotonda o ovale, ha una cornice in effetto ossidato.
  • Specchio di legno consumato: di forma circolare o quandrangolare, riflette il passare del tempo senza perdere la sua bellezza estetica.

Specchi vintage in camera da letto: dove metterli

Dato che vogliamo dare allo specchio eleganza a renderlo protagonista, è fondamentale installarlo in un posto centrale dove venga notato: deve essere un elemento di attrazione.

Dobbiamo inoltre ricordare, che oltre alla sua funzione decorativa, è un elemento che usiamo ogni giorno per osservarci.

specchi vintage: idee per la vostra camera da letto

Ecco qui i principali luoghi dove sistemare uno specchio vintage in camera vostra:

  • Di fronte al letto: ottiene simmetria con il letto. Qui mantiene l’ equilibrio della stanza in simmetria con il letto e rimane un elemento attrattivo.
  • In una parete laterale: in qualsiasi parete laterale; ottiene importanza come elemento decorativo in questa zona.

Ecco dove invece è meglio non collocare uno specchio vintage in camera vostra:

  • Nella parete del letto: rompe l’equilibrio decorativo e carica troppo la stanza.
  • Nella porta dell’armadio: se le porte si muovono, è meglio escludere questa possibilità.
  • Dietro la porta d’entrata della stanza.
  • Vicino alla finestra: è preferibile che ci sia una certa distanza dalla finestra, per evitare che ci arrivi in faccia la luce riflessa.

Colori ed effetto vintage

Qualsiasi tonalità può tradursi in un concetto vintage: tutto dipende da come viene lavorato il materiale, dal disegno, oltre che alla forma dell’oggetto stesso.

specchi vintage: idee per la vostra camera da letto

Di seguito vi proponiamo alcune idee di colore per specchi vintage:

  • Dorato o argentato: per chi cerca uno stile galante e barocco.
  • Rosa, verde e giallo:  non sono comuni gli specchi con questi colori, vista la loro vivacità che rompe con la norma e possono risultare difficili da abbinare al resto dei mobili.
  • Effetto consumato: un tocco antico e bohémien. Il colore è consumato e si nota il materiale dell’oggetto.Questo stile va perfettamente bene con qualsiasi altro mobile.
  • Bianco: purezza, pulizia e semplicità.
  • Materiale vistoso: originale e informale.

Conclusioni

L’utilizzo di oggetti vintage può essere un gran successo. Nel caso degli specchi, aiutano a ravvivare l’atmosfera dando dinamicità ad ogni stanza.

Non dobbiamo dimenticare che il vintage non è sinonimo di antiquariato: si tratta di oggetti del passato con tocchi originali e moderni, che nel presente acquistano nuova funzionalità.

Guarda anche