Come scegliere la culla migliore per il vostro bebè

· 11 settembre 2018
Vi aiutiamo a scegliere la culla migliore per il vostro bambino in base alle vostre esigenze.

Sul mercato è disponibile una vasta gamma di culle. Per i genitori cercare la culla migliore per i loro bambini può non essere affatto semplice, soprattutto se si tratta del loro primo figlio.

Per aiutarvi nella scelta presentiamo diverse idee. Sicuramente dopo aver letto questo articolo avrete un’idea più chiara di qual è quella che meglio si adatta al vostro bambino, ai vostri gusti e alla vostra casa.

I bambini trascorrono la maggior parte della giornata a dormire – durante i primi mesi di vita, un bebè può arrivare a dormire fino a 16 ore al giorno- così la scelta di una buona culla è essenziale per il suo sviluppo e la sua comodità.

Analizzate bene tutte le opzioni prima di decidere quale comprare, in quanto sarà la compagna di sonno del vostro bambino per molte ore.

Culle senza tempo

Le culle classiche non passano mai di moda e sono sempre un’ottima opzione. Di solito sono fatte di legno e sono quindi diventate un classico senza tempo. Il principale svantaggio è che non hanno altre funzioni, come le altre culle che mostreremo in seguito. Inoltre, spostarle da un posto all’altro non è di solito un compito facile.

Se volete una famiglia numerosa e pensate di fare più di un figlio, questa culla sarà in grado di accompagnare il sonno di tutti i figli che vorrete perché molto resistente e rimarrà intatta con il passare del tempo. Se avete un posto dove riporla per poi usarla di nuovo in futuro, la cosa migliore è optare per una culla classica.

Culla di legno laccato bianco.

Culle pieghevoli

Le culle pieghevoli sono perfette se avete bisogno di spostare la culla da un posto all’altro e se avete poco spazio. Queste culle si spostano facilmente da un lato all’altro della casa perché hanno le ruote. Inoltre, si piegano facilmente in modo che possano essere spostati.

Lo svantaggio principale è che le culle pieghevoli sono solitamente di qualità inferiore, specialmente per quanto riguarda i materassi. Vi consigliamo di scegliere bene se volete che il vostro piccolo dorma comodamente e che la culla sia resistente con il passare del tempo.

Culla pieghevole

Culla da viaggio

Se vi spostate spesso da un posto a un altro con tutta la famiglia, le culle da viaggio sono la soluzione migliore. Queste culle si montano e smontano con grande facilità e si possono portare in una borsa. Con queste culle non sarà più un problema viaggiare con i più piccoli.

Queste culle non sono generalmente raccomandate per un uso regolare, dal momento che altri tipi di culle offrono una maggiore qualità e comfort per i più piccoli.

La combinazione perfetta sarebbe quella di avere una culla convenzionale e anche una culla pieghevole da viaggio per gli spostamenti con la famiglia. Questa è una soluzione possibile poiché le culle pieghevoli sono relativamente economiche.

Culla di viaggio di El Corte Inglés

Culle convertibili

Le culle convenzionali possono essere utilizzate per un tempo limitato. Quando il bambino cresce, la culla smette di svolgere la sua funzione ed è necessario acquistare un letto.

Se non volete rinnovare i mobili così spesso, vi consigliamo una culla convertibile. Questo tipo di culle può essere assemblato seguendo diverse combinazioni e in questo modo si possono adattare alla crescita dei vostri figli.

Le culle convertibili possono avere da due a cinque diversi tipi di supporti. Tra le diverse opzioni, oltre a letto e culla, alcuni modelli si trasformano anche in fasciatoio o divano.

Come è logico, questo tipo di culle ha un prezzo più alto rispetto alle altre, ma è ottimo se vogliamo sfruttarlo in tutte le sue forme. Se al contrario vogliamo cambiare i mobili in futuro, potrebbe non adattarsi alla nuova stanza.

Culla convertibile di El Corte Inglés.

Culla per il co-sleeping

Se sentite la necessità di avere il vostro piccolo sempre vicino, le culle per il co-sleeping (o sidecar) sono la soluzione migliore per voi. Questo tipo di culle è caratterizzato dalla possibilità di essere affiancate e agganciate al letto matrimoniale, dopo aver rimosso una delle sponde. In questo modo la culla diventa un’estensione del letto. Durante la notte i genitori non perderanno di vista il bambino e potranno averlo vicino.

Culla sidecar

Sicuramente ora avete le idee più chiare su quale è la culla più adatta alla vostra casa e alle vostre esigenze. O almeno avete escluso alcune opzioni. Ora bisogna solo sperare che il vostro bambino vi faccia dormire tutta la notte.